A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL Septembre - Colpo di Stato in Turchia: "Un confronto gruppo al potere all'interno dello stato" (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Mon, 12 Sep 2016 14:00:30 +0300


Nella notte tra il 15 e 16 luglio ci fu un tentativo di golpe in Turchia duramente represso lo stesso giorno e per tutta l'estate. Gli anarchici DAF Turchia ci danno il loro parere sulla manifestazione. ---- Il rally in Yenikapi di Istanbul, che ha avuto luogo Domenica 7 agosto è un importante esempio della portata della mobilitazione politica che ha avuto luogo questa estate in Turchia. ---- Il rally, che è venuto 5 milioni di persone e leader del partito di opposizione (tranne HDP), che mostrano "protettori unità della democrazia", in realtà ha inviato più messaggi rivolti sia le politiche interne ed esterno. ---- Manovre del governo ---- Durante il processo di colpo di stato, che può essere descritto come gruppi si scontrano al potere all'interno dello stato, sembra che il presidente Erdogan e il governo dell'AKP riusciti a negoziare la presenza di diversi gruppi politici nella loro "politica per il processo di colpo di stato."

L'esistenza dello stato sulla terra in cui viviamo è direttamente legata alla presenza dell'esercito, dato il loro rapporto durante il processo tra cui fondatore. Il colpo di stato è un termine che ha un posto importante nella vita politica della repubblica turca. Si può vedere come il colpo di stato, come una realtà politica imprescindibile dell'esistenza dello Stato in queste terre, colpisce le politiche attuali, considerando l'ultima, quella del 1980.

Questo è successo il 15 luglio è stato un personaggio che continua questa realtà politica. L'esercito, che ha voluto intervenire nel potere politico, ha cercato di prendere il controllo di edifici pubblici di importanza strategica; diverse posizioni strategiche burocrati che sono stati presi in ostaggio, il Parlamento e gli edifici dei servizi segreti sono stati bombardati, ponti e aeroporti sono stati bloccati dai soldati, scontri tra soldati e poliziotti. Coup tentativo 05:00 si è conclusa con diverse manovre del governo attuale e particolarmente Erdogan. Queste manovre, fatti degni di nota sono il monitoraggio dei media, il controllo e civile-es della mobilitazione di massa da parte dei media e il controllo delle forze dell'ordine da parte del Ministero degli Interni.

L'attuale potere politico è stato in grado di mantenere una mobilitazione massiccia il 15 luglio con il nome di "controllo democratico" particolarmente di mira la strada e aree militari. Per creare la mobilitazione civile che ha fermato i carri armati verso i ponti bloccati dai soldati la notte prima del 16 luglio, l'AKP ha utilizzato tutte le strutture statali.

Dal 15 luglio, mentre questa mobilitazione ha identificato i valori sacri dello Stato, e coloro che hanno perso la vita in questa mobilitazione dichiarato "martiri" dalle storie di eroismo, un continuo stato di vigilanza è cercando di essere creati costantemente ventaglio odio e la vendetta.

Il più grande raduno di cui sopra è un'estensione di questo stato di vigilanza. Vediamo questa parte la mobilitazione, nella strada cercando di indirizzare anche diversi gruppi (curdi, aleviti, l'opposizione) che si ergono contro questo stato in diversi settori. L'AKP ed Erdogan, che detengono il potere politico, sono diventati una piattaforma per natonalistes islamista. Questo è mostrato chiaramente dai simboli creati da questo processo.

Con la scusa della democrazia

Ogni colpo di stato è un processo attraverso il quale l'oppressione dello stato si manifesta in una forma fisica e violenta. Questo sta mettendo pressione sul oppressi usare la forza e la violenza per conquistare il potere politico. Come rivoluzionari che hanno sperimentato il momento in cui il colpo di stato militare del 1980 uccise, torturate e repressi direttamente i rivoluzionari e gli oppressi, e il periodo che seguì, sappiamo fin troppo bene quali sono i colpi di Stato sono davvero.

Sappiamo anche ciò che viene cercato sotto il nome di una "lotta democratica" presumibilmente contro il colpo di stato il 15 luglio. Essendo un "governo eletto", che viene eretto come un argomento contro i gruppi che il Piano colpo di stato svolge un ruolo importante nel legittimare la posizione corrente del AKP e Erdogan. Dal 15 luglio, ogni discorso politico vengono eretti sotto la maschera della democrazia.

Abbiamo notato in precedenza che l'AKP ed Erdogan hanno reso esplicito il loro caractérisque essere una piattaforma per i gruppi islamici nazionalisti. In particolare, data la lotta di queste formazioni contro i sostenitori del colpo di stato, i gruppi politici kemalisti laici all'interno dello Stato fin dalla sua fondazione, possiamo vedere che vi è una contraddizione esistenziale tra questa piattaforma e i militari e burocrati repubblicani. Per quanto questa contraddizione sembra per la democrazia, la realtà è lontana. Per visualizzare questa distanza, basta guardare le "richieste" della strada. La pena di morte, una presidenza con ulteriori poteri, e molte altre applicazioni basate sulla stessa islamista e valori nazionalisti sono nascosti sotto la maschera della democrazia.

Mentre la democrazia è santificato dal potere politico, le esigenze del 51% che hanno votato per questo il potere politico nelle ultime elezioni sono descritti come la volontà del popolo. La realtà è molto lontana. L'attuale potere politico sta cercando di vendere i suoi progetti e le strategie di quelli del popolo. Dal momento che questa piattaforma è contro tutti i "valori politici dell'Occidente", queste messe in scena a favore della democrazia non sono realistici.

Va rilevato, d'altra parte, che non dovremmo cadere nella trappola che cadeva organizzazioni socialiste facendo queste analisi. La nostra critica di cui sopra non significa che noi abbracciamo i valori democratici del sistema. In realtà, è lo stesso sistema democratico che rende possibile che la "maggioranza opprime la minoranza" giocare il ruolo di essere a favore della democrazia. All'interno del sistema democratico, quando gli islamisti radicali prendono il potere, prendono il ruolo di coloro che sono a favore della democrazia; e quando i nazionalisti oi liberali presero il potere, essi sono quelli che appoggiano questo ruolo. Questo è esattamente il messaggio che l'AKP ed Erdogan desidera spostare in Occidente: "Siamo democratici. "

Chi ha pianificato il colpo di stato?

Fin dall'inizio, abbiamo detto che l'attuale processo è il risultato di gruppi di potere all'interno dello stato in lotta per la sua conquista. E 'noto che sin dalle prime elezioni in cui l'AKP ha cominciato a tenere il potere dello Stato, l'AKP ha avuto rapporti con la comunità Gülen è stato guadagnando popolarità soprattutto nei media internazionali. Erdogan si è anche dichiarato in una recente rally che ha avuto rapporti con la comunità Gülen e lui era stato ingannato e che si è scusato con le persone.

Fethullah Gülen, un leader della comunità e di una autorità religiosa, ha avuto una crescente influenza sulla politica turca negli ultimi trenta anni. Questo crescente influenza ha raggiunto il potere politico con l'AKP e ha aperto la porta allo sviluppo di macchia significativo all'interno agenzie statali. La corrente AKP di riempimento ha anche beneficiato di questa posizione in campionato. L'identità conservatrice del partito permesso. Fethullah Gülen è stato visto come un importante leader spirituale fino agli ultimi quattro anni da parte dei membri del partito e lo stesso Erdogan. Il picco della lotta per il potere nel corso degli ultimi quattro anni, a causa di vari politques e calcoli economici, è il tentativo di colpo di stato.

Considerando la profondità delle loro relazioni e le relazioni dei progettisti del colpo di stato con la comunità Gülen, il processo di imposta qualcosa di molto diverso dal classico contraddizione tra kemalisti e conservatore. Si tratta di un conflitto di interessi. Gülen e la sua comunità sono accusati di tradimento da parte del potere politico, sono solo una parte di una società di rotta.

scenari

Dal momento che il problema è il potere politico dello Stato, è chiaro che i gruppi politici si scontrano al potere in interni dello Stato ha un posto nei piani internazionali. Dal giorno del tentato colpo di stato, in un processo in cui tutti i canali televisivi, i giornali, le radio, ad eccezione di quei rivoluzionari sono diventati una parte dei mass media, diversi scenari sono stati continuamente trasmessi e sono tuttora . La maggior parte degli scenari sostengono che il colpo è stato effettuato dagli Stati Uniti attraverso la comunità Gülen, a causa del fatto che Gülen vive negli Stati Uniti. Gli scenari spesso parlare del tentativo di colpo, come progettato dalla CIA a causa delle politiche internazionali anti-occidentale dello stato turco.

Altri scenari parlano del tentativo di colpo di stato come progettato e realizzato da l'AKP e lo stesso Erdogan. Questi altri scenari evidenziano Erdogan, che rafforzare il suo potere politico al termine di questo processo, eliminare ogni opposizione in questa configurazione.

Naturalmente oppressione politica contro i curdi giocano un ruolo importante nella creazione di questo clima di mancanza di opposizione. AKP, CHP, MHP e che hanno utilizzato questa "unità democratica" sin dall'inizio del processo, ha seguito una politica che escludeva esplicitamente la HDP, la creazione di una cosiddetta "coalizione democratica" accusando l'HDP e il movimento curdo 'essere parte della trama, destabilizzando l'HDP.

Un altro scenario, parte dello stesso processo di destabilizzazione, è quello della guerra. In questo scenario, a seguito delle operazioni violente che lo Stato si è impegnata ad un periodo di un anno, in particolare nel nord del Kurdistan, si può notare che lo Stato è pronto per massacri su scala ancora più grandi. In un ambiente dove il confine tra guerra civile e guerra esterna è scomparso negli ultimi dieci anni, non è irragionevole pensare che la fine della guerra sarà diretto al Rojava e la Siria. Considerando la Siria e la mobilitazione del Medio Oriente da solo, è possibile che il processo di colpo di Stato è parte dei piani internazionali.

Stato di emergenza per chi?

E 'importante per noi, gli anarchici rivoluzionari di analizzare attentamente tutti gli scenari di cui sopra come le possibilità con i nostri vicini e lontani prospettive. Abbiamo bisogno di strategie rivoluzionarie fatte con queste prospettive. Tuttavia, a parte tutti questi scenari, come rivoluzionari ci sentiamo l'impatto dello stato di emergenza dal 20 luglio.

Lo Stato è in un processo di ricostruzione dal 20 luglio. Le operazioni dell'esercito, della polizia, della giustizia, centri economici, ministeri, comuni, ecc, sono ancora in corso.

Lo Stato, che è uno di oppressione e di meccanismo di violenza, diventa più opprimente e più violento con la legislazione delegato, e le aree esterne legate alla comunità Gülen, aumenta l'attacco contro i rivoluzionari, approfittando questo processo.

Un oppostion populista collegato con il potere, una grande serie di supporti che è diventato la voce del potere politico, l'indurimento della legge direttamente connesse Erdogan masse fascisti pronti a radunarsi con i valori islamici nazionalisti, un esercito pronto a attacco aree geografiche vicine per la situazione internazionale ... possibili pericoli attendono gli oppressi e rivoluzionario in questa regione.

I gruppi di battaglia di potere, sostenendo il potere politico su un dispositivo di aumentare le ingiustizie economiche e politiche non sono altro che l'egemonia degli oppressori degli oppressi in modo permanente vincitore di distruggere la libertà oppressi-e-s.

Né la dittatura apparente o implicita o formazione o colpi di stato civile o militare o poteri politici delle elezioni che sono nemici del popolo hanno alcun rapporto con la volontà del popolo. Noi che crediamo che vivere in libertà non può avvenire da colpi di stato o attraverso l

http://www.alternativelibertaire.org/?Coup-d-Etat-en-Turquie-Un
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center