A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Union Communiste Libertaire Bruxelles - In salute come in STIB: costruiamo la lotta sindacale e l'autogestione! (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Wed, 27 May 2020 09:03:49 +0300


A cura del Front Syndicalistes Révolutionnaires dell'UCL Bruxelles ---- L'ultimo comunicato stampa de La santé en Lutte illustra l'importanza dell'equilibrio di potere creato dalla mobilitazione autonoma dei caregivers che costringe il governo, con il contributo benevolo dei sindacati, a riattivare la cosiddetta concertazione sociale per ottenere la pace sociale. ---- Concludendo molto bene questo comunicato stampa, è essenziale rimanere mobilitati nella lotta perché solo la pressione dei lavoratori costringerà lo stato a capitolare di fronte alle loro richieste: "La mobilitazione è l'arma definitiva per ottenere vittorie! Risultati più grandi sono alla nostra portata! Chiediamo pertanto a tutti i colleghi del settore di proseguire le azioni e trarre vantaggio dagli avvisi di sciopero per mantenere l'equilibrio di potere. Altrimenti, è improbabile che i negoziati portino a progressi reali. "

Gli eventi delle ultime settimane allo STIB e nel settore della sanità pubblica sono stati istruttivi sul ruolo dei sindacati.

Lo sciopero dei gatti selvatici alla STIB ha illustrato la mancanza di democrazia e lo spirito combattivo dei grandi sindacati e la loro disconnessione dalla realtà dei lavoratori. L'atteggiamento dei leader sindacali che non supportano le esigenze della base nascondendosi dietro un accordo con il management - firmato senza nemmeno consultare i lavoratori - illustra perfettamente il loro ruolo di partner dei datori di lavoro al posto di quello di difensore delle richieste dei lavoratori.

Nel settore della sanità pubblica, i depositi di sciopero immediatamente seguiti dall'apertura dei negoziati sindacali a seguito della "mano tesa" del governo non dovrebbero ingannarci sul ruolo svolto dai sindacati.

In effetti, a seguito del disfacimento e della rottura del settore della sanità pubblica istituito dallo stato negli ultimi anni, i caregiver, arrabbiati, organizzati e mobilitati al fine di creare un equilibrio di potere con il mirano a imporre le loro affermazioni ( https://lasanteenlutte.org/nos-revendications/ ). Questo movimento è stato rafforzato dal sostegno dell'opinione pubblica, che ha potuto notare solo durante la crisi Covid-19 le conseguenze catastrofiche di questa politica di sottofinanziamento del settore sanitario. Sotto pressione, il governo ha quindi deciso di giocare la carta di dialogo riattivando la consultazione sindacale con il chiaro obiettivo di riconquistare l'opinione pubblica e ottenere la pace sociale.

Mentre l'equilibrio di potere si appoggia a favore dei lavoratori, i sindacati hanno immediatamente risposto positivamente a questa "mano tesa". Pertanto, facendo la scelta di aprire i negoziati così rapidamente e di sospendere l'avviso di sciopero, scelgono consapevolmente e volontariamente di calmare la rivolta e la dinamica dei lavoratori. invece di rafforzare e rafforzare l'equilibrio di potere a loro favore - un equilibrio di potere ancora necessario per imporre tutte le loro pretese.

Ovviamente, svolgono il ruolo di partner del governo e dei datori di lavoro. Si stabiliscono in una posizione non combattiva di intermediario al servizio dello stato invece di difendere gli interessi del personale infermieristico. Le loro dichiarazioni illustrano perfettamente questo ruolo:

" È un peccato che abbiamo dovuto arrivare agli avvisi di deposito per essere ascoltati e iniziare una consultazione. Ma il messaggio è arrivato e ora giriamo la pagina. Diciamo ragazza, avremo una rivalutazione . Se ci rendiamo conto che non esiste un budget e che ci stanno tirando dalle estremità delle corde, riprenderemo la nostra libertà " Yves Hellendorff. (segretario nazionale non commerciale del CNE) .

Come unionisti rivoluzionari, condanniamo questo sindacalismo burocratico e affermiamo la necessità di uscire da questa forma di sindacalismo istituzionalizzato, tagliato fuori dalla sua base e, di fatto, al servizio dei datori di lavoro.

Lo sciopero spontaneo senza il sostegno dei sindacati allo STIB e l'equilibrio di potere creato dalla mobilitazione e dall'organizzazione autonoma del personale infermieristico (costringendo il governo a ritirarsi), dimostrano che i lavoratori non devono i sindacati che svolgono il ruolo di intermediario ma combattono i sindacati che provengono direttamente dalla base, organizzati orizzontalmente e rifiutando la professionalizzazione e la burocrazia sindacale.

Costruiamo la lotta e il sindacalismo di autogestione!

https://bxl.communisteslibertaires.org/2020/05/24/dans-la-sante-comme-a-la-stib-construisons-le-syndicalisme-de-lutte-et-autogestionnaire
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center