A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) Cajamarca (Tolima): Popolare iniziativa e referendum battaglia per il territorio in Colombia - José Antonio Gutiérrez Danton (ca, en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Fri, 1 Sep 2017 09:43:52 +0300


Tradotto da Claude Bourguignon Rougier --- A cura di Fausto Giudice ---- Su Domenica, 26 Marzo 2017 si è svolta a Cajamarca un plebiscito a lungo atteso: gli abitanti dovevano decidere sullo sfruttamento della miniera d'oro di Colosa che è sulla loro comune. Le 6241 persone interessate sono andati a votare per rispondere ad una domanda in modo chiaro: è d'accordo con il progetto di estrazione dell'oro a Cajamarca e le attività saranno collegati ad esso? Sì o no? ---- Il risultato è stato chiaro: il 98% dei votanti ha detto no e solo 78 persone sì. Cajamarca ha celebrato l'evento. Ma non è caduta dal cielo, quello che è successo il 26 marzo è stato il culmine di molti anni di lavoro. C'è stato un impeccabile investimento, da parte del Comitato Ambiente e contadino Cajamarca, organizzazioni sociali di tutte le bande, le organizzazioni studentesche, collettivi giovanili, sindacati degli agricoltori e, naturalmente, della consultazione Comitato Organizzatore Popolare sulle attività minerarie a Cajamarca. Per anni, hanno sensibilizzato la popolazione al problema, con conferenze, porta alle campagne delle porte, la distribuzione di grafica e altri documenti che descrivono l'impatto delle miniere su grande scala. Per non parlare dei passaggi per l'acqua, la vita e contro le attività minerarie, che ha avuto luogo ogni anno durante il festival di musica Ibague e sono stati massicciamente seguiti. Non dimenticate Piedras, che ha dato l'esempio, il 28 luglio 2013, con il 99% non al progetto minerario nel referendum che si è tenuto lì.

Questo attivismo ha avuto un costo: la repressione, minacce e azioni legali. Ma con coraggio, determinazione, evitando i vari ostacoli amministrativi sulla loro strada, le organizzazioni sociali sono venuti a svolgere un referendum attraverso il quale il paese ha chiaramente espresso la sua volontà.

Non mi dilungo qui sugli effetti nocivi del progetto minerario sull'ambiente, le comunità e la vocazione agricola di Cajamarca; Ho discusso in modo approfondito la questione in altre occasioni. Tolima è alla guida del governo "mining locomotiva"1 : 713 licenze di esercizio sono state emesse nel novembre 2013, il che significa che 404.602 dei 2,356,200 ettari di questo reparto sono stati trasferiti per l'industria estrattiva. Nella misura in ulteriori 441 permessi sono stati emessi dal momento che, si può considerare che 526 107,2 ettari più saranno dedicati al settore minerario su larga scala. La minaccia non è solo le aree rurali più remote. Si appende sopra la città stessa. Il Colosa è l'epicentro del sisma terreno minerario, che non riguarda solo le persone che vivono in aree minerarie, ma anche i comuni in cui i rifiuti lascerà e dove svolgere le attività di lisciviazione (quella di Piedras) e meridionale Tolima, dove si prevede di installare una serie di impianti idroelettrici per fornire l'enorme quantità di energia alla multinazionale che sta dietro il progetto, AngloGold Ashanti. Questa multinazionale ha conquistato il 60% della città di Cajamarca, con concessioni di 30.440 ettari e 21 licenze minerarie, anche se non ha ricevuto l'approvazione di utilizzare il Colosa dalle agenzie responsabili della gestione del ambiente.

La città di Cajamarca, affrontando questo progetto mastodontico, ha colpito il piano di miniera nel cuore. Ma il governo, fedele alla sua riflessi autismo, ha detto che avrebbe ignorare le vedute del villaggio. Niente di sorprendente. La storia dimostra che è sempre stato incline a tradire quelle al di sotto, e servire quelli sopra, come i politici e uomini d'affari sono legati interessi. Il caso Odebrecht non è mai solo la punta di un iceberg. Essi continueranno a fare di tutto per rendere l'industria estrattiva cresce, anche se questo richiede veleno metà del paese.

Il ministro delle Miniere, Germán Arce Zapata, ha già dichiarato pubblicamente che il referendum non era vincolante; Nel dire questo, ha fatto eco AngloGold Ashanti, che è diventato porte6parole. Tuttavia, come dimostrato l4 ONG De Justicia, tali dichiarazioni sono false, per il referendum, che ha riunito più persone di quanto richiesto dalla legge, è vincolante. Ricordiamo su di essa nel maggio 2016, la Corte Costituzionale ha annullato la disposizione di legge che impediva gli enti locali di opporsi progetti minerari sul loro territorio (articolo 37 della legge 685 del 2001). Ma, come sempre, quando le persone esprimono gli interessi in conflitto con quelli della nostra oligarchia d'oro, la democrazia diventa una formula vuota.

Questa la democrazia morta, oligarchia, falso, permettendo ricco per arricchire ulteriormente e preserva gli interessi dei gruppi di potere hanno facce sempre la semplice pressione di un movimento democratico costruita dal basso. Questo movimento partecipativo, inclusivo, autenticamente popolare, si esprime in molti conflitti ambientali che attualmente ci sono in Colombia.

Il tessuto sociale del futuro si costruisce dal quartiere, la strada, la campagna, il mondo del lavoro e il suo asse è la terra e la città. Il movimento popolare di Cajamarca dimostra che le altre forme di democrazia sono possibili anche se i potenti non vogliono prenderli in considerazione.

Il referendum si è svolto. Santos ha rifiutato di riconoscerlo e di perseguire la sua politica economica di predazione, è probabile che il prossimo referendum sarà sulla strada e sul territorio di Tolima. I Tolimenses hanno un altro motivo per l'azione: la necessità di difendere la loro vita insieme.

Questo è il processo attraverso il quale si basa il potere popolare. La gente di Cajamarca ha parlato e agito di conseguenza. Ha inviato un messaggio chiaro ai AngloGold Ashanti e la locomotiva mineraria Santos

¡No pasarán!

audio

1 - Santos qualifica multinazionali minerarie "locomotiva dell'economia colombiana."

http://ucl-saguenay.blogspot.co.il/2017/08/colombie-referendum-dinitiative.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center