A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL #262 - Emancipazione Viva i bambini di libertà! (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sat, 2 Jul 2016 17:07:07 +0300


I nuovi metodi genitoriali sono ancora spesso visto come l'avvento del re bambino, quando non sono addirittura causa della decadenza della società. In una confusione tra il declino di autorità e di benevolenza didattico, Anarchici media e gli altri non riescono a cogliere questo modello i cui rapporti con i principi libertari sono comunque un po 'di ... ---- Problemi di educazione familiare, soprattutto per i bambini, sono ben lungi dall'essere se stessi come tema preferito nei circoli libertari. Con il pretesto che la politica non è stato interferire nella sfera privata, pochi venture lì, per mancanza di interesse, forse, ma anche il rispetto di una certa tradizione tematica, i problemi di ricorso famiglia di essere simbolicamente tinge di un alone negativo toni reazionari.

Una caricatura ma dimostrato ampiamente, la famiglia teorici di destra e il diktat dei suoi valori VS confinato in un sinistro lotta proavortement, il femminismo e dei suoi valori di emancipazione, il bambino appare come un ostacolo alla liberazione delle donne . questioni di politica interna sono quindi inoltrati esclusivamente dalla stampa dei genitori o di movimenti religiosi e / o contrassegnati sulla destra. Oppure, su tutt'altro argomento banale, possiamo abbastanza lasciare il campo a destra ed estrema?

occorre tener conto

Quantitativamente, le famiglie con bambino (ren) fino 8 007.300 famiglie su un totale di 16 994,7 - quasi la metà. (Fonte INSEE, 2012). Questa quota significativa della popolazione aveva intenzione di essere esclusi dalla sfera politica e militante contrassegnato lasciato? In gioventù e lotta singolo e politici degli affari, i genitori e soprattutto le madri sono rimanendo confinati-as-i-s vestali nel loro bozzolo? Troppo spesso, la cesura è segnato tra l'impegno nazionale e ogni giorno nella vita pubblica. Ma la rivoluzione e il miglioramento della società comincia, ovviamente, a casa, all'interno della società primaria che è la famiglia. Questo è esattamente ciò che sostiene postulato benevolenza educativo.

Ancora riservate che dieci anni fa, questo modello educativo è diventato indispensabile a tal punto che il Consiglio d'Europa è considerato come l'approccio più propensi a rispettare i diritti dei bambini e si è impegnato a distribuire un opuscolo per divulgare.

Si tratta di un supporto del bambino, contro il piede di autoritarismo dei genitori e le forme eccessive di pat-maternalismo che si svolgono in un epico "Fate come dico, non quello che faccio! ". Qui, il bambino è considerato un membro della famiglia che ha il diritto di provare emozioni e di esprimerle. I suoi bisogni sono presi in considerazione nello stesso modo - né più, né meno - rispetto a quelli di altri membri della famiglia, bambini e adulti.

violenza Outlaw

In particolare, è di mettere fuori legge ogni violenza, sostituito da un appello alla ragione e mettendo in parole le emozioni di tutti, genitori e figli. Essenzializzare senza il bambino in un "sei cattivo", "siete pigri", è piuttosto concentrarsi sulle sue azioni e le sue conseguenze. "Fate questo. Eri arrabbiato, stanco e ho capito. Ma l'azione ha avuto un tale impatto sugli altri ". Esso utilizza un "si potrebbe risolvere il problema piuttosto bene" invece di "No non farlo! Perché ti proibisco! ".

Spiegare piuttosto che imporre. Imparare l'empatia, mettendo in parole le emozioni di ognuno, per identificare e rispetto meglio. Non minimizzare i sentimenti del bambino, anche se le lacrime sembrano sproporzionati noi per la perdita di un bastone, per esempio. Se come un adulto sembra ridicolo, questo è il mondo del bambino, e dire che è nulla, si insegna a reprimere la sua preoccupazione che in un altro caso potrebbe essere meno benigna. La gentilezza educativo vuole che il bambino dice, nello stesso modo come un pedagogo come Sébastien Faure, "il bambino appartiene né a Dio, né allo Stato, o la sua famiglia, ma a se stesso stesso ".

Così, se la superficie candida di queste proposte ancora chiedendo un grande investimento parentale è ancora in gran parte denunciato da tutte le parti, il modello sembra tuttavia strettamente approssimare l'ideale educativo libertario che si rifiuta di rendere il bambino, e più tardi adulto credente puro in una dottrina, ma sostiene un individuo che, dopo l'analisi e la riflessione, eventualmente con altri tentativi di costruire. Non è a differenza di molte dottrine educative, una fotocopiatrice e distorcere, ma piuttosto un modo di produzione di individui liberi e autonomi in grado di scegliere il loro modo di impegno sociale. Non è forse proprio ciò che questo movimento, in una linea che Maria Montessori, da parte sua, insiste sui meriti di emancipazione precoce dei soggetti, dalla costituzione di materiali idonei per i bambini in modo che scoprono attraverso l'esperienza.

Questo rozzamente riassunto le basi, sembra difficile pretendere libertario e affermare che un po 'l'autoritarismo è necessaria per educare un bambino. Possiamo salire la violenza della polizia, tutte le forme di presentazione o l'imposizione di 49,3, ma accettare misure autoritarie e arbitrarie nei confronti di un bambino, in modo che si basa nei requisiti di stampo genitori non adatto al suo spirito e la sua età? Possiamo sottolineare ordine e la sottomissione a scapito di autorealizzazione, sviluppo della curiosità e la capacità di far valere i nostri figli?

Questo modello, se è da non confondere con qualsiasi lassismo implica l'energia contrario, pazienza e un dialogo costante con i nostri figli. Più impegnativo per giustificare una sculacciata o meno pura e semplice, è il frutto di consapevolezza e sforzo sostenuto se sono il risultato di una vera conoscenza. Mentre guru manif per tutti urlando ad una inversione dei ruoli, spesso ripetuto ritornello in tutti gli ambienti, anche la deriva libertaria conseguente compone di privatizzazione e la commercializzazione di questa competenza: corsi e materiali troppo cari , scuole alternative private accessibili solo alla classe media o alta ...

Questo è il motivo per cui è necessario democratizzare i mezzi che sostengono l'emancipazione dell'individuo da un'età molto precoce, lo sviluppo di reciproco rispetto e considerazione gli uni degli altri. Senza fare un dogma, si devono condividere, esperienza, e sicuramente i genitori decomplesse indossate da distribuire. E soprattutto, dobbiamo aiutarli ci condividendo un umanista capacità genitoriali promettendo di erigere un ulteriore calo della singola società, ma empatico e rispettoso degli altri, a dimostrazione della coerenza tra gli sforzi nazionali e pubblici. Rimanere coerenti, micro al macro-sociale, non trascurare i genitori di benvenuto e la loro prole nelle nostre lotte.

Julie (AL Moselle)

http://www.alternativelibertaire.org/?Emancipation-Vive-les-enfants-de
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center