A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL Speciale luglio-agosto - storia, Cartella 1917 Editoriale: Gli anarchici, il loro ruolo, le loro scelte (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Tue, 11 Jul 2017 06:15:30 +0300


Un dossier prodotto da Guillaume Davranche (AL Montreuil) ---- e Pierre Chamechaude (Ami G, nord-est di Parigi) ---- Della rivoluzione russa, i libertari spesso solo due episodi epici e significativi: il machnovismo, Kronstadt 1921. La sequenza iniziale di 1917-1918 è ben nota. Eppure, questa è l'essenza del gioco è giocato per il movimento anarchico. ---- Qual era allora la sua coerenza, qual era il suo ruolo, quali scelte fa opera ? ---- Nel febbraio 1917, dopo il crollo delle istituzioni imperiali, emerso un'amministrazione alternativa - i sovietici, comitati di fabbrica - il potere di base possibile popolare. Possibile, ma non garantiti. Molto dipenderebbe dalla direzione stampata dalle varie correnti politiche sul lavoro. ---- Ma nel mese di febbraio 1917, l'anarchismo è stata la componente più minoranza di socialismo russo.

Certo, la rapida politicizzazione del proletariato e coscritti poi condotto una crescita gonfio di partiti e sindacati, clandestina fino a quel momento. Ma come trasformare questa marea di volatili convertita in una forza collettiva capace di influenzare il corso degli eventi ?

Tutte le organizzazioni hanno dovuto affrontare questo problema, in cui il movimento anarchico non poteva rispondere. Per mancanza di mezzi, certamente ; mancanza di volontà, anche a causa di un equilibrio di spontaneità ereditato il "Periodo terrorista " 1905-1906.

Anni dopo, molti attivisti sottolineano queste lacune. Volin deplorano la mancanza di " quadri " per diffondere le idee anarchiche e " contrastare le potenti bolscevichi di propaganda e di azione ." [1]Makhno desidera " anarchici città " per non aver supportato quelle campagne [2]. Anatole Gorélik giudice che " ci sono stati pochissimi anarchici sufficiente formazione teorica " e discuterà la sua angoscia quando, nel Donbass, vide " ogni settimana, decine di rappresentanti e delegati dei lavoratori ' che chiedevano ' altoparlanti e agitatori, letteratura politica, ma soprattutto un sostegno morale e teorica " senza il suo gruppo è in grado di soddisfare la domanda [3].

Il movimento anarchico è stato in grado di superare il suo tempo di handicap iniziale, una gran parte del suo movimento è stato messo in orbita e poi aspirata dal partito bolscevico, la sua superiorità numerica e organizzativa è stato visto come uno strumento più efficace per tappabuchi: la sconfitta la borghesia e contro la rivoluzione.

Cosa fare per sfuggire a questo destino, e una sorpresa ?

Questo file indica come il movimento libertario ha giocato la sua partizione e ha cercato di recuperare il ritardo prima di essere brutalmente strangolata dal nuovo potere.

contenuto

Febbraio-Marzo 1917: dopo la zarista, capitalisti caccia
Ma minoranza zincato, anarchici sostengono l'esproprio in tutte le direzioni
un tratto di comunista Federazione Anarchica di Pietrogrado (Marzo 1917)
Aprile-maggio: l'ascesa irrefrenabile alla esplosione sociale
Il libertario prima onda (1905-1908)
Anarcosindacalisti nei comitati di fabbrica
Giugno-luglio: provocare un'insurrezione non è sufficiente
Il fiasco delle giornate di luglio
Agosto-Settembre: la conca-rivoluzione contro la propria tomba
Gli altri componenti del socialismo russo nel 1917
Ottobre Rosso (e nero): l'assalto verso l'ignoto
Un ucraino rivoluzionaria Maroussia destino di oblio
Novembre 1917-Aprile 1918: Il pluralismo nella rivoluzione confiscata. Quattro punti scissione:
Potere Popolare contro il potere statale
Socializzazione contro la nazionalizzazione
milizie popolari contro l'esercito gerarchico
Su requisizioni e le espropriazioni
Epilogo 1918-1921: resistenza e l'eradicazione

[1] Volin, La rivoluzione Unknown, Volume 2, Entremonde 2009, pagina 17.

[2] Nestor Makhno, ricordi e scritti dal 1917 al 1932, Ivrea, 2009, pag 108.

[3] Anatole Gorélik, citato in Alexandre Skirda, gli anarchici russi, i soviet e la rivoluzione del 1917, Editions de Paris-Max Chaleil, 2000, pag 144.

http://www.alternativelibertaire.org/?Dossier-1917-Edito-Les-anarchistes-leur-role-leurs-choix
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center