A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL Novembre - internazionale, Cile si ritira set difesa fuoco alle polveri (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Fri, 18 Nov 2016 10:05:56 +0200


I fondi pensione, è la racchetta! La prova per il Cile, o il movimento sociale in lotta per anni per un sistema pensionistico più efficiente ed egualitario. Lo sciopero generale del 4 novembre ha segnato un picco nella mobilitazione. ---- Il movimento nazionale "No AFP +" (che riunisce più di 50 politici, organizzazioni sindacali e territoriali) ha invitato Venerdì 4 novembre ad un "blocco nazionale", ha fatto una chiamata a colpire in tutti i settori, appello l'azione di blocco, un invito a presentare proteste e una serata casserolade. ---- Questo movimento si sta espandendo per diversi anni, sostiene la fine del sistema pensionistico a capitalizzazione privata, sotto la dittatura imposta da José Piñera, e la transizione verso un sistema di Go tripartita.

Attualmente, aspettarsi di beneficiare di pensionamento, cileni e cileni sono costretti a contribuire a una delle amministrazioni dei fondi pensione a sei (AFP) esistenti sul mercato. Secondo il FMI, nel 2004, due terzi dei lavoratori e dei lavoratori che pagano nella AFP, il cui patrimonio totale ammonta a $ 59 miliardi, ovvero poco più del 60% del PIL.

Il problema è che le pensioni di anzianità sono molto variabili - in quanto dipendono sul mercato azionario - molto basso e diseguale. Gli uomini, in media, ricevono solo il 38% del reddito, che hanno raggiunto nel corso della loro vita lavorativa, e le donne il 28%.

Leggi anche: "Cile: distruggere l'eredità di Pinochet" , Alternative Libertaire , novembre 2016

Il movimento è stato costruito per diversi anni e ha rafforzato negli ultimi mesi. Il 4 novembre è il picco. Le azioni di blocco iniziato alle 6 del mattino nel paese. Il ministero dell'Interno ha detto che ha contato ventisei "disturbi case" nel paese, di cui 16 a Santiago. La diversità delle azioni mostra lo spettro di forze politiche che sostengono il movimento: i tagli stradali con volantinaggio, stazioni della metropolitana di occupazioni, blocchi di università, bruciore barricate. Al mattino, la repressione era abbastanza grande, portando a scontri con la polizia e sessanta arresti. La stampa, in perfetta eco con la comunicazione del governo, si è concentrata sulla violenza.

"Per un sistema pubblico di previsione e di solidarietà" - unione delle miniere e dell'energia.
cc Radio.uchile.cl

Il settore ospedaliero è stata avanzata durante lo sciopero del 4 novembre.

Lo sciopero, da parte sua, è stata particolarmente seguita nel settore pubblico, attraverso la convergenza di lotta settoriale sul valore degli stipendi dei dipendenti pubblici. Essa ha paralizzato diversi ministeri, molti servizi locali, scuole e mezzi di trasporto pubblico. Il settore sanitario, in particolare gli ospedali, hanno fortemente seguito allo sciopero. In privato, il settore portuale ha massicciamente risposto alla chiamata, così come la pesca, lo shopping, e l'estrazione, pilastro dell'economia cilena.

Le manifestazioni hanno avuto luogo nelle principali città del paese, ma il più importante ha avuto luogo a Santiago. Anche in questo caso, la repressione era grave anche prima dell'inizio della marcia. Guanacos (camion con cannoni ad acqua) e zorillos (auto veloci, gettando gas lacrimogeni) è entrato in azione nelle strade parallele e l'intero evento era punteggiato 'attacchi della polizia. Le casserolades sono stati seguiti in tutto il paese e sono circolate ampiamente sui social network.

E 'ancora difficile trarre una conclusione che giorno. I media hanno oscurato più non posso l'importanza di mobilitazione, e sono stati ancora emessi figure. Fino ad oggi, le organizzazioni stesse non hanno ancora riferito sull'azione. Ma sembra certo che i disturbi erano gravi. La base del movimento è pronto ad espandersi e radicalizzare la mobilitazione. Il portavoce del movimento ha riconosciuto l'esistenza della violenza all'interno del movimento senza la chiamata né dissociarsi, e scusandosi per gli eventuali disagi causati. Tuttavia, le reazioni spontanee di molti e molti eventi di passaggio cileni dimostrano un massiccio sostegno pubblico per il movimento.

Tudy (AL Chambéry), Quentin (AL Rennes), da Santiago

Vedi anche: http://www.nomasafp.cl/inicio/

http://www.alternativelibertaire.org/?Chili-la-defense-des-retraites-met
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center