A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2015

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) France, Alternative Libertaire AL #251 - Sede di giovani lavoratori: Guantanamo a Saint-Ouen (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Wed, 08 Jul 2015 15:50:01 +0300


Dopo i quartieri popolari di Parigi, gentrification succede alla carica in periferia. I residenti di Cara patria di Saint-Ouen resistono sfratto annunciato dal municipio, che è sicuramente il povero occupa molto spazio. Risultato: non sicuri, fatiscenti, condizioni di vita sempre più catastrofiche... Ma la resistenza è in atto. ---- Mentre tutte le telecamere delle JT 20 ore sono accesi il traffico di droga a causa dell'ingiustizia sociale degli ultimi 50 anni, la casa dei giovani lavoratori Cara a Saint-Ouen (Seine-Saint-Denis) lotta per la residenti vivono in dignità a pochi passi dal municipio. Per oltre un anno, la loro casa si va disfacendo, con l'approvazione della squadra comunale UDI, il lavoro più impegnato alla gentrification del mercato delle pulci.

Volendo essere parte della politica Grande Parigi, il precedente anteriore sinistro Hall (CPF, PG ed ex Fase) rispecchiavano l'arrivo della linea 14 della metropolitana volevano sbarazzarsi della torre di Cara casa per costruire un hotel per il turismo d'affari e di piacere. Un vantaggio per la città perché la sede sociale di Alstom e L'Oréal e Docklands futuri ospitare persone che vogliono di più "meritevole di credito" che si trova nel perimetro. Ma per quanto riguarda i residenti? Nessun alloggio alternativo è stato proposto finora per i lavoratori molti dei quali sono i nuovi arrivati.

La politica di barbouzerie

La casa è completamente abbandonato: non sano, la violenza, il deterioramento della situazione... Il municipio attuale, arrivo nel 2014, non aiuta la situazione, il sindaco, si è dimesso dalla presidenza dell'associazione che riunisce il sindaco e Saint-Ouen, Edilizia Residenziale Pubblica, l'ufficio alloggi, lasciando spazio per un suo delegato la sicurezza. Poiché, guardie si sono affermati all'ingresso del filtro e indietro dalla casa. I residenti sono stati usati per ospitare amico es nel bisogno o dei loro compagni e compagne, in quanto non hanno più accesso al palazzo. I trenta residenti che rimangono in una vita estremamente precaria nel terrore della violenza delle guardie di sicurezza, li minacciano con un coltello o richiedono alle donne di cucinare per loro. Lavatrici della famiglia sono stati sabotati, la spazzatura non è stato rimosso, per un periodo, la famiglia è quasi finita, lasciando proliferare scarafaggi e parassiti, divieto delle visite, la mancanza di assistenti sociali. Vivono in una vera e propria prigione, un residente ironicamente riassunto la situazione con queste parole: "Prima era l'Iraq, ora è Guantánamo! "

La custodia in questione

L'esempio di Cara solleva la questione delle politiche abitative in Île-de-France e ovunque nel territorio in cui sono in corso gli sfratti, i residenti temono una deportazione in corso nel mese di giugno Emergenza soluzioni di hosting sono fornite dal LAD rimane solo supporti in casa. La volontà dei residenti di trasformare Cara attivista detenuto non trova eco in certi ambienti politici, un tentativo di auto-abortito era stato "deciso" di gruppi esterni ma non decreta né imposto... Alternative supporti libertari in casa e residenti che si auto-organizzano per porre la domanda di abitazioni, Grand Paris di gentrification, che la popolazione di Saint-Ouen, come le periferie interne, è una delle vittime.

Z. Marollen (AL Saint-Denis)

ww.alternativelibertaire.org/?Foyer-de-jeunes-travailleurs
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://lists.ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center