A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Francais_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkurkish_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Manifesto dell' Union Communist Libertaire UCL - Un antifascismo sociale e popolare (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Wed, 14 Aug 2019 09:21:48 +0300


In genere favoriamo i movimenti sociali come strumenti di cambiamento e azione sulla realtà. Nel campo dell'antifascismo, possono avere un ruolo essenziale di contenimento e alternativa. ---- Manifestazione dopo l'omicidio di Clément Méric da parte dei neonazisti, 6 giugno 2013. ---- cc Quentin Benmahdi ---- Il fascismo non può essere ridotto alle esperienze storiche incarnate da Mussolini e Hitler. Nelle forme adattate ai nostri tempi, il fascismo può continuare a presentarsi come una "soluzione" moderna politica. ---- Il fascismo è un'ideologia che afferma di ibridare il discorso sociale e nazionale. È collegato alla formazione di un "diritto rivoluzionario" che sfida l'ideologia democratica borghese, il razionalismo dell'Illuminismo. Il fascismo è quindi visto come "rivoluzionario", ma serve gli interessi della borghesia rompendo le lotte popolari, viste come una minaccia contro l '"unità nazionale". Propone la nazione presentata come un organismo che dovrebbe essere purificato dai nemici domestici che sono ai suoi occhi minoranze, stranieri e stranieri, ma anche elementi sovversivi, che inducono una visione razzista, ma anche misogini e LGBTIphobe. È finalmente un discorso che assegna un'identità a un territorio.

Falsamente anticapitalista, questa ideologia difende l'ordine economico, la proprietà privata dei mezzi di produzione e il motivo del profitto. Lei si oppone capitalismo industriale,, considerato "nazionalevero e proprio" capitalismo finanziario, arbitrariamente separati, e amalgamato agli ebrei ed ebrei dal discorso antisemita. Serve a proteggere la borghesia. Accetta volentieri il ruolo delle banche, poiché lo finanziano.

Il fascismo vuole mobilitare le masse
Nella pratica del potere, il fascismo è un modo di governo che pratica il terrorismo di stato associato a una strategia di terrore attuata da bande armate la cui impunità è garantita. Cerca di mobilitare massicciamente la popolazione per strada per imporre i suoi punti di vista, rompere i blocchi legislativi e costituzionali che potrebbero ostacolare e mettere la museruola ai suoi oppositori: il movimento operaio, femminista, minoranze e organizzazioni progressiste o democratiche.

Se possiede una dinamica autonoma come il movimento e l'ideologia, il fascismo svolge un ruolo di ultima istanza per mantenere i privilegi della minoranza proprietaria. È per questo motivo che la maggior parte della borghesia ha sempre sostenuto il fascismo contro il movimento operaio in tempi di crisi, secondo la frase "Piuttosto Hitler del Fronte popolare".

Sulla base di questa osservazione, affermiamo che la lotta contro il fascismo è una necessità assoluta. Lungi dall'essere un aspetto secondario della lotta di classe, questa lotta è una questione di sopravvivenza per le dinamiche dell'emancipazione in tempi di crisi.

Una strategia basata sui movimenti sociali
In genere favoriamo i movimenti sociali come strumenti di cambiamento e azione sulla realtà. Nel campo dell'antifascismo, possono avere un ruolo essenziale di contenimento e alternativa.

Uno sciopero, una mobilitazione femminista, una lotta per l'edilizia abitativa, la difesa dei servizi pubblici e il trasporto pubblico non sono necessariamente antifascisti. Ma, implicitamente, perseguendo obiettivi di emancipazione collettiva, ostacolano l'estrema destra.

Innanzitutto perché occupano il terreno sociale e designano azionisti, proprietari terrieri, proprietari terrieri e capi come le vere classi dirigenti. In secondo luogo, perché forniscono altri valori: solidarietà di classe piuttosto che solidarietà nazionale ; aiuto reciproco piuttosto che risentimento e odio ; il desiderio di emancipazione individuale e collettiva piuttosto che attaccamento all'ordine tradizionale ; responsabilità collettiva piuttosto che il culto del leader ...

È fondamentale garantire la natura antirazzista di queste lotte, la loro apertura a tutti indipendentemente dalla loro origine, a pena di vedere i fascisti cercare di ottenere un punto d'appoggio per orientarli in un senso nazionalista. Tuttavia, se le lotte sociali creano un clima politico favorevole, non sono sufficienti, di per sé, per fermare il fascismo.

Una lotta specifica contro l'estrema destra
Esiste una specifica lotta antifascista da combattere: ideologica, politica, militante. È necessario rifiutare la banalizzazione delle tesi reazionarie, contrastare, smascherare i contraffattori. Dobbiamo organizzare l'autodifesa dei nostri spazi, delle nostre lotte, dei nostri quartieri, di fronte all'aggressione fascista.

Siamo partigiani e favorevoli alla più ampia unità, ma su una base chiara, sia umanistica che di classe. L'antifascismo sociale e popolare deve andare oltre le professioni repubblicane di fede da un lato e l'affinità e l'attivismo controculturale dall'altro.

Da parte nostra, optiamo per un antifascismo che non si limita a contrastare l'estrema destra "ufficiale", ma che combatte contro tutte le politiche - polizia, liberticidi e razzismo - che ne aprono la strada.

http://www.alternativelibertaire.org/?Un-antifascisme-social-et-populaire
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center