A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL - politica, Contro lo stato di emergenza e la privazione della cittadinanza, il 10 e il 12 marzo (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Fri, 18 Mar 2016 09:59:11 +0200


dopo il 29 gennaio e quindi l'approccio di un ampio movimento sociale con rabbia che cristallizza il rifiuto del "appuntamento legge El Khomri 'viene dato il 12 marzo per portare il rifiuto dello stato emergenza di razzismo di stato e pretese imperialiste dello stato francese. Una grande manifestazione si è tenuta anche a Parigi il 10 marzo. ---- La mobilitazione del 30 gennaio contro lo stato di emergenza e la privazione della cittadinanza è stato un innegabile successo. Le dimostrazioni sono state organizzate in tutto il paese. Il rifiuto crescente della popolazione del razzismo di stato (di emergenza) , così come di guerra e guerrafondai imprecazione ci deve convincere a continuare a lavorare insieme informazioni prese contro la propaganda del governo e dei politici per giustificare l'ingiusto e ingiustificabile.

Il 12 marzo, è di continuare questo slancio affermando chiaramente:

La revoca immediata dello stato di emergenza e lo stato di eccezione permanente
Abbandonando il radicamento di emergenza e riconoscimento della qualità di nazionalità
Il giudizio della repressione e la stigmatizzazione di manifestanti e attivisti di movimenti sociali, i migranti, il musulmano-es-ES o percepito come, i quartieri popolari
Il rispetto per la libertà di esprimere, assemblare e esprimersi
Pochi giorni prima 12 9 marzo ci sarà una mobilitazione sociale delle basi sindacali e la rabbia di centinaia di migliaia di habitant.es del paese. Per inizia questa risposta se la coppia necessaria rifiuto di un piano eccezione permanente che sarà sicuramente utilizzato a pieno regime dal potere per cercare di fermare le dinamiche popolari nella costruzione. Il giorno dopo, una grande manifestazione contro lo stato di emergenza si terrà a Parigi.

Mappa mobilitazioni del 12 marzo

Vi invitiamo a controllare / riempire / distribuire questa carta e questo articolo per aiutare a mobilitare!

Vedi a schermo intero

PARIGI
Giovedì 10 marzo, ore 19

Grande manifestazione, lo stato di emergenza, legge El Khomri, repressione unione, Tou-te-s-es attaccato, Tou-te-s-es mobilitati!

Università Paris 8 - Saint-Denis
Sabato 12 marzo, 14 ore

Manifestazione contro l'emergenza e la privazione dello status di cittadinanza

Place Saint-Michel
Il volantino parigino che contiene i 10 argomenti.

10 argomenti contro lo stato di emergenza

1- Lo stato di emergenza è necessario

Dal 1986, sono state approvate una dozzina di leggi antiterrorismo, per lo più in risposta agli attacchi: nel 1986, nel 1996, dopo l'11 settembre 2001, dopo gli attentati di Madrid (2004) e Londra (2005). Queste leggi non hanno impedito attacchi che si verificano in Francia, perché si sono moltiplicati contro le misure di emergenza e diete speciali ...

2- Lo stato di emergenza colpisce soprattutto i movimenti sociali, i quartieri e il musulmano-ES

Dal 13 novembre 2015, le manifestazioni del male depositata es, donne rifugiate-ES, ambientalisti, i salariati sono stati vietati ... gli attivisti sono perseguiti es per aver sfidato il divieto. attivisti di movimenti sociali, il musulmano-es-es o percepito come, quartieri popolari abitante-es-ES sono stati assegnati arbitrariamente alla residenza e / o hanno sofferto ricerche violenti e umiliazioni, non correlato il terrorismo. Lo stato si rifiuta di riparare alcune vittime collaterali degli attacchi, come l'abitante-es dell'edificio preso d'assalto dal RAID a St Denis o di polizia abuso vittime.

3- La privazione della cittadinanza nella costituzione è una minaccia per 3,7 milioni binazionale

Sostenuto dall'estrema destra, questa misura crea due classi di cittadini, mentre secondo la Costituzione, i cittadini sono liberi e uguali nei diritti. E 'particolarmente grave che potrebbe successivamente essere esteso ad altri reati come terrorismo.

4- Lo stato di emergenza e la decadenza sono inefficaci

Secondo le statistiche ufficiali, le autorità hanno effettuato ricerche 3242 tra il 14 novembre 2015 e 29 gennaio 2016. 4 ricerche hanno portato alla apertura di un'indagine penale per reati connessi al terrorismo in modo efficace secondo il diritto francese . Per quanto riguarda la privazione della cittadinanza, tutti sono d'accordo che lei non potrà mai fermare un terrorista.

5- Lo stato di emergenza è stato, è e sarà sempre pericoloso per la democrazia

La legge sullo stato di emergenza è stata approvata nel 1955, durante la guerra d'Algeria. E 'sotto l'apparenza di uno stato di emergenza che il 17 ottobre 1961 il prefetto Maurice Papon ha ucciso centinaia di algerini a Parigi. Ed è ancora in stato di emergenza in data 8 febbraio 1962, il fatto stesso Papon vietare una manifestazione per la pace, che porta all'uccisione da parte della polizia di 9 attivisti Charonne. Questa legge è stata poi applicata contro le rivolte di periferia nel 2005 dal ministro degli Interni Sarkozy. Fin dalla sua nascita, il 13 novembre, la sera, è stato utilizzato contro i profughi, e loro sostenitori, contro le femministe, ambientalisti, musulmani e musulmani (o supposto), e sindacalisti. La storia dimostra che tutte le leggi di emergenza utilizzati per indurire il potere e reprimere la popolazione. Se lo stato di emergenza è stato sancito nella Costituzione, governo autoritario avrebbe una mano libera per colpire duramente gli avversari es.

6- Con lo stato di emergenza, l'esercito si trasferì nel paesaggio

Con questo stato d'eccezione senza fine (perché il terrorismo è senza fine), lo stato di mobilita inutilmente decine di migliaia di poliziotti e soldati che pattugliano le strade per ore solo per lasciare che il pubblico credere che sia protetta. Questo clima di militarizzazione della società duratura nutre la paura dell'altro. Over-mobilitare le forze repressive riduce la capacità di affrontare il terrorismo che si presume lotta.

7- La polizia arbitrari e lo stato si rafforza, il controllo giudiziario è indebolito

Si tratta di un atto di sfida contro i giudici che fanno il loro lavoro in condizioni precarie. Si tratta di un grave errore di limitare la sua faccia di controllo agli attacchi. esistono le leggi, ma non hanno i mezzi, ogni notizia dimostra! Lo stato di emergenza dedica sia la marginalizzazione del giudice e l'aumento degli attacchi alla libertà delle vaste e vaghe criteri di ordine pubblico.

8- Il governo crea un regime speciale

Registrazione dello stato di emergenza nella costituzione, l'estensione dello stato di emergenza fino all'adozione di una nuova legislazione anti-terrorismo che rafforza i poteri della polizia, il governo sta aumentando démoratiques regressioni. Un complesso militare-sécuritaro-digitale è impostato, che porta a sottolineare la società e la sorveglianza iper. La legge di intelligenza e di capacità di controllo di Internet sono mostrati.

9- Lo stato di emergenza diventa la regola

La legge sulla criminalità organizzata e il terrorismo accade nel dibattito va anche oltre. Sarà, senza supervisione giudiziaria e al di fuori dello stato di emergenza, le ricerche notturne, controlli di identità, le ricerche di bagagli, la guardia in modo arbitrario per 4 ore senza un avvocato. Un agente di polizia può aprire il fuoco contro un individuo armato che non controlla ne mantenere la sua arma di servizio 24 24 ... il "crimine predittiva" è introdotto in uno stato di emergenza: il solo sospetto che una persona può commettere un reato può essere sufficiente per gli arresti domiciliari o una ricerca.

10- Lo Stato rafforza la repressione e indebolisce la coesione

La guerra è la causa del terrorismo. Invece di militarizzare la società, reprimere i movimenti sociali come 8 Goodyear lasciare che il verme razzista farsi strada, che avrebbe cercato la pace, abolire etnici profilazione e di detenzione nei campi, introdurre nella Costituzione il diritto voto nuovi diritti sociali all'estero-ES e aperte, ridurre le disuguaglianze ...

Primi firmatari: AC, ACORT, ACTIT, ADTF, AFA IDF, AMF, APEIS, ATF, ATMF, ATTAC, Ban, CAPJO-EuroPalestine, CCIF, CEDETIM, CFPE, CGT 75, CNT RP, gruppo 3C, gruppo di disobbedienti! collettiva collettiva non voce 18e mai caduto (e) collettivo ouioui, Copaf, CRLDHT, CSP 75, CSP 93, DAL, Droits devant!, ecologia sociale, l'emancipazione Trend Inter, FASTI, FADJ-DIDF Francia, uguaglianza Donne, ragazze e Figlio della Repubblica, Copernico Fondazione, FTCR, FUIQP, GISTI, Halem, calante Climate Initiative, IPAM, MAFED, MCTF, MNCP, MRAP, PSM, REMCC, rete per un decolonial sinistra, SAF, Unione dei magistrati, SNPES PJJ-FSU, Union syndicale Solidaires solidali studenti-es, SUD aria, Sud Istruzione, SUD PTT, di colonialismo, sopravvivenza, UJFP, UTIT ...

Con il supporto di: Alternative Libertaire, CGA, Decay IDF, EELV, Insieme, CAP, Partito Pirata, OFC, PG, di resistenza, di PIR ...

Foto: laetitiablabla cc

http://www.alternativelibertaire.org/?Contre-l-etat-d-urgence-et-la
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center