A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) usi-ait - Di presidi e di riunioni

Date Sat, 2 Dec 2017 11:22:42 +0200


Il 22 novembre, in una giornata uggiosa con nuvole basse come il soffitto di una stanza, davanti all'Ospedale Versilia di Lido di Camaiore, si è tenutpo un presidio informativo, promosso dai due comitati che si battono ormai da anni contro lo strisciante smantellamento dell'Ospedale Versilia, sceso in pochi anni da 600 a 280 posti letto e contro la distruzione dei distretti e dei presidi sanitari territporiali. ---- Questo presidio è stato preceduto da assemblee, dalla distribuzione di materiale informativo, da una vera e propria controinformazione che ha evidenziato gli sperperi, le regalie al privato che la rossa Toscana, senza virgolette per piacere, sta attuando da anni. ---- Basti pensare ai 22 milioni che vengono versati a due cliniche private, ai 24 milioni che vanno ai 400 dirigenti, di quella che ormai più che una istituzione che si dovrebbe occupare della salute dei cittadini della Versilia, è un'armata di Franceschiello, quella per intenderci con tanti generali e pochi soldati e all'affitto di 18.750 euro mensili che viene corrisposto a una associazione di volontariato, si fa per dire, per l'affitto di alcune stanza.

I partecipanti hanno distribuito 700 volantini, appeso striscioni, parlato con i tanti che si recavano all'ospedale per una visita, per un'ecografia e che sottolineavano i tempi lunghissimi che sono ormai necessari per avere una semplice prestazione.
Da Seravezza, un paese di appena duemila abitanti, siamo partiti in una ventina, un numero per nulla disprezzabile, visti i tempi che corrono, in parte su un pulmino che era stato noleggiato per permettere a uomini e donne con qualche acciacco, di partecipare a questo momento di lotta. In tutto i partecipanti possono essere valutati in alcune decine. Una dottoressa, con tanto di camice bianco ci ha chiesto se avevamo il permesso di rimanere in quel luogo.
Ovviamente è stata sbertucciata e se ne è andata in fretta. Stasera riunione operativa a Seravezza per organizzare la presenza esterna all'incontro che la direzione dell'ASL ha accordato ai comitati. Quel giorno dovremo essere in tanti, belli, rumorosi e colorati a far sentire il nostro dissenso.
Comunque:
‘La lotta continua‘
USI-AIT Lucca

http://www.usi-ait.org/index.php/sanita/62-toscana/1454-di-presidi-e-di-riunioni
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center