A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL September 2017 - Notre-Dame-des-Landes: Che futuro per il ZAD ? (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Tue, 3 Oct 2017 09:31:02 +0300


Il nuovo governo ha ereditato il problema spinoso di costruire il nuovo aeroporto in occidente. Dall'inizio di giugno, tre mediatori sono stati nominati per trovare una " soluzione ". Essi faranno il loro rapporto non oltre il 1 ° dicembre. La lotta e le esperienze che ne derivano non aspettano di continuare la loro strada. ---- Come ogni anno, all'inizio di luglio, c'era una grande riunione di avversari e avversari del progetto aeroportuale a Notre-Dame-des-Landes. Più di 20.000 persone hanno partecipato ai dibattiti e ai concerti in un'atmosfera speciale quest'anno. Infatti, la mediazione iniziata dal governo di Macron suggerisce che l'abbandono del progetto è più che mai all'ordine del giorno. ---- Anche se è necessario rimanere più che sospettoso, è chiaro che la configurazione della mediazione è peculiare con due dei tre mediatori piuttosto contrari al progetto, degli eletti Nella marcia che aveva dichiarato contro il progetto e Hulot al governo ... Numerosi sono gli echi che suggeriscono che il governo sta cercando di sbarazzarsi di questo progetto a sfera senza perdere il volto. Inoltre, il pro-aeroporto di tutti i capelli è stato scandalizzato da questa mediazione. Retailleau, presidente LR della regione del Pays de la Loire, ha deciso di non rispondere all'invito dei mediatori che hanno seguito le audizioni da giugno.

Quale futuro per il ZAD ? Ora è la questione che è al centro del dibattito. Cosa fare con le terre occupate in caso di abbandono del progetto aeroportuale ? La risposta non è semplice, ma è chiaro che lo Stato non può permettersi di lasciare continuare l'esperienza del ZAD in quanto fuori dal suo controllo. Il governo deve trovare una via d'uscita senza perdere il volto.

Una volta che il progetto è stato abbandonato, non si dice che l'equilibrio del potere rimanga abbastanza grande per impedire lo sfratto della polizia. Le varie componenti del movimento hanno già discusso questi temi. Un testo dal titolo " I 6 punti sul futuro della ZAD " è uscito, riaffermando la ritenzione sulla terra di storica e zadistes agricoltori, senza espulsione o esproprio, ma anche l'ulteriore sviluppo di progetti agricoli e costruzioni e la loro gestione da parte di chi li fa, non delle solite istituzioni.

Rete di solidarietà

Nonostante ciò, dobbiamo trovare modi più precisi per affrontare il gioco di stato che " normalizzare " la ZAD ... La capacità di coesione e di coerenza del movimento nella sua diversità sarà essenziale per garantire la sostenibilità dei il ZAD di fronte alla volontà del potere, anche in caso di abbandono del progetto.

In ogni caso la lotta con NDDL continua e tutto ciò che porta come solidarietà, esperienze, incontri e speranze sono già tante vittorie per tutto il movimento sociale.

Ad esempio, casse terra [1]è una rete di solidarietà alle lotte della zona di Nantes, che mira a portare picchetti, migrante e squat migranti o spazi occupati, cesti verdure fresche o mense per sostenere lo sforzo e soprattutto per creare legami e solidarietà in un'atmosfera conviviale. Un'altra iniziativa questa caduta: terra prese dagli agricoltori che stanno approfittando della lotta per crescere. Questi sono mestoli: coloro che hanno venduto la loro terra a Vinci, che hanno ricevuto il denaro, che ha ricevuto terreni a titolo di risarcimento, ma continuano ad operare come Vinci li mette a disposizione sotto forma di locazione annuo a breve termine. Che cosa lanciare su di esso nuovi progetti agricoli !

Non ci sarà mai un aeroporto in NDDL, ma ci saranno sempre alternative e lotte !

Benjamin (AL Nantes)

[1] zad.nadir.org/spip.php ? Articolo4640

http://www.alternativelibertaire.org/?Notre-Dame-des-Landes-Quel-avenir-pour-la-ZAD
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center