A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) CUB - Confederazione Unitaria di Base: Diritti e salute si difendono con lo sciopero! Documenti da usare nelle aziende per la nostra tutela e scioperare

Date Wed, 18 Mar 2020 10:31:08 +0200


Tutelare lavoratrici e lavoratori, garantire salute e salario, fermare ogni attività non essenziale per la lotta all'epidemia. La CUB indice e mette a disposizione dei lavoratori un pacchetto di ore di sciopero nei settori non essenziali, fino al 25 marzo, attivabili anche a livello di singola azienda con la dichiarazione allegata allegata. ---- Giorno dopo giorno assistiamo alla corsa dell'infezione da corona virus al punto che il Governo è intervenuto con restrizioni successive fino a bloccare tutti i cittadini al proprio domicilio. Tutti tranne lavoratori e lavoratrici, esposti invece al rischio di contagio sui posti di lavoro e al pericolo di diventare vettori di quel contagio. Non si tratta di rischi ipotetici poiché ci giungono quotidianamente - da fabbriche, centri commerciali, magazzini, uffici, centri di servizi e perfino da certi ospedali - segnalazioni circa la mancanza delle più elementari norme di sicurezza, la sottovalutazione dei rischi e il sostanziale disprezzo per la salute delle e dei dipendenti. Ovviamente questa situazione è tanto più grave quanto più sono precarie e soggette a ricatto le condizioni di lavoratori e lavoratrici.
Le organizzazioni dei datori di lavoro come Confindustria e Confcommercio sembrano preoccuparsi solo che produzione, transito e consumo di merci e servizi vadano avanti senza intoppi. Infatti prosegue l'attività nelle industrie, banche e assicurazioni, TLC e call center, commercio, trasporti e logistica, in gran parte degli uffici pubblici e nel settore terziario. Nel frattempo diverse attività chiudono o si riducono, molte persone restano già oggi senza lavoro.
Il dato più grave e che il Governo sembra piegarsi ai voleri padronali e non distingue le produzioni e le attività essenziali in questo frangente da quelle che non lo sono e che perciò potrebbero essere temporaneamente bloccate. In questo momento difficile ci vuole chiarezza e determinazione per garantire la salute di tutti, anche di lavoratrici e lavoratori, e sostenere i redditi da lavoro.
Perciò chiediamo al Governo e alle controparti datoriali:
* il blocco immediato e fino al termine dell'emergenza di tutte le attività produttive non immediatamente legate alla lotta alla pandemia e al sostegno e alla cura della popolazione;
* la continuità di reddito sia per i dipendenti diretti che per quei lavoratori e lavoratrici autonome o in regime di collaborazione o addetti ad attività esternalizzate;
* garanzie di mantenimento dei livelli occupazionali e l'annullamento di licenziamenti o riduzioni di personale già attuati dall'inizio della crisi e l'adozione di misure per garantire lavoratrici e lavoratori precari;
* l'uso di ammortizzatori sociali (ordinari e in deroga) a sostituzione totale del salario;
* la garanzia delle condizioni di tutela individuale (guanti, mascherine, disinfettante, schermature, ecc...) e collettiva su tutti i luoghi di lavoro tenuti aperti;
* l'attivazione di controlli stringenti a garanzia della sicurezza e della salute sui posti di lavoro.

In allegato:
- comunicazione di sciopero da utilizzare sui posti di lavoro
- comunicazione predisposta dai legali CUB a garanzia della tutela della salute
- indicazioni per tutelare i lavoratori dal rischio biologico virale

CUB - Confederazione Unitaria di Base
Milano - V.le Lombardia, 20- Tel. 02/70631804 - 70634875 Fax 02/70602409
www.cub.it e-mail: info@cub.it pec cubnazionale@postecert.it

http://www.cub.it/index.php/83-comunicati-stampa/comunicati-stampa/13579-il-lavoro-al-tempo-del-covid-19-in-allegato-i-documenti-da-usare-nelle-aziende
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center