A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Union Communiste Libertaire AL #298 - Emergenze: l'ospedale si spezza ovunque, spezza il capitalismo (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Fri, 18 Oct 2019 08:14:56 +0300


La perseveranza dei soccorritori in lotta non ha precedenti: la rivolta non è diminuita da maggio e al contrario si è ampliata durante l'estate. Va detto che stiamo combattendo contro il muro: le emergenze sono al punto di rottura, in un sistema ospedaliero asfissiato da anni di tagli al bilancio. ---- Negli ultimi sei mesi, il movimento di sciopero nei servizi di emergenza ha lasciato il segno sulla sua durata e forza. Alla fine dell'estate, il movimento non è mai stato così massiccio con 240 servizi di accoglienza e di emergenza (UAS) in sciopero, metà dei servizi ! ---- Accampato sulla sua posizione, il governo ha aumentato il numero di annunci per cambiare l'organizzazione delle emergenze, inclusa la delega di una serie di procedure mediche agli infermieri, la creazione di strutture intermedie tra la città e l'ospedale o una migliore guida per i pazienti a monte.

Da parte loro, i professionisti che vivono quotidianamente i malfunzionamenti dell'ospedale pubblico hanno molte idee per cambiare il modo di lavorare. Ma la loro analisi della situazione è molto diversa da quella del ministro: la crisi di emergenza è solo un aspetto della crisi generale del sistema ospedaliero. Se le emergenze stanno lottando oggi, è perché sono la porta di accesso a un sistema sanitario asfissiato da anni di tagli al bilancio. Se l'annuncio di ulteriori 750 milioni di euro nei prossimi tre anni non soddisfa nessuno degli attori e delle attrici di questi servizi ... ciò è dovuto principalmente al fatto che questa somma verrà detratta dal budget di altri servizi ospedalieri. Quindi torniamo al punto di partenza.

Il movimento, lanciato dall'Inter-Emergency Collective e inizialmente supportato da SUD, CGT e FO [1], ha intensificato le azioni quest'estate per mantenere la pressione dei media sul governo mentre incarichi e vacanze scolastiche potrebbero far temere le persone affanno.

Le federazioni sanitarie CGT e FO (ad eccezione dei dottori FO) si sono progressivamente disimpegnate dal collettivo inter-emergenza, non senza creare dibattiti al loro interno. Il desiderio di auto-organizzazione e alcune azioni punch sembrano aver scosso un certo treno-treno sindacale, che tuttavia incontra sempre meno echi nei servizi.

Espandi a tutto il mondo dell'ospedale
Se, a livello locale, alcuni dirigenti medici hanno tentato di fermare lo sciopero dopo aver vinto la rissa con l'Agenzia regionale per la salute (ARS) su richieste di risarcimento materiali, il movimento ora fa una svolta verso l'intero mondo ospedaliero .

Un'assemblea generale nazionale si è riunita il 10 settembre alla chiamata, per la prima volta, delle interurgenze collettive, la federazione SUD-Salute-sociale, ma anche le associazioni e i sindacati dei medici, nonché il Printemps collettivo di psichiatria, derivante dagli scioperi del 2018.

Alla fine di questa giornata, è stato fatto un appello per espandere la mobilitazione a tutto il mondo ospedaliero. Tre richieste sono poste come non negoziabili: l'aumento di stipendio di 300 euro, l'apertura di posti letto e l'aumento della forza lavoro.

Quindi questo movimento lasciato direttamente ai servizi ha evitato la trappola del corporativismo e ha superato le uniche esigenze professionali. In un settore in cui la sofferenza sul lavoro e la precarietà usano i migliori auguri, questa chiamata può essere ascoltata !

Solow (UCL Paris Nord-Est)

[1] Leggi " Emergenze in sciopero: il ritorno del coordinamento degli attaccanti ? ", Alternativa libertaria , luglio-agosto 2019.

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Urgences-L-hopital-craque-de-partout-faisons-craquer-le-capitalisme
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center