A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) 1° MAGGIO 2020 DI RESISTENZA -- "Gr. Anarc. Carlo Cafiero Bari"

Date Sat, 9 May 2020 10:24:30 +0300


Quest'anno il 1° maggio 2020, "festa dei lavoratori", si carica di un significato particolare. ---- Mentre il mondo intero sta attraversando l'immane crisi della pandemia, milioni e milioni di lavoratori vivono sulla propria pelle il solito, vecchio ricatto: la salute o il lavoro. Senza tutele né margini economici di salvezza, per molti la scelta è tra restare a casa e tutelare la propria salute e andare al lavoro rischiando di comprometterla. ---- È incalcolabile il numero di lavoratori e lavoratrici che sono costretti a proseguire o riprendere le normali attività senza le necessarie condizioni di sicurezza, ancora più importanti in un momento come questo in cui un patogeno nuovo ci lascia tutti potenzialmente esposti. ---- In tutto il mondo si moltiplicano gli appelli alla riapertura totale delle attività economiche ma allo stesso tempo quasi non si parla delle misure per tutelare la salute di lavoratori e lavoratrici. Il rispetto delle norme di sicurezza, così come la fornitura di Dispositivi di Protezione Individuale, sono una "voce di spesa" superflua che pesa sui conti del padronato. Non deve sorprendere: già normalmente la sicurezza sui luoghi di lavoro è un optional.

L'Organizzazione Internazionale del Lavoro stima che ogni anno si verificano tra 2 e 3 milioni di incidenti fatali sul lavoro. Sebbene l'impatto effettivo del Covid-19 negli ambienti di lavoro non sia ancora pienamente quantificabile, niente lascia pensare che il bilancio di vittime legate alla mancata applicazione delle norme di sicurezza sarà alto. Pur di non frenare la produzione e continuare a creare profitto, non si esita a sacrificare la salute di chi lavora nascondendo l'ingordigia dietro l'apparente e pragmatica preoccupazione per chi rischia di rimanere senza lavoro.

Il ricatto della fame viene utilizzato per spingere i lavoratori stessi ad esigere la riapertura, mentre i profitti e gli enormi capitali privati accumulati rimangono al sicuro e al riparo dai provvedimenti statali.

Questo 1° maggio ci deve ricordare che ciò che sta accadendo ai lavoratori e alle lavoratrici nel mondo è la versione su scala globale del disastro dell'ex-Ilva di Taranto: obbligare chi lavora a sottostare ad inaccettabili condizioni di rischio per la salute, pena la perdita del lavoro. A questo ricatto, come sempre, non ci stiamo.

https://carlocafierobari.noblogs.org/post/2020/05/01/1-maggio-2020-di-resistenza/
--
Siamo Anarchici perché vogliamo la Libertà.
Siamo Comunisti perché vogliamo la Solidarietà e l'Uguaglianza.

Carlo Cafiero (libero adattamento)
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center