A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL Septembre - il servizio civile obbligatorio: inquadramento e di sfruttamento (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Fri, 23 Sep 2016 09:24:48 +0300


Un emendamento alla "uguaglianza e cittadinanza" disegno di legge approvato dall'Assemblea Nazionale potrebbe aumentare la vulnerabilità dei giovani. Si prevede di introdurre un servizio obbligatorio civico di nove mesi, tra i 18 ei 25 anni, che consisterebbe di propaganda del governo di tre mesi seguito da un periodo obbligatorio di lavoro retribuito al di sotto della soglia di povertà. ---- Né lavoro vacanza o d'estate, ma tre mesi forzato in "Giorni di difesa e la cittadinanza." Si prevede che la prima fase del servizio civile obbligatoria sta andando dal 1 luglio al 1 ° ottobre dell'anno di 18. Ora, questo è un periodo cruciale, tra la fine della scuola e l'inizio degli studi di lavoro superiori e / o salariali.

Durante i tre mesi di "classi repubblicani", durante il quale sarà lodato i "simboli della nazione" e "fondamentali della Repubblica", andando parlare di bombardamenti da parte della Francia in Siria? Riusciremo a parlare di stato di emergenza che elimina controllo giudiziario per rafforzare il potere del governo di sopprimere meglio e soffocare la protesta sociale? Riusciremo a parlare di violenza della polizia contro i manifestanti e manifestanti es opposte al diritto del lavoro o commesso contro il suo popolo e gli abitanti di quartieri, tra cui l'omicidio razzista di Adama Traoré nel mese di luglio a Beaumont-sur- Oise è un terribile illustrazione? Riusciremo a parlare della discriminazione sessuale della classe politica? No, sarà un discorso su "impegno" e "inclusione", mentre tutto questo fa rima con l'indottrinamento e di sfruttamento.

24 a 48 ore a settimana pagati 470 euro al mese

Poi facciamo gli studi, se uno è disoccupato o di lavoro, sei mesi saranno tassati i giovani precari. Questo periodo sarà un tempo di "missioni di interesse nazionale" in associazioni, servizi pubblici, imprese dell'economia sociale. Questo significa dover lavorare senza protezione stipendio (disoccupazione, la pensione ...), da 24 a 48 ore a settimana e pagato 470 euro al mese, ovvero circa la metà della soglia di povertà in Francia. Durante questi sei mesi, sarà imposto l'interruzione degli studi o dell'occupazione. I più poveri troveranno in ancora più precari es. Questo servizio civile obbligatorio serve gli interessi dei datori di lavoro nella formazione e fornendo una manodopera docile e getta.

Inoltre, la "uguaglianza e cittadinanza" disegno di legge prevede anche una "riserva dei cittadini" in settori quali l'esercito, la polizia, le autorità locali o l'istruzione nazionale. Questa riserva può essere utilizzato dal governo in caso di emergenza. Senza alcun dubbio, sarà requisita per interrompere gli scioperi. Questa "riserva dei cittadini" con il pretesto di interesse nazionale è uno strumento contro il movimento sociale.

Già nel marzo scorso i giovani avevano lavorato intensamente contro il diritto del lavoro, la lotta deve essere intensificata contro tutto questo arsenale legislativo favorendo lo sfruttamento e la precarietà. Ai primi di luglio, una petizione è stata lanciata contro il servizio civile obbligatorio, raccogliendo migliaia di firme. assemblee generali ci permetteranno di continuare a decidere insieme per protestare, per bloccare, per contenere e per colpire contro il diritto del lavoro e del servizio civile obbligatorio!

Quentin (AL Rennes)

http://www.alternativelibertaire.org/?Service-civique-obligatoire
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center