A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Union Communiste Libertaire UCL - Persone trans, dimenticate del parto (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Thu, 14 May 2020 10:06:51 +0300


Anche se molte associazioni LGBTI continuano a offrire una linea di assistenza per le persone in difficoltà, le solidarietà concrete vengono interrotte durante il parto. Ancora una volta, le persone trans sono tra le vittime di queste misure statali. Non presi in considerazione nei calcoli del governo, i loro possibili bisogni specifici sono silenziosi, invisibili. Una panoramica della situazione. ---- Accesso complicato alle cure ---- Essendo il sistema sanitario saturo della crisi COVID-19, l'accesso alle cure mediche era riservato ai bisogni prioritari. Ovviamente, la questione di ciò che è e non è una priorità è lasciata alle persone che hanno scarso interesse per le esigenze delle minoranze di genere. Diverse persone trans che sono sottoposte a trattamento ormonale testimoniano che le loro consultazioni mediche all'inizio della transizione ormonale (le consultazioni sono obbligatorie per avere accesso alle prescrizioni) o per le ricariche di prescrizione per gli ormoni, non sono considerate una priorità, no quindi non dando loro accesso ai trattamenti di cui hanno bisogno. Le altre persone trans non effettuano una transizione ormonale, ma soffrono comunque della mancanza di accesso alle cure semplicemente essendo trans. È ancora più complicato trovare infermiere per fare iniezioni quando le persone che effettuano una transizione ormonale non hanno imparato o non possono farlo da sole. Ovviamente, le varie operazioni di riassegnazione di genere, considerate non vitali, sono state rinviate fino a nuovo avviso. Tuttavia, queste operazioni spesso consentono di rispondere alle difficoltà legate alla disforia di genere e nessun dispositivo è stato messo in atto per superare queste esigenze specifiche. sono stati rinviati fino a nuovo avviso. Tuttavia, queste operazioni spesso consentono di rispondere alle difficoltà legate alla disforia di genere e nessun dispositivo è stato messo in atto per superare queste esigenze specifiche. sono stati rinviati fino a nuovo avviso. Tuttavia, queste operazioni spesso consentono di rispondere alle difficoltà legate alla disforia di genere e nessun dispositivo è stato messo in atto per superare queste esigenze specifiche.

Minaccia alla salute fisica e mentale
La transfobia e l'esclusione sociale spesso portano a percorsi di vita difficili, molte persone trans hanno bisogno di supporto psicologico o psichiatrico. Molto regolarmente, inoltre, le persone trans sono forzatamente psichiatriche e questo processo violento e infantile è spesso l'unico modo per loro di avere accesso al supporto psicologico. Tuttavia, il parto porta a un'interruzione delle cure psichiatriche che colpisce molto più delle sole persone trans, ma che ha un impatto diretto su quest'ultima. Questo monitoraggio può essere tanto più necessario poiché il parto a volte porta, come abbiamo detto sopra, a difficoltà di accesso agli ormoni. Tuttavia, uno sconvolgimento ormonale interrompendo il trattamento può peggiorare notevolmente la sensazione di confinamento. Ancora più serio,

Anche le risposte non istituzionali ai bisogni delle persone trans sono difficili
In tempi di crisi, diverse reti di solidarietà trans permettono di sfuggire parzialmente al percorso di assistenza autoritaria a cui sono sottoposte le persone trans per accedere ai trattamenti ormonali di cui hanno bisogno. Pertanto, vi è una condivisione di testosterone o estrogeni, che consente di evitare l'archiviazione o l'autoritarismo dei medici che possono decidere chi è legittimo o non accedere a questi trattamenti. Esistono anche altri mezzi, come la fornitura di ormoni attraverso la darknet. Queste solidarietà e queste divisioni sono ovviamente spezzate dal confinamento, lasciando molte persone in preda alla loro disforia o al loro disagio. Tuttavia, anche gli accessori (leganti, pacchi, ecc.) Che potrebbero aiutare a gestire questa disforia sono di difficile accesso. La maggior parte viene prodotta all'estero, principalmente negli Stati Uniti,

È pertanto assolutamente necessario ascoltare e comprendere i bisogni specifici delle persone trans e consentire l'emergere di una solidarietà che risponda, almeno parzialmente, a tali bisogni. La verticalità del sistema sanitario priva le persone trans dell'assistenza necessaria per il loro benessere e mina le iniziative di autogestione di comunità già precarie. Pensare alla solidarietà locale autogestita è assolutamente essenziale. Segnaliamo inoltre che alcune associazioni come Acceptess-T o Espace Santé Trans si stanno organizzando per fornire parte di questo supporto.

Commissione Antipatriarcata, 9 maggio 2020.

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Les-personnes-trans-oubliees-du-confinement
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center