A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - 13 ° Congresso (Nantes, 3-5 giugno 2017) -- guida generale di movimento (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Mon, 12 Jun 2017 08:25:20 +0300


Sommario: ---- regressione sociale alla "rivoluzione conservatrice" ? ---- Crescente disuguaglianza, l'aumento dei profitti capitalistici e distruzione sociale rivolte Mid-sociali, mid-reazionari ---- partiti liberali a capofitto, antiche ricette della néoréformisme ---- Verso un regime autoritario ? ---- Combatti il prossimo governo, anticipando i suoi obiettivi e trovare le lacune hotspots ---- pratiche politiche, pratiche nelle lotte ---- Alternative Libertaire in azione ---- O ingenuo o paranoia: materialmente e mentalmente preparare per la polimerizzazione sicura ---- L'intervento di AL: volontariato senza cecità ---- 1. regressione sociale alla "rivoluzione conservatrice" ? ---- Crescente disuguaglianza, l'aumento dei profitti capitalistici e distruzione sociale ---- In Francia, come nel resto del mondo, le disuguaglianze continuano ad allargarsi.

Da un lato, la proliferazione di contratti precari, prevalentemente occupata da giovani e meno qualificati. Nel secondo trimestre 2016, 87 % delle nuove assunzioni erano CSD, il 70 % per meno di un mese. Il tasso di disoccupazione si sta avvicinando il 10 %, o 5,8 milioni di persone [1]. Un terzo non riceve alcun compenso, la metà meno di 500 euro ... [2].

D'altra parte, i ricchi diventano sempre più ricchi. Nel 2014, il reddito annuo di un boss è da 600 a 1120 anni SMIC [3]. La ricchezza disuguaglianza è ancora superiore al reddito. Il 50% meno abbienti attesa 8 % del portafoglio, contro metà per il 10% più ricco [4]. Nel 2014, la Francia ha raggiunto un nuovo record nel numero di miliardari: 67 Totale primi 500 beni professionisti francesi è aumentato del 15% anno su anno a $ 390 miliardi di dollari. Più che il bilancio dello Stato !

Il governo socialista, un buon servitore della borghesia capitalistica, ha continuato a tutto tondo distruzione sociale e regali ai padroni. Con l'accordo nazionale interprofessionale legalizzare l'occupazione ricatto, legge Rebsamen rivolgendosi rappresentanza sindacale, la legge Macron banalizzare Domenica di lavoro e la riduzione dei diritti dei lavoratori licenziati. Infine, il passaggio della legge sul lavoro Articolo 49-3 negli scatti, l'apertura di un gap significativo nella tutela dei lavoratori, con l'inversione della gerarchia delle norme del diritto del lavoro. Competitive credito d'imposta occupazione e la " responsabilità patto " ha riferito miliardi per i datori di lavoro che assumono senza la chiave, mentre tutti i servizi pubblici stanno essendo sempre più imporre austéritaires misure e privatizzazioni.

Come classe consapevole dei suoi interessi, la classe capitalista continua a guidare la lotta delle classi tamburo battere. La loro classe è meglio che mai. Certamente non andremo, come l'economista Thomas Piketty, ci ha offeso dei pericoli di crescente disuguaglianza per la sopravvivenza del capitalismo. Ma, al di là delle conseguenze dirette di disuguaglianza, tragico per chi soffrire, la disoccupazione e l'insicurezza influenzano le mobilitazioni sociali e la nostra modalità di intervento.

rivolte Mid-sociali, mid-reazionari

Le sezioni proletariato e certi della piccola borghesia che temono l'impoverimento sono sempre più arrabbiati contro questo. Questa rabbia, passando da aree suburbane e rurali in stasi, è ambivalente. E sia crea reazioni classe che riflessi reazionari.

Da un lato, le mobilitazioni sociali continuano contro i licenziamenti collettivi e la demolizione degli ultimi ringhiera di protezione per i lavoratori: Pubblica Utilità, la sicurezza sociale, il codice del lavoro.

D'altra parte, la disperazione aumenta con un xenofoba goccia, religioso, conservatore, chiedendo il ritorno a un passato mitico di ordine morale autoritario.

Questi sono due dinamiche diverse, ma che a volte possono essere combinate. E 'la loro combinazione che può nascere un neo-fascismo. Ciò che caratterizza il fascismo è infatti quello di avere una dimensione pseudo-sociale, che può consentire di mobilitare la classe operaia in una rivolta contro capri espiatori sbagliate. Ma il programma FN rimane antisociale: mettere in discussione le 35 ore, ha aumentato il salario minimo trompe l'oeil a spese dei contributi previdenziali, le preferenze fiscali per grandi fortune etc.

Nel 2016, due eventi principali sono stati il risultato di una rivolta sociale metà, la metà reazionaria:

in Gran Bretagna, la vittoria del referendum Brexit provocato sia da xenofoba e la spinta di classe di rivolta, opporsi ai colpite aree industriali alle città più ricche e cosmopolite.
gli Stati Uniti, Donald Trump ha rilasciato discorso sessista, razzista e reazionario, ma senza ampliarne la base elettorale del Partito Repubblicano. Poteva vincere solo attraverso il crollo del Partito Democratico, che discrimina le minoranze e la classe operaia si voltò a causa delle sue promesse non mantenute.
partiti liberali a capofitto, antiche ricette della néoréformisme

I partiti di destra (LR, Modem) e sinistra (PS, EELV), approvando l'ideologia neoliberista, a volte organicamente legato agli ambienti di business e finanza, sono in grado di capire questa situazione.

Essi continueranno la loro fuga in avanti verso una maggiore liberalizzazione, garanzie collettive più bassi, rotture dei servizi pubblici, accordi di libero scambio disastrose ecologico, sociale e democratico.

A sinistra, questo capofitto suicida prima provoca comunque atti di ribellione, con i tentativi di inventare una democrazia néosocial. Abbiamo visto con Die Linke (Germania), il Fronte di Sinistra (Francia), Podemos (Spagna), Syriza (Grecia), la svolta Bernie Sanders alle Primarie del Partito Democratico (Stati Uniti) o di elezione Jeremy Corbyn a capo del partito laburista (Gran Bretagna). Questi tentativi di ricreare un " vero riformismo ", tuttavia, sono gravati dalla mancanza di una strategia alternativa al vecchio riformismo: è sempre quello di offrire una gestione sociale del modello di capitalismo che storicamente ha sempre fallito.

Il PS, incapace di distinguere il programma economico destra cerca di apparire più progressivo in termini di valori, con un discorso inclusivo nei confronti delle minoranze razziali, LGBT, le donne ... Ma a parte alcune misure simboliche - si aprono i diritti del matrimonio per tutte le persone, per esempio, o che vietano l'acquisto di atto sessuale - i suoi virtuosi discorsi cerimoniali sono astratto e senza prendere la realtà la discriminazione ha sofferto ogni giorno - la discriminazione nelle abitazioni, l'occupazione, il profiling etnico, stigmatizzazione della minoranza musulmana ...

Sotto la presidenza di François Hollande, il PS sarà attaccato frontalmente il proletariato condurre una politica anti-sociali - di austerità, legge Macron, legge Khomri el - senza essere in grado di dare almeno un quadro di impegno contro la discriminazione.

Verso un regime autoritario ?

Il panorama politico e sociale in questi ultimi anni è stato profondamente colpito dagli attentati in Francia. Alternative Libertaire, al di là del disorientamento causato da queste tragedie, ha tentato di fornire spiegazioni razionali per superare i sentimenti di rabbia e di paura. Così, abbiamo visto la coalizione di due fenomeni hanno da tempo denunciato:

essi sono il risultato di politiche occidentali distruttive geopoliticamente, che hanno favorito il jihadismo internazionale assemblata ;
ma sono anche il risultato di politiche socialmente distruttive negli stati dominanti, la crisi ha approfondito la disuguaglianza sociale e la mancanza di prospettive che hanno avuto l'effetto di alimentare l'estremismo religioso in una piccola parte della popolazione.
Questi eventi hanno avuto un impatto significativo per approfondire il fenomeno della crescita delle pratiche autoritarie di estrema destra dello stato e di rifiuto nei confronti dei migranti. La banalizzazione della polizia pesante e la repressione dei movimenti sociali sono le conseguenze immediate. Inoltre, sono stati la fonte di dibattiti virulenti all'interno delle organizzazioni di lotta e di organizzazioni politiche di estrema sinistra, ma anche più in generale nella società.

Molti dei politici continueranno a sfruttare e, quindi, di generare paura suscitata dagli attacchi nei prossimi anni. Ciò deve essere tenuto in considerazione nelle nostre strategie.

disgregazione sociale, lo smantellamento, deindustrializzazione, naufraghi quartieri popolari zone colpite ... Non c'è la stoffa di una rivolta sociale.

Sconfitte di accumulo per il movimento sociale, disinibite attacchi razzisti in particolare contro i rom e musulmani flessione discorso sovranista su un " capitalismo nazionale " ... C'è un offset degli elementi di questa rivolta sociale ai capri espiatori e false soluzioni.

Empowerment e l'impunità della polizia, di emergenza ad æternam, la riduzione delle libertà democratiche e salvaguardare, rafforzare il controllo sociale e la supervisione di stato ... C'è il mezzo di un possibile regime autoritario o fascista.

Il PS ha accelerato la creazione di uno stato autoritario, sia con lo sfondo Thatcherite-cattolica di François Fillon, o lo sfondo nazionalista reazionaria di Marine Le Pen.

In entrambi i casi, i movimenti sociali e le organizzazioni rivoluzionarie devono aspettarsi un più severe aziende repressione e di destabilizzazione. Italia anni di piombo, la Francia della guerra in Algeria, della Russia di Putin, la Turchia di Erdogan ... in varia misura, gli esempi abbondano di situazioni storiche che screditata Stati usare la forza per distruggere contestazione.

Per noi di anticipare e adattare i nostri modi di agire di non lasciarci sorprendere. Poiché non si tratta di auto-censura.

Sia estrema destra, i democratici socialdemocratiche o néosociaux, tutti i soggetti che aspirano al ruolo di " buona gestione " del capitalismo inevitabilmente spinto a proseguire la politica di austerità fiscale. Le crisi sono inerenti strutture capitalistiche, in modo da continuare a rompere i servizi pubblici e spremere la gente per risolvere il debito abissale generata dal " salvataggio bancario " nel 2008.

la rabbia sociale non è sul punto di estinguersi. Per noi di guidare attraverso dibattiti e pratiche contro quelli effettivamente responsabili, e per la messa in discussione di un sistema economico che porta alla rovina della società e del pianeta.

2. La lotta contro il prossimo governo, anticipando i suoi obiettivi e trovare le lacune

La vittoria di Macron non segnerà una grande rottura con François Hollande. La sua politica sarà parte della sua stirpe, che era già quella di Nicolas Sarkozy, che sarà per smantellare i diritti sociali per aumentare i profitti capitalistici.

hotspots

Un certo numero di argomenti può essere bersaglio del governo. Alcuni aperta la possibilità di risposte collettive e violazioni delle politiche di apertura della ideologia dominante.

Socialmente, legge attacchi del lavoro sarà probabilmente un grande cavallo di battaglia per i prossimi anni. In primo luogo, l'attuazione del diritto del lavoro, società per società, porterà a lotte settoriali che dovremo entrare attraverso un campo di lavoro sindacale. Per questo può essere aggiunto il rischio di interrogatorio di 35 ore, che potrebbe causare un movimento sociale di grandezza. C'è anche la questione della federazione di lotta sindacalismo, l'iniziativa "blocca tutto", essendo una pietra miliare in questo senso, l'efficienza è rimasta ben al di sotto esigenze.

Date le realtà delle relazioni di potere e la necessità di rivitalizzare il movimento dei lavoratori attraverso un progetto impegnativo, ambizioso e va al di là delle organizzazioni attuali senza negare loro i problemi di unità e di unificazione delle lotte dei sindacati deve essere concretamente discusso ; pietre miliari modesti sono già installati, è necessario andare oltre.

Ciò sarà possibile, prendendo in considerazione il proprio tasso di ogni unione collettiva e nel rispetto dell'autonomia del movimento operaio ; ma implica anche che gli attivisti sindacalisti rivoluzionari spingono questa implementazione.

L'organizzazione precaria, per quanto difficile sia, rimane una questione importante (vedi testo del Congresso AL 2012). In futuro, possiamo immaginare nuovi attacchi contro assicurazione contro la disoccupazione, il codice del lavoro, tagli alle prestazioni sociali e l'estensione di insicurezza. Infine, grandi cambiamenti di lavoro salariato, come ubérisation o moltiplicazione dell'uso del tempo parziale confrontano la nuova generazione che entra la forza lavoro alle condizioni di lavoro più difficili. È spesso chiamato un po 'facile da " nuove forme di lotta " modi organizzazioni di questi lavoratori, per cui è spesso un ritorno a pratiche collettive di azione diretta, dove n 'spesso alcuna tradizione unione o ' dialogo sociale ' capace di addomesticare possibili unioni. V'è quindi una sfida per il sindacalismo di classe di investire questi nuovi settori del proletariato. Sulla scala di G, commissioni Aziende e l'insicurezza e la solidarietà diretta hanno lo scopo di analizzare e intervenire in questo campo.

I periodi di crisi vanno spesso di pari passo con un rafforzamento dei " valori morali ", e improvvisamente, il patriarcato. Il Manif offensiva reazionaria e patriarcale per tutti è di capire in questo senso. Gli attacchi anti-femministe sono all'ordine del giorno. I prossimi anni saranno probabilmente ricca di nuova offensiva: contro ciò che la chiamata reazionaria " teoria del genere " nei libri di testo, contro la chiusura dei centri di aborto, riduzione dei sussidi di pianificazione familiare o mettere in discussione di alcuni diritti le donne come l'accesso a vari metodi di contraccezione, l'aborto indotto - come la Polonia e la Spagna.

Francia, come il resto d'Europa, sta vivendo un'ondata razzista che assume diverse forme:

Dal punto di vista degli attacchi del governo: la violenza della polizia, leggi razziste e islamofobia contro indossare il velo e simboli religiosi, anti-burkini arrestati ridicolo, a cui si aggiungono le discriminazioni in alloggi sociali, politiche migratorie. ..
I datori di lavoro sono coinvolti anche con l'assunzione di discriminazione o sfruttamento dei lavoratori e dei lavoratori senza documenti.
Infine, l'estrema destra è un mezzo molto potente per le idee e le pratiche razziste come abbiamo visto con le mobilitazioni contro l'accoglienza dei migranti. L'intervento di G su questo tema dovrebbe mobilitare congiuntamente comitati antifascisti e antirazzisti.
Per quanto riguarda le politiche di sicurezza, di controllo fronti si sono aperti. Per citare alcuni esempi di punizione collettiva contro: difesa collettiva (defcol) in contanti-legale Comitato vigilante Rennes e Parigi (CAJ) a Tolosa, GA contro lo stato di emergenza e la violenza di Stato (Montpellier), e il molti fondi di solidarietà locali, sindacale o politica (compreso il aL) creato durante la lotta contro la legge del lavoro. Purtroppo queste iniziative stanno lottando per incontrare un eco al di là di circoli di attivisti.

Di fronte alla estrema destra, fascista o meno in energia o meno, la questione di formare un movimento antifascista e popolare di massa rimane. Un movimento che non è né l'antifascismo " umanista " senza bussola politica e compiacenti con il PS, nè del fascismo che si diletta in un popolare a volte contro-culturale e virile. A livello nazionale, iniziative come VISA o campagna antifascista libertaria (CLAF) cercano di far parte di questa logica. Ma è chiaro che l'estrema destra è diventato comune ed è difficile da realizzare la mobilitazione di grandezza nei suoi confronti (testimoniare il fallimento della manifestazione contro la FN congresso a Lione nel novembre 2014) . Ricorda che la migliore ricetta per ridurre l'estrema destra è la lotta di classe e del movimento come quello contro il diritto del lavoro, dando la precedenza la solidarietà di recesso nazionalista, fatto molto per ridurre lo spazio mezzi di estrema destra.

pratiche politiche, pratiche nelle lotte

Il proletariato si evolve, il movimento sociale si evolve la sua attività si evolve. Per agire in modo coerente, è necessario che AL difenderà certe direzioni e certe pratiche.

Sull'unità politica AL

Nei dibattiti pubblici, nelle lotte politiche e sociali, AL è a volte associata con le altre forze politiche in cornici di unità.

Secondo i soggetti, la rilevanza della portata politica variano. Questo è stato in stretto anarchica (campagna libertario antifascista, solidarietà collettiva Anarchici della Rojava), o di auto-gestione (self management in occasione di fiere), o anti-capitalista (Forum di ecologia radicale, fronti anti-capitalisti locali) o più grandi (Stop stato di emergenza, Let l'iniziativa).

In ciascuno di questi frame, U difende la sua posizione per quanto riguarda la manutenzione degli unitari permessi quadro.

L'utilità di un quadro unitario è infatti meno nella perfezione posizioni collettive che possono emergere, che nella dinamica dell'azione collettiva che può incoraggiare. Ma è importante che l'espressione di G non dipende dal quadro unitario, sa conservare la sua originalità e distanza critica.

Sul contenuto delle rivendicazioni

U non si oppose " lotte riformiste " e " lotta rivoluzionaria ", mentre il maggiore era il conflitto sociale in sé, come un fermento di coscienza di classe e di un alimento essenziale per qualsiasi progetto rivoluzionario.

In mosse di wrestling, AL deve indossare rivendicazioni catalizzatori in grado di battere una possibile idea di compromesso con i datori di lavoro (ad esempio " né modificabili né Email: rimozione della legge El Khomri "). Ma dobbiamo anche concentrarci al di là che gli sconti titolari slogan in discussione dell'ordine capitalistico e / o l'ideologia dominante.

Ad esempio:

le indicazioni che fanno prevalere il diritto alla casa in proprietà privata ( " requisizione degli alloggi vuoti ", " requisizione / auto-gestione di aziende redditizie che licenziare ") ;
coloro che invocano il potere degli operai e dei lavoratori su arbitraria dei datori di lavoro ( ' veto sui licenziamenti collettivi ', " bloccando i dividendi degli azionisti di respingere le imprese ") ;
quelli che contraddicono l'idea che la disoccupazione è colpa dei lavoratori disoccupati, il "Arlesienne di crescita " creerà posti di lavoro, e dobbiamo lavorare " di più per guadagnare di più " ( " riduzione dell'orario di lavoro, senza riduzione del salario, con corrispondenti assunzioni "" in pensione a 60 senza riduzione delle pensioni, con corrispondenti assunzioni ") ;
quelli che soddisfano un'emergenza sociale pur respingendo il mito dell'invasione migratoria ( " libertà di circolazione dei lavoratori e degli impianti ") ;
quelli che pongono la parità di trattamento come prerequisito per qualsiasi dibattito ( " parità di retribuzione e di genere ", " tou.tes matrimonio o persona ", " diritto di voto immigré.es ").
Non importa che alcune rivendicazioni siano compatibili o meno con il capitalismo nella sua fase attuale, quando sono legittimi dal punto di vista rivoluzionario e che soddisfano un'eco. Alcune delle affermazioni sono " transitiva ", nel senso che sottolineano l'illegittimità del regime attuale e di fornire un ponte verso la società di domani.

Sulla costruzione, l'ampliamento e l'auto-organizzazione delle lotte

Quando c'è un movimento sociale di grande entità, come nel 1995, 2003, 2006, 2010 o 2016, U deve " camminare su due gambe ", creando sinergie suoi militanti e motori attivisti nelle lotte e gli scioperi, e la diffusione il più ampio nella sua propria espressione rivoluzionaria.

Oggi c'è un vero e proprio declino combattivi pratiche sindacali nel mondo degli affari, e questo dato si riferisce più in generale tutti i movimenti sociali. Come militant.es mantenere collegamenti diretti con salarié.es, se l'unione o il titolo politica, con tractages, dibattiti, visite guidate, ore di informazioni, petizioni, ecc in grado di sfidare orientamenti politici durante la notte di feste aziendali e di governo ? E 'questo ancoraggio che è gravemente carente quando si tratta di impulso o espandere le lotte, come nel 2010 contro la riforma Fillon o nel 2016 contro il diritto del lavoro, e fuori di Entre auto attivista. Forse potremmo nel 1970 solo essere uno stimolo per le organizzazioni riformiste di sinistra che hanno costruito le mobilitazioni. Ma è chiaro che oggi la mobilitazione di costruzione spesso basata su militant.es anticapitalista ... quando fanno lo sforzo.

AL desidera inoltre incoraggiare la nascita di gruppi di convergenza, dal momento che sono una leva per sfruttare la partecipazione e anche estendere la lotta per precedentemente aspettare-settori. Essi permettono anche un'organizzazione di lotta in tutta la nostra città, quindi non essere dipendente da a volte freddo inter-union per lanciare azioni di massa.

Dovrebbe essere consapevole che la portata di questo tipo di montaggio è strettamente correlato alla profondità del movimento sociale in corso. Il lancio di una mobilitazione o quando una mobilitazione di rigore per espandere realmente, queste assemblee possono gli individui di gruppo, sindacali e le organizzazioni politiche a prendere parola e decisioni collettive a sostegno degli scioperanti, ma anche di impulso azioni di blocco.

Nel caso di un movimento sociale di grande entità, questi incontri possono prendere la forma di una vera Inter AG con mandaté.es représentant.es ciascun settore o grande azienda in lotta. È verso questo schema che spingerà militant.es AL.

Tuttavia, è raro che va ben. Nel 2010 e il 2016, molte congregazioni locali riuniti organizzazioni di beneficenza e gli individui. Incontri " Notte in piedi " del 2016, nonostante tutti i limiti che abbiamo potuto vedere, in alcuni casi (alcuni di disconnessione con la lotta sociale, la sostituzione sciopero ...) erano talvolta esperienze di democrazia diretta. Essi potrebbero consentire lo sviluppo di idee di autogestione nelle persone che di solito sono bit della chiave.

Su blocchi economici

L'azione di sostegno iconica del 2010 e il 2016 è stato il blocco economico.

Sarebbe sbagliato per rendere la nuova forma di lotta adeguato ai tempi. La serratura dall'esterno, è principalmente troppo bassa a causa di attacchi per bloccare la propria produzione, dall'interno. E qui sta il nocciolo del problema.

Tuttavia, se adeguatamente condotto, in collaborazione con le organizzazioni sindacali e salarié.es il sito bloccato - ed è in questo senso i militant.es qu'agiront e gli attivisti di AL -, il blocco può effettuare dinamiche di convergenza, e perfino incoraggiare il rilascio salarié.es hésitant.es lontane.

Sulla violenza nei movimenti sociali

intervento GIGN contro gli scioperanti di Begles centro di smistamento nel 2005 per la morte di Rémi Fraisse nel 2015, la repressione della polizia negli ultimi anni ha contribuito ad elevare il livello di violenza intorno ai movimenti sociali. Il movimento contro la legge sul lavoro nel 2016, ha ancora mostrato.

Per quanto riguarda la violenza assunta da alcuni dei manifestant.es, soprattutto intorno alla pratica di caos organizzato (rottura di finestre, la lapidazione di polizia), possiamo rimpiangere il suo carattere spesso ritualizzato e, talvolta, non correlato al livello del radicalismo di massa di manifestant.es.

Rifiutiamo il potere ingiunzione e mezzi per separare le " bon.nes manifestant.es pacifici " e " méchant.es interruttori ." Ingiunzione che cerca solo addomesticare i movimenti sociali e le peggiori repressioni associando una parte del movimento sociale stesso.

In tutti i casi, AL sostiene e partecipa alla collettiva di auto-difesa dei movimenti sociali, sia di manomissione fisica nelle manifestazioni di piazza, o l'assistenza legale reciproca e la faccia finanziaria della repressione.

3. Alternative Libertaire in azione

O ingenuo o paranoia: materialmente e mentalmente preparare per la polimerizzazione sicura

Lo stato di emergenza dichiarato in Francia dal 13 novembre, 2015 si estende per la quinta volta e breve per la società fino al 15 luglio 2017. Si tratta di un pretesto per tutti gli eccessi di sicurezza e aumenta la repressione, compresi i movimenti sociali. Si è ad esempio stato utilizzato per vietare la manifestazione contro la Cop 21 di 29 Nov 2015 ; è stato utilizzato per ospitare arresto di attivisti ; permette ricerche amministrative senza mandato di rappresentanza, ecc Le politiche di sicurezza e la repressione diventano così l'unica risposta dello Stato faccia la rabbia e la rivolta del proletariato. Lo sviluppo dei movimenti e delle idee di estrema destra stiamo assistendo in questi ultimi anni va anche in questa direzione. La sicurezza, la sorveglianza, la repressione è diventato risposte a tutto, in un contesto in cui gli attacchi terroristici servono come uno spauracchio per la popolazione accettare numerose restrizioni di libertà.

Tutto questo fa temere una deriva verso uno stato sempre più autoritario, e ancora di più se si considera l'accesso al potere dell'estrema destra. E 'quindi, per qualsiasi organizzazione rivoluzionaria per preparare e anticipare le restrizioni sempre più importante per le nostre libertà civili e la nostra flessibilità. E 'anche per anticipare meglio la repressione che ha già iniziato a colpire noi come gli altri, gli attivisti e gli attivisti AL sono stati sottoposti a multe e persino la reclusione per le loro attività politiche unione durante il movimento contro la legge del lavoro.

In una cura ambiente sicuro o addirittura deriva autoritaria del regime, con la sorveglianza elettronica del XXI ° secolo, alcune sezioni del movimento sociale o di rivoluzionario possono cadere preda alla tentazione di nascondersi. Sarebbe un'illusione.

Dobbiamo insistere su questo punto: la metropolitana è un'opzione quando la repressione vieta qualsiasi organizzazione e di espressione. La scelta di nascondere prematuramente gestito dalla Federazione comunista libertaria nel luglio 1956, nel contesto della guerra in Algeria, è stato un errore storico da ricorrenti. Went sotterraneo, una politica attuale non può più essere ascoltato, è isolato dalla popolazione e il movimento sociale, non può essere rinnovato, esaurendo rapidamente le sue risorse finanziarie e umane e infine scompare nell'indifferenza generale. Finché uno spazio di espressione e di azione persiste, dobbiamo raccogliere. Tuttavia, Alternative Libertaire non è angelico: consapevole del fatto che gli attivisti possono essere particolarmente vulnerabili, prenderemo le misure necessarie per essere pronti per proteggerli se necessario.

Le comunicazioni remote (telefonia, internet) sono intercettabile dai servizi segreti o dai pirati del servizio imprese capitaliste o gruppi fascisti. Di fronte a questo, la miglior difesa resta per mettere a tacere tutte le informazioni potenzialmente illegale su questi canali. Questa protezione elementari dichiarazione politica, che dovrebbe tuttavia favorire la crittografia sistematica delle comunicazioni, per diversi motivi:

ciò che è legale oggi non sarà necessariamente domani ;
più crittografia per democratizzare sorveglianza più massa sarà complicata ;
dal punto di vista della difesa delle libertà civili, non ha senso che lo Stato ha un facile accesso alle nostre comunicazioni, sia legale o meno.
Le azioni extralegali - essenziali per qualsiasi movimento politico o sociale basato sull'azione diretta dei lavoratori - di prendere in prestito da altri canali sotterranei. E la filosofia che guida deve adattarsi al contesto repressivo del momento. Su questo punto, i gruppi AL locali hanno così a cuore:

di non isolarsi, rimanere inserita nel sindacati e altri movimenti sociali di massa ;
stabilire un trust con un.e o più avocat.es sinistra, prêt.es a co-organizzare, se necessario, una " difesa politica " in tribunale ;
rafforzamento della sicurezza delle misure extralegali per garantire che possano essere pubblicizzati, ha senso per un pubblico abbastanza grande, essere assunto da frazioni significative del movimento sociale, in modo da soddisfare un'eco politica e beneficiare della solidarietà.
L'intervento di AL: volontariato senza cecità

L'esperienza dei fronti anti-capitaliste

Il contesto di protezione avanzata in corso dovrebbe portare i rivoluzionari a stare insieme. Tuttavia, la strategia di fronte anticapitalista, portato da AL dal 2007, si è esaurito. Stava trasportando a livello locale e in tempo - con il coinvolgimento di gruppi locali, tra cui la NPA, la FA o OCML VP - ma potrebbe essere part-time, o generare l'impegno gli individui non encartés né si traducono in un quadro nazionale.

Questa strategia deve evolversi, integrando i risultati positivi di questa esperienza, tra cui una maggiore fiducia tra le organizzazioni. Se il fronte anti-capitalista non può essere un quadro permanente, si può prendere forme più flessibili (frasi comuni, incontri congiunti), adatti ad ogni situazione, a livello locale e nazionale.

Le lezioni del movimento contro la legge sul lavoro

Il movimento contro la legge sul lavoro, che ha fissato in milioni movimento di salarié.es, in particolare nel settore privato, ha rivelato la mancata attuazione delle organizzazioni anti-capitaliste, in particolare nei settori strategici. Come rivoluzionaria tra camionisti, lavoratori portuali, addetti alle pulizie, i raffinatori che hanno bloccato il paese ? Troppo poco.

Questa osservazione ci deve portare per trovare le forme adeguate di mandarci in modo differenziato a due tipi di pubblico che abbiamo di fronte a lotte locali o nazionali.

Da un lato l'attivista pubblico, anche se non investiti di idee rivoluzionarie. Il pubblico è alla ricerca di risposte, la decifrazione dei rapporti di forza, le questioni burocratiche, obiettivi politici e dobbiamo fornire le nostre analisi. ;
D'altra parte le masse mobilitate ad un certo punto, alla ricerca di parole d'ordine chiare di continuare, ampliare e salvare il movimento.
Considerando il proletariato oggi nella sua diversità, con la sua mancanza di riferimenti ideologici, molto diversi livelli di istruzione ... dobbiamo trovare forme che risuonano con la loro rabbia, proponendo obiettivi concreti la lotta, i modi democratici di auto-organizzazione, ma anche forniscono l'illuminazione come prospettiva comunista libertaria adattando il nostro discorso di ogni popolazione.

Cerca la realizzazione dei siti produttivi

Non è un romanticismo operaista che anticapitalista dovrebbe cercare di essere ascoltato sui luoghi di produzione e di scambio. Alternative Libertaire non crede in un cambiamento nella società da una mobilitazione dei cittadini, progressiva, attraverso le elezioni e / o attraverso la resistenza locale. Noi non crediamo in un'acquisizione da parte di una minoranza illuminata. Cerchiamo un capovolgimento dell'ordine capitalista mobilitazione di massa, sulla base di azione diretta è-s-lavoratore, vale a dire lo sciopero generale espropriando. Dal nostro punto di vista, una strategia politica rivoluzionaria e libertaria richiede una presenza sul posto di lavoro.

Per uno, è perché si concentrano gran parte della salarié.es. Questi salarié.es la cui crescente risentimento può portare a lotte collettive, ma anche i riflessi reazionari se solo la loro destra indica.

D'altra parte, è perché sono i principali luoghi di classe confronto. E della coscienza di classe e la fiducia acquisita in lotte collettive dipenderà domani la loro acquisizione e la costruzione di un socialismo autogestione.

L'implementazione nelle aziende di produzione, di trasporto o di grandi dimensioni è particolarmente importante dal momento che queste caselle sono i più propensi a svolgere un ruolo importante nei conflitti sociali. Tuttavia, la maggior parte dei salarié.es non funziona in tali società, e noi non dare tanto per organizzare nei luoghi di lavoro.

Di intervenire nella gestione aziendale, a prendere contatti, è sempre possibile intervistare attaccanti, davanti traino delle scatole, ma il CAL può anche contare su strumenti esistenti - blog professionali spedizione gratuita, ferroviario scatenato, salto di classe cercando di adattare la pratica della " forma di dialogo " nell'era digitale. I collegamenti, tuttavia, si creano più facilmente si basano su un aiuto concreto. Da questo punto di vista, i sindacati locali dei sindacati e uffici di collocamento sono spesso spazi sotto-investito da attivisti e rivoluzionari.

Pensare in modo diverso per modificare la scala

Ma mettere radici più ampiamente nel proletariato, significa anche pensare all'operazione collettiva che diamo. Venticinque anni dopo la sua nascita, AL è sempre basato sul modello del gruppo di estrema sinistra attiva in tutte le direzioni, a volte con sofisticati dibattiti interni. Questa operazione può essere escluso per salarié.es non avere il tempo, o no la capitale culturale destra.

Certo, non esiste una formula magica per combattere contro queste tendenze che interessano tutte le organizzazioni a sinistra e estrema sinistra e tenere soprattutto nel settore dei servizi del proletariato per quarant'anni. Ma ancora una volta, si deve mettere in discussione piuttosto che rinunciare. Per diversi mesi, alcuni CAL (Orleans, Nantes) sperimentare un modo di operare che è più inclusiva.

La federazione AL raccogli volentieri insegnamenti. Ciò contribuirà a impostare la sua espressione (giornali, web) e il suo funzionamento interno in sintonia nella logica desiderata riflessione sulla " scala " ha cominciato nel Congresso AL 2015.

[1] Le statistiche Polo Lavoro in aprile 2017.

[2] " La metà dei disoccupati riceve meno di 500 euro al mese ," Osservatorio delle disuguaglianze, 30 Gennaio 2015.

[3] " I redditi eccessivi di top manager e dirigenti ," Osservatorio delle disuguaglianze, 30 marzo 2016.

[4] " Heritage: la disuguaglianza moltiplicato ," Osservatorio delle disuguaglianze, 15 Novembre 2016.

http://www.alternativelibertaire.org/?Motion-d-orientation-generale-7380
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center