A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL Septembre - Burkini: razzista e sessista arrestato (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Thu, 8 Sep 2016 10:27:36 +0300


Le decisioni di alcuni sindaci, poi invalidato dal Consiglio di Stato di vietare porto Burkini sulle spiagge della loro città è parte di un clima islamofobico sempre più significativa, che rivela anche la strumentalizzazione della Difesa diritti delle donne. ---- I funzionari eletti che fanno statuto di vietare Burkini, approvato dal tribunale amministrativo di Nizza poi invalidato dal Consiglio di Stato. A Cannes e Nizza, le donne verbalizzati a un indumento, insultato pubblicamente da razzista, e fuori dall'acqua dalla polizia municipale. A nome del disturbo dell'ordine pubblico e del secolarismo, il discorso politico e razzista è sempre più rilasciato. Il pretesto di disturbo dell'ordine pubblico, è sempre la stessa, che si riferisce es: ". La lotta contro il terrorismo" di nuovo musulmani e musulmani sono vittime di politiche razziste in nome di Già con l'introduzione di uno stato di emergenza, musulmani o percepita-as-es-s sono state le principali vittime di ricerche amministrativi e gli arresti domiciliari. A credere che un velo o Burkini potrebbe creare "disturbo dell'ordine pubblico", razzista o di amalgama tra musulmani e "terroristi" islamici è fatto.

storia coloniale della Francia

Se viene utilizzato anche pretesa di laicità per scatenare atti di razzismo e di parola, mentre a livello legale, le convenzioni internazionali sono espressione religiosa nell'espressione di opinioni nello spazio pubblico, e non limitano la sfera privata. Questa concezione di espressione religiosa limitata al bagno viene utilizzata per discriminare i musulmani e musulmani. Questo razzismo è giustificato dalla cultura, non da una differenza biologica supposto. Questa giustificazione implica che c'è una cultura musulmana omogenea, invariabile, radicalmente incompatibile, e minacciando quello che sarebbe una cultura francese o occidentale, ma anche apparentemente omogeneo e immutabile. Questo va nella direzione della visione essenzializzante e razzista dello "scontro di civiltà". E 'sempre i musulmani da più di trent'anni che i media in dubbio la loro compatibilità con la Repubblica, "i valori francesi", etc. E sono loro che sono chiamati a diventare indipendente durante i recenti attacchi.

Questa visione razzista che rappresenta i musulmani ei musulmani come "fondamentalisti", il "oscurantista" è simile alla storia coloniale della Francia quando ha intrapreso una missione di "civilizzare" i popoli colonizzati. Queste misure islamofobici specificamente che colpisce le donne. Anche in questo caso sono loro che stanno vietato vestirsi come vogliono in uno spazio pubblico. Essi sono oppressi, perché sono donne, e perché sono musulmani o percepito.

Questi atti razzisti sono essi stessi a volte giustificate in nome del femminismo. Ciò rilasciare queste donne che indossano il velo, perché sono necessariamente alienati perché la loro natura è di essere soggette ai loro mariti, ai loro fratelli. Questa retorica non è interessato alle ragioni queste donne devono vestire in questo modo e non tiene più conto delle relazioni sociali. L'esclusione de facto di queste donne musulmane dallo spazio pubblico torna a costringerli a rimanere a casa. E 'tempo di combattere questa quota islamofobico crescente di energia.

Quentin (AL Rennes)

http://www.alternativelibertaire.org/?Burkini-des-arretes-racistes-et
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center