A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL #260 - Cinque incontri "Perché abbiamo aderito U" (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Tue, 24 May 2016 15:10:55 +0300


Collective Alternative Libertaire (OCL) Gard esiste da tre anni. CAL giovane, riuscì solo pochi anni ad essere assertivi, ma nonostante le sue modeste dimensioni, il paesaggio Gard militante come forza politica che agisce e propone iniziative. La creazione di una cornice unitaria come la rete anti-capitalista e autogestione (Raage), che comprende AL, NPA, CNT e FA nel reparto è la prova. Incontra alcuni dei volti nuovi nella nostra organizzazione e l'aspetto attraversato i loro militanti di percorso e le ragioni per le quali li es di unirsi alla AL. ---- Alternative Libertaire: Quali sono i tuoi viaggio attivista? ---- Mohamed: Quando ero in Marocco, sono stato attivo in varie associazioni e partiti politici. Il mio primo investimento è stato in gioventù dell'Unione socialista delle forze progressiste (USFP). Poi ho seguito un partito di sinistra che di tendenza, quando ha fondato il Congresso del partito. Questo stesso Partito del Congresso si unirà in seguito l'Unione socialista, che è l'agglomerato di diverse forze politiche di estrema sinistra, con la colonna vertebrale modo democratico. Quest'ultimo partito, marxista-leninista obbedienza, è la principale forza rivoluzionaria in Marocco. E 'da loro ranghi, per esempio, da quello che Abraham Serfaty, il famoso avversario politico del regime di Hassan II. A livello di associazione, sono stato coinvolto nella marocchina per i diritti umani Association (AMDH), che era una scuola di formazione molto buona per me. Questo è dove ho imparato a scrivere un volantino, una dichiarazione, la gestione di un giornale militante, a parlare in AG.

Minot: Il mio corso si basa antifascismo militante, la lotta contro l'oppressione, la lotta di classe, ecc Tutto ciò che il trascinamento lunghi momenti con i colleghi in strada che mi ha insegnato molto sulla realtà della società. Non ho mai aderito un'associazione o un partito, ma io partecipa regolarmente a manifestazioni, dibattiti. Io non sono sindacalizzati, ma mi sento vicino al sindacalismo rivoluzionario della lotta di classe e dei lavoratori nella loro emancipazione contro i datori di lavoro.

Fabien: Il mio viaggio è iniziato con il volontariato militante nel settore sociale, come ad esempio servire i pasti nella CHRS per i senzatetto. Se, politicamente, sono sempre stato "sinistra" (ma che cosa significa oggi?), Non sono mai stati inseriti in alcun partito politico. La politica non è mai stata la mia cosa come si suol dire. Pertanto, ho invece scelto coinvolgimento sindacale, per la mia appartenenza e la mia militanza a South Social Health per quattro o cinque anni nei Pirenei orientali poi Solidaires 66. Sono in ufficio dipartimentale della mia unione e io sono Consigliera federale commissionato dal mio reparto all'interno della federazione.

Marie-Lise: In solidarietà, io sono SUD-Rail dal 2004. Ho avuto un mandato federale 2009-2012, e rappresentano, per il SUD-Rail, funzionari amministrativi a livello nazionale dal 2005. In passato, ho 'ho fatto una campagna per la LCR ed è stato candidato alle elezioni legislative in Camargue, sul territorio del maestro Collard. Si può immaginare il punteggio che ho fatto in questi fascisti ... un po 'di più del 2%! Ma, come è stato quello di cercare di "lanciare una vasta rete," la NPA è stato istituito, e per me non corrispondeva alle mie aspettative. Quello che mi ha fatto unisco la LCR stava diventando troppo annacquata di mio gusto. Così ho fatto la scelta di non aderire al NPA, e hanno aderito qualsiasi altra parte per diversi anni.

Fadhel: In Tunisia, sono stato insegnante di arabo classico in un college nella regione di Sidi Bouzid. Membro della UGTT, che era responsabile della sezione didattica del sindacato della mia città. Quando la rivolta scoppiata nel 2011 nel paese per far cadere la dittatura sanguinaria di Ben Ali, ben presto è stato spinto, non è che mi piace molto sotto i riflettori. Mi è stato regolarmente intervistato da radio e giornali. Sono stato anche invitato su Al Jazeera in un dibattito televisivo. Questo layout prima di andare rapidamente avere conseguenze sulla mia integrità fisica. Nel febbraio 2011, io sono uno dei promotori della marcia su Tunisi, chiamato "Kasbah Walk," che, dopo la caduta del despota, ha chiesto il rovesciamento del governo di Mohamed Ghannouchi, un simbolo per noi di questa cricca intorno Ben Ali, che si aggrappava al potere. Dopo l'evento, non riesco a mi hanno arrestato dalla polizia. Per nascondere, ho passato la notte in un cimitero. Invano, sto arrestato, e la stazione di polizia centrale di Tunisi, mi tormento. Le ferite nella parte posteriore, la pena la "arrosto" è legato i piedi in aria e appeso così per ore. Ho subito un intervento chirurgico della colonna vertebrale e resti di otto mesi senza muoversi. Dopo un tentativo di assassinio da parte dei salafiti che ha anche messo sulla mia testa, i miei guai con la legge che minaccia di mandarmi in galera, ho finalmente fuggire il mio paese. Direzione Francia e Nimes.

François: Il figlio di fabbro e di una commessa in un grande magazzino, i miei genitori non hanno fatto una campagna e non erano membri di un sindacato o di un partito politico. Così dopo che ho cominciato a attivismo sindacale, all'età di 30 anni. In primo luogo la CGT e SUD-Rail. E 'all'interno di Solidaires ho fatto la maggior parte del gruppo dirigente di un Regno locale nella Somme. In quegli anni, ho potuto militano nel collettivo privi di documenti, nonché DAL. Nel processo, la federazione SUD-Rail mi ha chiesto di portare l'unione Solidaires di trasporto. Una posizione che ho tenuto per otto anni.

Alternative Libertaire: Perché hai scelto AL?

Mohamed: In Marocco, sono stato molto coinvolto nella Associazione Nazionale dei laureati sono disoccupati (ANDCM) il cui funzionamento orizzontale e la base corrisponde al mio modo di pensare la politica. Ho scoperto una operazione, in ogni caso, che ha rotto con quello che avevo sperimentato in precedenza in organizzazioni politiche in cui ho fatto una campagna. A ANDCM, le decisioni sono state fatte alla base, le assemblee erano sovrani nelle loro decisioni. No slogan paracadutato dall'alto. Nessun comitato centrale. Probabilmente è da lì che ho iniziato il mio turno di autogestione e gli ideali libertari.

Quando sono arrivato a Nimes nel 2002, ho osservato in un primo momento il movimento sociale. Ho partecipato alle manifestazioni. Ho dato una mano a mangiare il cuore come volontario. Nel frattempo, le mie carte in ordine, sono stato assunto come meccanico in un'impresa di pulizie.

Poi mi sono iscritto al CNT Gard. Non sapevo che questa organizzazione. Questo è navigare in Internet ho scoperto che la CNT aveva fatto azioni di sostegno a ANDCM, anche per la giustizia dopo l'uccisione da parte della polizia di uno dei suoi attivisti, Moustafa El Hamzaoui .

Ho finalmente unito alla AL due anni fa. Alternative Libertaire mi ha attirato al suo discorso anticapitalista, l'apertura e la sua presa di posizione a favore della lotta di classe. Il suo dinamismo rompe con l'immobilità di molte organizzazioni di movimento sociale. Ho imparato molto in là su ideali libertari militanti che vengo da un paese in cui sono ignorati dalla estrema maggior parte dei militanti e attivisti rivoluzionari.

Minot: Io non sono membro di Al, ma vicino simpatizzante. Ho partecipare alle riunioni del CAL 30. Quello che mi piace in AL questo è il progetto della società comunista libertaria, egualitaria e orizzontale, la lotta contro la discriminazione, repressione e tutte le forme di gerarchie. E 'stato un buon senso, il desiderio di campagna e di lotta, di investire CAL come i miei compagni di classe fanno in sindacalismo. O come alcuni altri che sono coinvolti nelle lotte dei quartieri in cui la maggior parte delle masse è, colleghi cambusa che possono aiutare ad aumentare la consapevolezza, grazie a quello che potremmo imparare.

Fabien: Sapevo AL tramite un amico. Le ragioni che mi hanno spinto ad unirsi a questa organizzazione politica è duplice. In primo luogo, le idee e gli ideali che difende AL a livello politico per me sono una continuazione di quelli difendere SUD salute a livello dell'Unione: autogestione, anticapitalismo, l'antifascismo, l'uguaglianza per tutti, ecc In secondo luogo, la mia appartenenza U rappresenta anche un impegno a scelta più politicizzato che il mio impegno per il Sud è già un'unione trasformazione sociale. La trasformazione della nostra società, è il motto del mio doppio impegno che ora collega l'unione politica e che potrebbero essere riassunti come: combattere il capitalismo, difeso da un sistema politico rappresentativo di disuguaglianze e dominazioni da proporre un'altra strada , una società anticapitalista, autogestione rilasciato il dogma liberale ... Ma ci sarebbero molte altre cose da dire!

Marie-Lise: Esattamente, perché avanzata da posizioni G corrisponde alla mia percezione su molti argomenti. A SUD-Rail, mi sono incontrato con amici AL, con i quali ci siamo scambiati, e le conversazioni che abbiamo potuto abbinato parte posteriore della mia mente. Poi, a Nîmes, ho incontrato altri compagni. Ho iniziato a leggere la stampa AL, e più ho scoperto testi scritti dai compagni, più mi sono trovato in questi commenti. Per diversi anni, mi rendo conto che essere me impegnato nei sindacati è buono, ma politicamente, è un altro passo per difendere e far avanzare le idee. Ero alla ricerca di qualcosa di forte in corrispondenza delle posizioni difese, messaggi chiari che non lasciano il posto con l'accompagnamento di regressione sociale. Per me, è come avere due gambe, una unione gamba e una gamba politico, sia perfettamente coordinato per andare avanti. E 'per questi motivi che ho deciso questo impegno. E la formazione di nuovi Stati G, che ho seguito a Parigi, mi ha solo rafforzare in questo spirito.

Fadhel: sono arrivato a Nimes, mi è stato sostenuto da un amico tunisino, che si è entrato nel gruppo AL in quella città. Il mio impegno per l'AL ha quindi naturalmente. E soprattutto perché sapevo già, da mia lettura in Tunisia, gli scritti di pensatori libertari. Oltre i miei amici che ho appeso maoisti, Tunisia spesso mi ha chiamato un anarchico. Quello che ho preso come un complimento piuttosto che un insulto. Il funzionamento orizzontale della partita comunismo libertario AL e da tempo la mia concezione di quello che dovrebbe essere una rivoluzione. La rivolta popolare contro Ben Ali era in questa direzione da altrove. E 'un peccato che è stato confiscato e deviato da alcune forze politiche.

François: Durante tutti questi anni ho lottato, ho sempre associato l'attivismo unione con l'impegno politico. Non che di essere in un partito politico di avere responsabilità e il potere ... quella di un costante impegno per il supporto, organizzare i salariati con i datori di lavoro. L'adesione AL è stato fatto in parte perché sono stato in giro per la mia organizzazione sindacale di attivisti che erano già lì e ho condiviso gli stessi principi: anticapitalista, internazionalista, antifascista, tra costante ricerca per la trasformazione sociale. E in secondo luogo che l'appartenenza U può sviluppare questi stessi principi e valori, anche società esterne. Infine, unire AL, organizzazione libertaria e l'autogestione lascia una grande libertà di espressione e di prendere iniziative per migliorare ad un'altra società.

Intervista a cura di Jérémie (AL Gard)

http://www.alternativelibertaire.org/?Rencontre-avec-des-militants-et
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center