A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) usi-ait.org: Careggi: Una vergogna senza Fine!!

Date Sat, 29 Oct 2016 17:25:05 +0300


Volantino distribuito all'ospedale Careggi a cura della locale sezione di USI-AIT Sanità ---- La decenza morale ha ormai abbandonato questa amministrazione da molto tempo e non certo per lo squallido teatrino avvenuto in questi giorni. L'articolo apparso su vari quotidiani, nella quale si denunciavano le pressioni esercitate dalla direzione aziendale, su spinta del PD e dell'assessore regionale alla sanità Saccardi nei confronti di professionisti selezionali appositamente e convocati per racimolare voti per il referendum sarebbe già sufficiente per indurre questa amministrazione aziendale alle dimissioni immediate. Che gli operatori di careggi siano considerati dei mezzadri domestici al servizio di una azienda arrogante per noi non è affatto una novità. Non lo scopriamo certamente adesso a seguito di questo triviale ed indecente episodio apparso sui giornali grazie all'onestà di qualche medico scandalizzato da tale comportamento.

Peraltro come se nessuno dei vari professionisti in questione fosse tuttavia a conoscenza di una gestione così devastante dal momento che la vivono anch'essi sulla propria pelle ogni giorno. Per essere chiari , a noi non interessano affatto le personali opinioni in merito al quesito referendario così come non siamo affatto scandalizzati a differenza di qualcuno di loro di fronte ad un atteggiamento isolente di una direzione aziendale che con la sua politica ha ridotto una azienda come careggi ad una azienda di affare e profitto. Sembra quasi sia la prima volta che gli intrecci tra la politica a più livelli con l'interesse personale, il servilismo e il clientelismo, barattato sulle spalle, sulla dignità e sui diritti dei lavoratori si manifesta così palesemente. Qualcuno evidentemente ha la memoria corta. Questo è ciò che a noi disgusta.

E' molto bizzarro che ci si accorga solo adesso, con questa disonesta iniziativa chi siano nella realtà i politici e gli amministratori che hanno diretto questo teatrino. Essi sono gli stessi che passo dopo passo hanno condotto verso la privatizzazione del servizio sanitario regionale! Sono gli stessi che hanno voluto e permesso di assumere personale sanitario tramite agenzie interinali. Gli stessi che stanno muovendo guerra alla salute dei cittadini e ai diritti dei lavoratori. Gli stessi i quali hanno prodotto e diretto questo sistema diabolico e perverso. Gli stessi i quali hanno prodotto e diretto la mostruosità della conversione della salute in merce. Gli stessi che hanno ubbidito e diretto La modalità incestuosa del privato convenzionato, dove il vero obiettivo è lucrare sul bene comune salute. Gli stessi che hanno fatto in modo che la salute diventasse uno strumento di profitto. Da questo sistema i bisogni del capitale sono diventati prioritari rispetto a quelli dell'utenza. Di tutto questo noi ci scandalizziamo e ci schifiamo e non certo per la loro posizione politica di comodo legata alla poltrona. Del resto sotto questo aspetto non sono i soli.

Una cosa chiediamo e diciamo a questi affaristi aziendali servi del potere politico:

I lavoratori non hanno bisogno di apprendere da corsi fasulli cosa è la corruzione e la decenza morale. I lavoratori lo vedono tutti i giorni!!

Sindacato Autogestito USI- AIT sanità Careggi
Usisanita.careggi@gmail.com

http://www.usi-ait.org/index.php/sanita/62-toscana/1236-caregginnuna-vergogna-senza-fine-
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center