A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL #282 - Marsiglia: Bastione sociale perderti la calma (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Wed, 25 Apr 2018 08:28:31 +0300


Anche prima dell'apertura di una nuova estrema destra locale a Marsiglia, faf di tutti i tipi minacciano e agiscono. Chiudiamo i ranghi ---- Pronunciare la parola " Bastione " significa inevitabilmente " fortezza Europa ", caro a Hitler. Un bastione, cosiddetto sociale, dove si trovano le fragilità dell'identità, le paure piccolo-borghesi dell'altro, dove si trovano solo odio, ratonnati e richiami all'omicidio. L'alternativa libertaria ha già denunciato la violenza contro gli attivisti, i luoghi di cultura o gli omosessuali battuti che il Bastione Sociale di Lione era colpevole ... ---- Il ripugnante Phoenix GUD ally che l'estrema destra è più illuminata (royalist), più reazionario (PNF e altre identità), non cessa di aumentare dalle ceneri e reso piccolo in Aix, a Marsiglia.

Sul modello del Casapound italiano, invocando valori di autonomia, di identità, di " giustizia sociale " - ma solo per il " francese di scorta " - o dicendo a se stessi, come in Chambéry " sociale, nazionale, radicale ", I bastioni continuano ad espandersi in diverse città, con scarsa risposta da parte delle " autorità pubbliche ".

Ad Aix, i fascisti sono stati installati per due mesi, i raduni hanno radunato le loro centinaia di attivisti. Ma in una città che permette in discesa fiaccolata in via storica, a suon di canzoni patriottiche, e in nome di una presunta " Aix orgoglio ", ovviamente non cambia molto. E i discorsi offesi dell'LDH, affiancati dal PCF, che chiamano lo stato repubblicano a prendere le proprie responsabilità, non preoccuperanno mai i fachos.

Il 24 marzo, il movimento sociale a Marsiglia ha dimostrato contro l'implementazione di una nuova BS. Un traino dell'Azione Française aveva già fatto un primo infortunio. Supportato da Steven Bissuel, ex leader del GUD in assenza di Logan Djian scontando una pena detentiva per la violenza aggravata, AF ha voluto l'antifa " sa che abbiamo difeso molto bene ." Una politica sui denti, impedendo il bordo dei manifestanti BS locali, e fascisti fazione formano lo sfondo della manifestazione, la chiamata Visa (vigilanza e sindacale e l'iniziativa antifascista) e che riunisce circa 29 organizzazioni politiche e sindacati.

Fachos dai nostri quartieri

Questa dimostrazione unitaria, a differenza di quella di Aix, non richiedeva nulla dallo stato o un ipotetico senso di responsabilità repubblicana, che sappiamo non è mai invocato se non per sostenere decisioni ingiuste e antisociali. La parola era fuori dei nostri quartieri fascisti per conto nostro, in quanto la zona dei mercati, per la strada, senza aspettarsi un municipio camorrista, a destra, e ha 2 FN eletto.

La manifestazione di Marsiglia era stata preceduta da uno strattone nei quartieri attraversati, per sensibilizzare la popolazione a prendere in mano i mezzi per sbarazzarsi di questa cancrena.

Perché una volta ancorato a Strasburgo, Chambery, Lione, Marsiglia ... Bastion sociale sarà banalizzato e il suo discorso confuso pseudo-sociale porterà le sue tesi razziste e ultraviolentes conclusioni valide alternative a cui Wauquiez e altri Dupont-Aignan faranno eco, nel tono dell'evidenza. A Marsiglia, come altrove, la nostra vocazione libertaria è quella di sostenere i distretti dell'immigrazione, i lavoratori, relegati, contro la bestia feroce, per fare opera di educazione popolare. Sempre e sempre Fino all'autodifesa popolare.

Cuervo (AL Marseille)

http://www.alternativelibertaire.org/?Marseille-Bastion-social-tu-perds-ton-sang-froid
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center