A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) CONTRO STATO REPRESSIONE ARGENTINE da Coordinamento Anarchico brasiliano -- La nostra solidarietà ai combattenti / AS (ca, en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sun, 10 Sep 2017 09:56:25 +0300


Santiago Maldonado è andato dal 1 ° agosto di quest'anno. A sostegno alla lotta dei popoli indigeni, il giovane artigiano che partecipano a un blocco della strada "Route 40" che collega l'Argentina al Cile. Il sito si trova vicino Cushamen nella provincia di Chubut, dove Mapuche¹ tenuto una ripresa di terra che sono sotto il controllo della multinazionale Benetton. La protesta indetta per la libertà di Facundo Jones Huala, leader indigeno, attualmente bloccato in Argentina, e ha contestato la richiesta di estradizione da parte del governo cileno che vogliono giudicarlo e condannarlo come un terrorista. L'autostrada è stata duramente repressa bloccando "Gendarmeria Nazionale" (Argentino forza militare), che è venuto sparando alla mostra; Santiago è stato visto l'ultima volta essere presi dalle mani violente dello stato durante il tentativo di sfuggire all'attacco.

Dal momento che le manifestazioni a sostegno del popolo Mapuche e la comparsa di Santiago intensificato in tutto il paese, ottenendo di avere movimenti di solidarietà anche in Cile. Aggiunto anche a loro di mobilitare contro "Easy Trigger", espressione usata dagli argentini per indicare l'abuso ricorrente di forze di polizia; altre espressioni che fanno la lotta popolare, come il "Primo Sparano, poi chiedere," dimostrare come il governo argentino investe contro i poveri rendendo la sicurezza la parte superiore.

Ieri mattina, il 31 agosto, il giorno prima di un mese dalla sua scomparsa e il giorno prima della marcia nazionale chiamato dalla comparsa con la vita di Santiago, diverse organizzazioni furono perseguitati e avevano il loro spazio invaso dalla polizia argentina di Cordoba e Buenos Aires. Erano diversi spazi e centri culturali di organizzazioni politiche e sociali, come segue: Villa popolare Biblioteca La Maternità, Casa 1234, sociali e culturali Ateneo anarchico nel quartiere Guemes, Kasa Karacol Base Organizzazioni Federazione (FOB), la camera cena combattere di fronte (FOL) sede del Partito Organizzazioni e Movimiento Obrero Socialista de los Trabajadores (MST). Tutte queste organizzazioni hanno in comune il fatto che hanno partecipato al 3 ° Marcia Nazionale Contro grilletto facile il Lunedi. La persecuzione politica ha lasciato la sua evidente scopo di confiscare, tra i materiali altri, bandiere, striscioni e strumenti per minare la marcia di oggi (settembre 01) dalla comparsa della vita Santiago che si è verificato e con maggiori azioni repressive del governo argentino. Rafforzare l'applicazione della libertà per i detenuti solo per combattere!

Dove si trova Santiago Maldonado? Dov'è Amarildo?

Dell'Argentina o del Brasile la polizia e la forza militare è la sicurezza di imprenditori e proprietari terrieri, già utilizzato nel portare giù le mani sporche del sangue. Il governo argentino spara senza esitazione contro gli indigeni ei poveri come lo stato e molti brasiliani altri. Ci sono diversi politicamente scomparsi in Argentina e in tutta l'America Latina. Innumerevoli mancante nelle favelas brasiliane, in campagna e boschi. La polizia - là, qui e in tutto il mondo - "non si sa mai" quello che è successo. Anche quando v'è evidenza di scene forgiati, gli agenti di polizia sono assolti o hanno il procedimento chiuso , come ci sono voluti per svolgere il loro lavoro: la politica violenta dello Stato, lo Stato non conosce confini per il suo genocidio.

Non possiamo più ignorare che tra la lotta di classe, c'è una guerra etnica e razziale condotta in tutto il mondo. Se si guarda alla nostra realtà e ciò che accade in Argentina, e anche negli Stati Uniti, ci troviamo di fronte la classificazione razziale imperativo della popolazione e la continuazione di un progetto iniziato prima del capitalismo, è stato aggiunto ad esso ed è ormai consolidato il suo struttura. Le élite nazionali incontrano ancora oggi il loro ruolo di intermediari tra la colonia e la metropoli e imbevuta dal neo-coloniale, eurocentrico mente e etnocêntrica², si applicano questi processi all'interno e perpetuano l'eliminazione delle differenze. Perché sono tutti uguali è che abbiamo il diritto alla differenza, ci hanno insegnato gli zapatisti.

Recentemente è stato un anno di impunità nel massacro del Guarani Caraapó dove Clodiodi è stato brutalmente assassinato. Questa è la stessa città dove, il 5 gennaio, il Guarani Kaiowá Alexandre Claro è stato girato con due proiettili dalla polizia militare. La polizia sostengono che Alexander già con diagnosi di schizofrenia, aveva subito una sospetta epidemia e ha attaccato il veicolo. Studio, Alexandre Claro è stato ingiustamente arrestato e rilasciato solo di recente, con le campagne di solidarietà supporto.

Ma le persone che sono oppressi da 500 anni è anche resistendo 500 anni fa. Nel mese di aprile di quest'anno il movimento indigeno brasiliano ha incontrato nella sua storica gratuita di Land Camp in Brasilia. Più di 5.000 gli indiani hanno partecipato alla lotta per la demarcazione delle terre, la salute, l'istruzione e l'assistenza tecnica. Lo Stato, sia brasiliano o argentino, è stato avanzando sempre più sotto i territori dei popoli indigeni a beneficio dello sfruttamento delle agro-idro-minerale-business. Ma queste persone non passivamente accettano il destino che lo Stato dà loro nella loro progetto politico-ideologico della nazione. La pulizia etnica, l'omicidio della cultura antica e ancestrale, si combatte con molta lotta e la mobilitazione. I Guaraní dell'IT Jaragua tenuti occupazione della Segreteria della Presidenza a San Paolo, chiedendo l'abrogazione di anti-indigena decreto 683/17, che annulla il riconoscimento del possesso permanente del Guarani nel loro territorio. Le mobilitazioni contro il telaio in tempo e aveva bella vittoria parziale in Cassazione il 16 agosto, quando furono sconfitti cause intentate dal governo ruralista del Mato Grosso. Se approvato, avrebbe dato legittimità al anti-tesi di temporale indigena che limita territori indigeni solo ad esistere nel 1988. Ci sono molti esempi di lotta che ci ispirano e mostrano che lo stato dovrà affrontare un sacco di resistenza a andare oltre questi territori sacri.

In città, la brutalità della polizia a definire il vostro target in base al colore. Rafael Braga, tenutasi a Rio de Janeiro nel 2013 e ingiustamente condannato, ora ha negato l'habeas corpus per trattare la tubercolosi acquisita in carcere. A Salvador, la polizia militare che hanno assassinato dodici giovani uomini di colore in Slaughter of Cambuia sono stati assolti, dal momento che un'azione tempestiva dalla Rassegna di Bahia governatore confrontato la polizia omicide a "Gunners sotto porta." Ci sono numerosi casi di morte e di carcerazione nero, così come esempi di razzismo istituzionalizzato.

La guerra razziale nascosto dalla guerra alla droga e la guerra contro gli indiani che si perpetua dal momento che la colonizzazione è presente in diversi paesi. Nonostante i diversi contesti storici che la conformazione degli Stati nazionali ha portato, ci sono molte più somiglianze tra le nostre lotte. L'attuale radicalizzazione repressiva dello Stato argentino fa eco nella nostra realtà brasiliana e deve essere denunciata e combattuta. Fermare la repressione e costruire solidarietà e legami solidi tra i popoli oppressi è il modo per la nostra liberazione!

I popoli oppressi non tace di fronte alla repressione politica. Siamo arrivati qui a combattere e continueremo la lotta!

Brasiliano Anarchica Coordinamento - CAB

¹ Mapuche (terra "Mapu" e la gente "Che") vive nel centro-sud del Cile e del sud-ovest Argentina (il territorio originale estesa a Bolivia). Hanno una storia di lotta coraggiosa, la loro resistenza contro i colonizzatori spagnoli durato tre secoli di battaglie!

Mondiale ²visão caratteristica di coloro che considerano la loro etnia, nazione o nazionalità socialmente più importanti di altri

https://anarquismo.noblogs.org/?p=848
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center