A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015 | of 2016

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) usi-ait: Privatizzare. Di cosa stiamo parlando?

Date Wed, 3 Aug 2016 19:09:43 +0300


Anche il “Tendola”, asilo comunale di Sarzana, va in gestione a Coopselios di Parma, che ormai svolge l’intero ciclo di assistenza alla persona di competenza comunale. ---- Il tema merita davvero una polemica, oggi, dopo che son passati anni per arrivare a questo risultato? La polemica ritardataria non tocca la vera questione: il lavoro e le condizioni di lavoro. In altre parole: il controllo da parte di chi lavora sul proprio ambiente di lavoro. Dalle condizioni di lavoro dipende la qualità del servizio, il controllo pubblico è uno specchietto per le allodole. Affidare i servizi comunali alle cooperative, secondo noi, vuol dire anzitutto spostare le spese di bilancio dalla voce “Spese di personale”ad altre voci di bilancio, facendo intendere che si sono ridotte le spese per pagare i comunali, fannulloni e improduttivi per principio. Il comune spende meno? No, spende come prima o di più, ma ha spostato la spesa all’interno del suo bilancio. Dov’è l’utilità? Poi, a parità di lavoro, ad es. di maestra o di infermiera, chi lavora per una coop spesso è pagato meno, è più flessibile rispetto a chi svolge pari mansioni con un contratto di dipendente comunale o di asl.

Nelle privatizzazioni, c’è sempre un attacco alle condizioni di lavoro di un settore di dipendenti pubbliche sicure, in qualche modo (seppur con molte imperfezioni) ancora autonome e garantite rispetto a chi in cooperativa ha gli svantaggi del pubblico (l’incertezza delle politiche pubbliche; i tagli di risorse dallo stato centrale) e quelli del privato (l’incertezza di stare sul mercato come socio di impresa cooperativa). Per questo Usi ha un sindacato degli enti locali che riunisce chi lavora per l’ente locale, senza guardare al contratto di lavoro. Se si parla di coop, non avremmo alcun incertezza nel considerare positivamente le coop delle origini del movimento operaio, che liberavano il lavoro e creavano rapporti sociali di parità tra i cooperatori.

Quali sono le condizioni di lavoro in una coop oggi, anche se lavora per il comune o la Asl? Nel dubbio, preferiamo i contratti di lavoro della sanità pubblica e degli enti locali, perché offrono più garanzie alla lavoratrice, ma guardiamo soprattutto alle condizioni di lavoro negli asili, nei reparti, negli uffici al di là della forma di contratto. Nella roccaforte sarzanese del PD notiamo con rammarico che manca una discussione sulle condizioni di lavoro per conto del comune. Cosa dice l’associazione Il pane e le rose? Si smarcherà dalla parodia di liberalismo che ha contaminato il PD, cancellando il fatto che il lavoro è la base di tutto, e lo sta facendo franare anche in Val di Magra?
Soprattutto, i lavoratori e tutte le persone interessate ai servizi di assistenza dell’ente locale, sapranno tornare a riflettere su questioni di base come le condizioni di lavoro, il valore del lavoro, e agire di conseguenza?
Usi La Spezia e territorio
Usi Enti locali

UNIONE SINDACALE ITALIANA
Sezione Italiana dell’Association Internationale des Travailleurs (A.I.T.)
usispeziaterritorio@gmail.com

http://www.usi-ait.org/index.php/component/content/article/67-strumenti-sindacali/1194-privatizzare-di-cosa-stiamo-parlando
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center