A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) [Cile] repressione e la rivolta in Venezuela: mano estesa per companheirx, pugno al nemico Con ANA (ca, en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Thu, 10 Aug 2017 07:53:42 +0300


Per più di tre mesi, proteste di massa contro il governo socialista di Nicolás Maduro si stanno sviluppando in Venezuela. ---- Oltre 100 mortxs, centinaia di manifestanti e detidxs torturadxs nelle mani della polizia venezuelana è il saldo corrente dei disordini nelle strade è stata l'agenda politica nella regione latinoamericana, e anche oltre. ---- La crescente conflitto sociale in Venezuela ha un numero di bordi interessanti per affrontare al todxs aquelxs come noi che sono interessati a diffondere l'ostilità contro tutte le forme di governo e di potere. Tra questi, possiamo trovare almeno due variabili: ---- 1- L'ipocrisia di Stati democratici, attraverso l'organizzazione di pressione americana membri di intervenire in Venezuela per "gravi violazioni delle libertà del popolo" da parte del governo. Come se nei loro territori, come gli Stati Uniti, Messico, Colombia e Cile c'era la libertà e il rispetto per ciò che il potere del linguaggio chiamata "diritti umani".

2- La campagna della sinistra internazionale, a sostegno del governo Nicolás Maduro classifica xs manifestanti come semplici marionette o agenti che rendono il gioco agli interessi dell'opposizione, soprattutto a destra, raggruppati nell'Unità tabella Democratica (MUD).

Entrambi i discorsi interagiscono in conflitto cercando di plasmare l'opinione su ciò che accade in Venezuela, dentro e fuori i confini del paese.

Per noi, ciò che sembra importante è quello di estendere una mano di solidarietà, anche se la distanza per aquelxs companheirxs anárquicxs / antiautoritarxs che stanno partecipando a combattimenti di strada contro il governo.

Fianco a fianco con migliaia di giovani levantadxs, XS companheirxs anárquicxs ha deciso di non essere spettatori di ciò che accade davanti ai vostri occhi, in corso l'azione offensiva contro la polizia, le caserme e tutto ciò che sa di governo e di repressione.

È un dato di fatto che la rivolta corrente presenta una sporgenza contro lo stato noto. E 'anche vero che sulla strada c'è una diversità di posizioni e discorsi. Ma è anche un dato di fatto, come xs companheirxs hanno sottolineato dal Venezuela, gran parte dei giovani e le persone che vengono a cadere le bombe e molotov contro la polizia, bruciando caserme governative e gli edifici, non forma, né ha interesse per partecipare al Bureau dei telai unità democratica né il diritto politico di opposizione ufficiale.

Si tratta di una ribellione che si protrae da più di tre mesi la cui "guida" non può essere attribuito a destra, nel caso di più volontà in molti casi giovani senza alcun partito.

Ci colleghiamo con quelli della autonomia e il calore delle molotov e barricate, non soggiacciono idee antiestado / anti-autoritari nel contesto specifico della lotta contro il governo in carica.

Il territorio devastato dallo Stato cileno, abbiamo companheirxs anárquicxs hanno partecipato negli ultimi decenni in manifestazioni di massa dei movimenti sociali con le quali non abbiamo più affinità, sempre alla ricerca di generare possibilità di attaccare la polizia e propagare la distruzione delle infrastrutture di capitale urbano e potere.

Nella nostra esperienza, sappiamo che in via combattere non sempre hanno a lato attraverso persone che la pensano, ma abbiamo chiaro chi nossxs irmãxs e complici con i quali condividiamo obiettivi comuni traboccanti i confini delle proteste che cercano di cambiare una legge per un altro, un governo di altri una sorta di stato dall'altro, etc.

Con la pubblicità, l'organizzazione, con il fuoco e la benzina, la libertà si sta facendo strada nella nostra vita. C'è un altro modo.

Come anárquicxs antisociali non sono interessati a complimentarmi con il "popolo" o "poveri" in Venezuela. La nostra fraternità e solidarietà è con anárquicxs xs e XS levantadxs ribelli autonome in Venezuela ribellione, che, nonostante le uccisioni, l'imprigionamento e la tortura di governi socialisti, continuano a lottare e dare fuoco alla realtà con la testa alta e il fuoco per le strade.

Né a sinistra né a destra!

Né la democrazia né la dittatura!

Contro tutti i governi!

Viva l'anarchia!

Traduzione> Liberto
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center