A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL - Ricostruire gli strumenti delle nostre lotte (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sun, 24 Sep 2017 07:55:29 +0300


I dipendenti del settore privato, i dipendenti pubblici, i precari, i disoccupati, gli studenti o in pensione, siamo tutti alla luce dei progetti di Macron. Come costruire "tutti insieme" per fermare l'offensiva della borghesia trasportata dal governo di Macron? ---- Ripristinare la fiducia nelle lotte collettive ---- Niente è peggio di negare le difficoltà. Il peso della disoccupazione e della precarietà pesa sulla vitalità dei sindacati di ogni impresa e ostacola l'estensione degli scioperi. Il declino delle tradizioni militanti combattive va di pari passo. Per ripristinare la fiducia nella forza della lotta collettiva, dobbiamo imparare le lezioni dei nostri fallimenti nel 2010 e nel 2016. Innanzitutto, ammettiamo che grandi dimostrazioni massive e giornate di sciopero non sono più sufficienti a vincere. La sfida è dunque costruire una contestazione permanente, svolta ogni giorno fino alla vittoria. Ma come raggiungere lo sciopero generale nelle condizioni odierne ?

la scintilla

A volte è la combattività di un singolo settore professionale o della gioventù istruita che viene la scintilla che guida tutti. Da questo punto di vista, il giorno 21 settembre dovrebbe essere, dovunque l'equilibrio del potere lo permette, l'inizio di uno sciopero che può essere rinnovato in più settori possibile. Ma la scintilla è ognuno di noi che deve portarlo nella sua officina, nel suo servizio, nella sua classe, nel suo ufficio e nella sua città. Non basta cantare lo sciopero generale per farlo ; è necessario prepararlo e organizzarlo con i suoi colleghi. E inizia con riunioni, discussioni, Assemblee Generali. Riconquistare il diritto di incontrarsi sul tempo di lavoro con la barba del capo o dei dirigenti che rifiutano l'ingresso alla mensa ... Siamo a casa! La prima scintilla è spesso una cosa molto piccola, un foglio bloccato sulla macchina del caffè ...

Colpire, bloccare, sabotare

Il giorno dello sciopero è troppo spesso sprecato a calpestare dietro i camion sandwich. Al contrario, dovrebbe essere utile riflettere sul follow-up, sul rafforzamento e sull'accelerazione della mobilitazione, servizio per servizio, società per azienda. L'opportunità di AG nelle zone industriali e nelle città per incontrare i dipendenti degli altri settori e altri sindacati. E quando l'equilibrio delle forze è troppo debole per dichiarare lo sciopero rinnovabile, le squadre più energiche devono immaginare altri modi d'azione: blocchi, filtraggio, rallentamento e sabotaggio dell'attività economica.


Effettuare il download di PDF
moltiplicare

Per un movimento che include tutti i giovani, persone precarie, persone in pensione ... ci devono essere assemblee generali per città, in grado di stimolare tutte le azioni che possono moltiplicare iniziative destinate alle zone industriali e ai principali assi di mezzi di trasporto. Ad esempio, nella regione di Parigi non dovremmo alternare gli eventi centrali a Parigi con giorni di dimostrazioni locali che renderebbero più facili i colleghi che lavorano e vivono lontano dalla capitale ? Stessa cosa in tutte le regioni ...

L'autogestione

È in queste forme di gestione collettiva delle lotte che ciascuno prende fiducia e può investire, essere utile. È anche la scuola migliore per rendere credibile il progetto per costruire una società di liberazione di capi e capi !

http://www.alternativelibertaire.org/?Reconstruire-les-outils-de-nos-luttes
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center