A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL #260 - cultura, Joyce Carol Oates, cantante di "sorellanza" (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Fri, 20 May 2016 11:03:10 +0300


Questa scrittrice femminista americano ha pubblicato più di cinquanta anni di romanzi preziosi per capire i diversi volti della violenza: quella che fiorisce nella povertà, quella che corre lungo le divisioni razziali e il centro del suo lavoro, che contusioni donne. ---- La scrittura di Joyce Carol Oates è sottile e molto misurato. I suoi romanzi sono mai sordida. Lo scrittore arriva dalla semplice osservazione, che è una sorta di specchio che si tende a misurare l'ingiustizia con esperienza e le sue implicazioni. Quando sei una donna e si legge Oates, non è sorprendente. Ci riconosciamo. ---- Degrado, violenza, umiliazioni da personaggi femminili ritratti fanno parte della nostra vita quotidiana. Lo scrittore è evoluto nell'arco di diversi decenni. Li vediamo crescere e invecchiare o morire. allegato poiché accompagna. Con la loro individuazione, soffriamo con queste ingiustizie di classe le donne e il patriarcato. E 'dura l'abuso emotivo, psicologico e fisico che sua volta - o meno - in un trauma. Come nella nostra vita, sono pietre miliari che li costituiscono. L'oppressione di classe e il patriarcato sono, infine, pieno di "piccole cose" che sembrano normali di tutti i giorni così come sono comuni. Eppure a poco a poco finiscono per fare le donne "pazzo".

In una società come la Francia, dove 75.000 donne vengono violentate ogni anno - uno stupro è commesso ogni sette minuti in media - è essenziale per continuare a combattere la normalizzazione di stupro e per scoprire il sistema che legittima e produce questi la violenza.

Le eroine di Joyce Carol Oates, a immagine delle donne in generale, crescono con l'idea che i loro corpi non appartengono a loro, si può essere degradata e che quando questo accade, essi sono responsabili. In Falls, Ariah Littrell pagare per tutta la vita il suicidio del marito che si prende la mattina della loro prima notte di nozze, come se le donne fossero in loro la responsabilità di uomini che diventano, loro marito, il loro fratello, il loro padre. società patriarcale mantiene l'idea che le ragazze e le sorelle appartengono agli uomini delle loro famiglie. Poi, dal momento in cui fare sesso - intenzionalmente o meno - con un uomo, diventano loro proprietà.

Se i personaggi femminili di Joyce Carol Oates sono centrali, ma comunque a poco a poco scompaiono romanzi. Gli uomini occupano spazio, l'intero luogo in As. In Eravamo Mulvaney esempio, se Marianne che viene violentata, sono gli stati d'animo, il dolore e il trauma degli uomini della sua famiglia sopraffare la storia. Il padre discende all'inferno, vergogna e distrutto dalla stupro di sua figlia, mentre il fratello è ossessionato dalla vendetta. Marianne sente che non conosciamo, o poco. Nessuno si prende la briga di cercare di conoscere i loro desideri e progetti. Il padre e fratelli non sono empatico, che la guida è l'umiliazione soffrono come gli uomini, perché un altro uomo osato toccare una delle loro donne.

Come si fa a diventare maturo, di crescere, di costruire relazioni, di avere rapporti sessuali, mentre la sua vita di adolescente è stata segnata da un violento attacco? Non lo sappiamo. Come nella vita reale. I pensieri, i sentimenti, le esperienze di cui all'allegato delle donne. E nella vita, come le donne fino a scomparire. Invisibile.

Nega il senso di colpa

E 'nel senso di sorellanza e di vita nella comunità di donne come eroine di Joyce Carol Oates riescono a negare la colpa, imponendo le proprie regole come adolescente di Confessioni di una banda di una ragazza. Mostrando carattere alienante strutture sociali come la famiglia (siamo stati i Mulvaney), la società (le cascate), il ghetto (si) o università (Mudwoman), lo scrittore ci spinge a immaginare altre strutture più emancipazione.

I romanzi di Joyce Carol Oates sono i custodi di una storia condivisa di lotta delle donne contro la violenza patriarcale e alternative ecologiche: in cadute tale voce è dato a coloro che hanno combattuto le devastazioni della espansione industriale nel 1950-1960 negli Stati Uniti.

la condivisione collettiva delle lesioni

Altri romanzi registrano le esperienze cooperative di vita del 1960 una lettura femminista: alternative sociali basate sulla cooperazione e la solidarietà, sia misti o no, appaiono l'emancipazione per le donne. Si oppongono la ricerca del profitto, il desiderio di possedere esacerbato, schiacciare, umiliare.

La ricchezza dei temi nei suoi romanzi (l'ecologia, il rifiuto della guerra in Medio Oriente, il razzismo) ci costringe a fare un back-e-via, che non cessa di mostrare il conflitto tra individuale-e e il suo ambiente, tra morale individuale e la morale collettiva. I personaggi di Joyce Carol Oates sono potenti perché ci mostrano come il semplice punto di fatto esiste nella nostra società è precaria. La precarietà, sia economico o emotivo, è un modo di vita propri subordinati nei romanzi di Joyce Carol Oates: infatti, alcune vite non contano e il vostro continuo ad esistere, per mantenersi in la vita è già un successo.

La violenza creare graffi, lividi, con cui ognuno dovrebbe vivere la sua vita. Possono regrediscono con il tempo o essere oneri invalidanti, a seconda. Questa è la vita. Ognuno ha a che fare con le sue nevrosi e traumi. I romanzi di Joyce Carol Oates ci mostrano che questi dolori che sono personali e intime ancora detto la sorte comune di persone appartenenti allo stesso gruppo oppressi, sia a causa di classe sociale, sesso o colore pelle.

Quando la somma delle singole esperienze appare come una condivisione collettiva di lesioni, poi, il fatto è che sono il risultato di dominio che fanno sistema. Essi sono uno dei modi in cui il patriarcato, il razzismo e il capitalismo ci bullo, ci sentiamo inferiori a noi stessi e agli altri di rompere le rivolte inclinazioni.

Dopo che accompagna questi personaggi sono altri noi stessi, lasciamo i romanzi di Joyce Carol Oates nella consapevolezza di aver fatto la scelta giusta il giorno abbiamo scelto di lottare per la giustizia sociale e la compimento di tutti e di ciascuno di tutti. E con una forte volontà di continuare.

Maud (BCN) e Lucie (AL Rennes)

http://www.alternativelibertaire.org/?Joyce-Carol-Oates-Ecrivaine
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center