A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) embat: TRIEM FIGHT, 3 OTTOBRE ALLA E ALL ALLA GENERALE (ca, en) [traduzione automatica]

Date Wed, 4 Oct 2017 09:30:07 +0300


I sindacati, organizzazioni e gruppi vogliono comunicare qui firmatari per gli operai e per tutte le classi la nostra posizione prima che i vari eventi che si svolgono in questi giorni le strade delle nostre città e paesi. ---- Da qualche anno abbiamo visto come l'escalation delle tensioni in un conflitto già storico sia sfruttato per tagliare i diritti fondamentali della popolazione. Veniamo da una tradizione e unione politica ha storicamente sostenuto i diritti e le libertà della classe oppressa e ha preso per le strade a combattere, se necessario, di strappare tutto il potere che ci permette di essere protagonisti del nostro presente e del futuro. ---- Come un libertario e un movimento sindacale attiva, associazioni popolari della Catalogna e sempre difeso il diritto all'autodeterminazione - a partire con la nostra. Lo comprendiamo come un principio fondamentale del confederalismo, per consentire la coesistenza umana su base uguale. Siamo chiari che l'emancipazione completa sarà impossibile senza la precedente fase di eliminare la struttura economica che la sostenga, il capitalismo. Fino a quando questo accade, le condizioni di vita della classe operaia continueranno ad essere schiacciato da un catalano e l'oligarchia spagnola che funziona sempre mano nella mano per imporre contro-tagli e dei diritti sociali.

Tuttavia, abbiamo Denunciamo la militarizzazione e la repressione sono affetti dalla Spagna , mostrando che la sua più cruda e autoritaria vuole imporre la sua volontà fino alle ultime conseguenze. Noi siamo sempre stati contro che la Catalogna ha militarizzato - e tutti i paesi - ad affrontare le principali proteste o addirittura desiderio di emancipazione sociale.

Ci opponiamo alla repressione dello stato perché abbiamo sofferto costantemente e continuamente nei nostri corpi, e le imprese per la strada. È per questo che vogliamo denunciare anche la natura repressiva della stessa Generalitat de Catalunya, Che negli ultimi anni ha perseguito, picchiati, arrestati e imprigionati tutti coloro che non hanno voluto guardare dall'altra parte ogni volta che sono stati calpestati i diritti civili e umani del popolo. Non dimenticate come la polizia catalana saranno sgomberare Plaza Catalonia, denunciato e imprigionati sindacalisti, abbiamo perseguito a partecipare alla mobilitazione che ha circondato il parlamento sono i giorni in cui hanno tagliato i nostri diritti sociali, o dove, attraverso delle operazioni di polizia macro, arrestato e imprigionato nelle recenti operazioni di Pandora, o morti e mutilazioni tra gli altri. Quindi, non permetteremo a nessuno di prendere ciò che è nostro, portare la bandiera che portano.

Per noi l'autodeterminazione e l'emancipazione delle nostre città, città e città non possono rimanere esclusivamente nella decisione di un quadro territoriale specifico. La libertà collettiva non sarà possibile senza l'azione determinata del popolo e dei lavoratoricontro uno stato e le élite politiche che mantengono le strutture antisociali, eteropatriarchiche e oppressive, che sono anche difese da alcuni attori nella cosiddetta sovranità catalana. L'autodeterminazione e l'emancipazione saranno possibili solo attraverso l'azione schiacciante degli oppressi, che capiscono in questo fatto la difesa e il miglioramento delle loro condizioni materiali di vita. La socializzazione dei mezzi di produzione, la ricchezza e l'eliminazione di tutte le forme di oppressione, come heteropatriarcat e le sue varie strutture di potere sia esplicita implicita più ampia libertà di scelta e la partecipazione attraverso il L'azione diretta e l'autogestione saranno ciò che ci renderà veramente liberi.

Pertanto, crediamo che sia la gente costituita come un soggetto politico e di classe che dovrebbe servire da base per ogni importante cambiamento sociale e pertanto celebrare l'estensione delle organizzazioni popolari di base per esercitare la disobbedienza e affrontare al contesto autoritario esistente. Vogliamo che l'atteggiamento di disobbedienza e di confronto con l'autorità di andare oltre la presente tessitura e aderire a tutte le ingiustizie a cui siamo sottoposti .

Per tutto ciò, ci appelliamo ai lavoratori della Catalogna per partecipare alle mobilitazioni in difesa dei nostri diritti e libertà e in modo molto speciale per partecipare massicciamente allo sciopero generale convocato per il 3 ottobre . Perché lo spirito di combattimento che storicamente percorre questo luogo della Terra non si piegherà così facilmente, perché stiamo lavorando a classe e vogliamo decidere tutto, adesso è alla strada, ora è il momento di combattere!

firma:

CGT Catalunya
Black Storms
Embat, organizzazione libertaria della Catalogna
Heura Negra, assemblea libertaria di Vallcarca
CNT Catalogna e le Isole Baleari
Nero Oca, assemblea libertaria di Clot-Camp de l'Arpa
Solidarietà del lavoratore

http://embat.info/triem-lluitar-el-3-doctubre-totes-i-tots-a-la-vaga-general/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center