A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Sicilia Libertaria: CONTRO RAZZISMO DI STATO E SANATORIA-TRUFFA, VIVA LO SCIOPERO DEI MIGRANTI!

Date Wed, 27 May 2020 09:10:45 +0300


(...) In tutto questo inizia la stagione della raccolta, e improvvisamente ricordandosi l'importanza dei migranti per quanto riguarda il settore agricolo, si prepara una sanatoria per gli irregolari. Anche qui, non una sanatoria sviluppata attorno a un discorso sui diritti di quelli che sono stati irregolarizzati negli ultimi anni, nemmeno su un discorso di salute volto a dare assistenza sanitaria a chi non può averla in quanto sans papier, ma solo in funzione del temporaneo inserimento lavorativo all'interno della filiera agro-alimentare. Una sanatoria basata dunque non su cosa è giusto, ma come dice la stessa Lamorgese, basata sull'utile. A prima vista sembrerebbe una mossa contro la mancanza di manodopera nelle campagne, data l'impossibilità di arrivo da parte dei lavoratori stagionali ogni anno cadenzati dal decreto flussi. In realtà, il problema non è la mancanza di manodopera, ma che questa arrivi in maniera irregolare, sfruttando l'esercito di riserva che si riversa negli accampamenti informali e nei ghetti del sud Italia.

Lo scopo non è dunque quello di regolarizzare e permettere che queste persone con percorsi migratori alle spalle possano finalmente ottenere documenti e un contratto e dunque "guadagnarsi" la propria sopravvivenza monetaria, ma evitare il dilagarsi del lavoro irregolare, non remunerativo per le casse dello stato. Come dice la ministra in audizione alla Camera: regolarizzare "non tutti ma solo quelli che servono", che servono alla ragion di stato.

Per questo bisogna denunciare a gran voce l'assurdità di tale manovra, che è di fatto un'altra sanatoria truffa, che lascia indietro centinaia di migliaia di persone, ancora senza documento e in una posizione ancora più fragile da un punto di vista sanitario e richiedere invece una sanatoria che ridia dignità a tutte le persone che negli anni sono state spogliate dei loro diritti.

Peppe Platania
(L'Articolo completo è su Sicilia libertaria di maggio, disponibile sul sito www.sicilialibertaria.it)

https://www.facebook.com/sicilia.libertaria/posts/3470077159676260
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center