A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Palestina-Israele , la lotta unitaria è ad un punto di svolta [en]

Date Wed, 17 Jul 2013 14:37:03 +0200


Report del 16.07.13:
Sebbene nel corso degli anni molti compagni abbiano perso entusiasmo, sebbene alcuni
siano esausti ed altri siano emigrati, la lotta prosegue - sia sul versante della
lotta per la giustizia sociale che sul versante della lotta unitaria contro
l'occupazione nonché contro le pressioni all'interno di Israele per sgomberare i
Palestinesi. Monta la pressione internazionale suffragata dalle lotte locali e
sembra crescere di qualità di pari passo con i timori del governo israeliano.
Infatti sul quotidiano israeliano Haaretz si può leggere uno degli editoriali più
interessanti della fine-settimana: "...Contrariamente alle affermazioni di Bennett,
fonti a Gerusalemme sostengono che la minaccia di un boicottaggio europeo verso
Israele sia reale". Ancora: "...un gran numero di agenzie di investitori [del
sistema bancario] hanno ritenuto di invitare le banche a negare prestiti o aiuti di
qualsiasi tipo ad imprese israeliane che operano in Cisgiordania − sia nel
campo della produzione e commercio che nel campo dell'edilizia e così via − e
di fare altrettanto verso istituti bancari israeliani che garantiscono mutui a chi
costruisce o compra casa al di là della Linea Verde".

Dal Guardian: la UE assume una posizione più dura sugli insediamenti israeliani
una direttiva "terremoto" vieterà agli Stati membri della UE di fare accordi con
Israele a meno che ci sia una clausola che escluda gli insediamenti.

Da Haaretz: l'economia israeliana al palo mentre la UE prende posizione sugli
insediamenti: la sensazione che Israele non sia veramente interessato a mettere fine
all'occupazione sta spingendo la UE a trasformare regole non scritte in norme
ufficiali e vincolanti per i paesi membri.


La lotta de Beduini

Programma della giornata dello Sciopero dell'ira del 15 luglio in Palestina

Manifestazioni centrali:
* alle 10 manifestazione a Naqab
* alle 17 all'ingresso di Um Alfahem
* alle 17 a Sakhnin, bivio per Mesgav

Manifestazioni locali:
* alle 18 a Giaffa, Piazza dell'Orologio
* alle 21 a Gerusalemme, a Porta Damasco
* alle 16 a Ramallah, Piazza Manarah
* alle 16 a Gaza, Piazza del Milite Ignoto
* alle 16.30 a Hebron, Tal Rumeide
* alle 16.00 a Nablus, Piazza Shuhada
* altre manifestazioni che avranno inizio alle 11.00: ingresso di Ara'ra - Baqa
al-Gharbeya-Jat, zona industriale, Tira e Taybeh, Nazareth, vicino al bivio per Big
Fashion, a Reineh e Mashhad, Circle. A Kufr Manda + Rumaneh + A'zeir, Tiberias-Kufr
Manda bivio, Shfa'amr+ Tamra + Ei'belin, Na'ameh bivio, Jdaydeh, Maker, Kufr Yasif,
Ayadeiyeh bivio. Majd Alkroum, Deir Alasad, Be'neh, ingresso di Majd Alkroum. A
Tarshiha e Me'lya bivio, ad Akka, domenica 14 luglio alle 20.30 ad Haifa, Piazza
Emil Habibi. A Led + Ramleh

Lo sgombero dei Palestinesi dal 75% del territorio palestinese occupato dai coloni
sionisti a partire dal 1948 non si è completato. In parte lo si deve alle pressioni
delle potenze imperialiste il cui supporto è decisivo per completare il progetto.
Nel corso dei decenni lo Stato israeliano ha tentato in tutti i modi di costringere
i Palestinesi rimasti ad andarsene. Eppure circa il 20% della popolazione di Israele
è composta da palestinesi - trattati come cittadini di serie B e soggetti a
pressioni per emigrare o per lo meno a cedere i terreni che ancora possiedono. Negli
ultimi anni è andata aumentando la pressione israeliana sui Beduini Palestinesi per
lasciare le loro zone rurali verso zone urbane più piccole.

Prosegue la lotta del villaggio di Araqeeb che è già stato demolito più di 50 volte.

Di seguito un video sul Piano Prawer (al centro della lotta) che prevede di
sgomberare con la forza la maggior parte dei villaggi beduini e che è giunto al
punto di applicazione più violento.

https://www.youtube.com/watch?v=uGOY3Fs4I1I

ULTIMISSIME: Molte proteste sono in corso nelle città della Palestina occupata (i
territori del 1948) contro il Piano Prawer che prevede la pulizia etnica e lo
sgombero dei Beduini palestinesi dall'area del Negev / Naqab. Il 15 luglio sciopero
generale. Foto scattata ad Haifa.


Be'er Sheva

15.07.13 - Fermi e feriti in una manifestazione contro il Piano Prawer a Be'er Sheva

Violenze della Polizia, feriti ed arresti nel corso della manifestazione dei Beduini
a Be'er Sheva contro il Piano Prawer che passerà alla Knesset la prossima settimana,
con il conseguente sgombero di migliaia di persone dalle loro case. Secondo i report
la manifestazione è partita dall'università Ben Gurion per prendere Via Yitzhak
Rager in direzione degli uffici dell'amministrazione dei Beduini di Be'er Sheva.
Molti manifestanti hanno insistito per ignorare l'ordinanza della polizia di stare
sui marciapiedi e quindi occupare le strade e bloccare il traffico. Ad un certo
punto la polizia ha caricato ed ha fermato dei manifestanti con evidente abuso della
forza. Sono stati arrestati 14 manifestanti, di cui 3 hanno meno di 17 anni. Saranno
rinviati a giudizio dopo 24 ore.

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150851802582073.411001.286357017072
http://www.flickr.com/photos/activestills/9289218929/
http://www.youtube.com/watch?v=FweLeU-ST_8


Giaffa

Torre dell'Orologio:

Circa 100 Israeliani della sinistra radicale - soprattutto Anarchici Contro il Muro
ed altri anti-sionisti- si sono uniti ad altri circa 200 cittadini israeliani e
palestinesi del quartiere per prendere parte alla giornata di lotta contro il Piano
Prawer che prevede lo sgombero di 30.000 Beduini. I manifestanti portavano bandiere
e striscioni scandendo slogan per quasi 2 ore ed occupando la strada verso sud. La
polizia che era sopraffatta dalla grande folla si è astenuta dal fare alcunché e
solo quando il corteo si è spostato sul marciapiede è riuscita a far ripartire il
traffico.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151827185298072
https://www.facebook.com/naomi.greenshpan/media_set?set=a.10151714169369183.1073741836.747344182


Gerusalemme/Al-Quds

La scorsa notte a Gerusalemme Est: centinaia di palestinesi hanno manifestato
davanti Porta Damasco, fuori della città vecchia, contro il Piano Prawer, la polizia
israeliana ha arrestato 3 manifestanti, di cui 2 sono minorenni.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151515588547073
https://www.youtube.com/watch?v=L_tIUa5K2ek
http://www.youtube.com/watch?v=QkInRYt0YOM
http://www.youtube.com/watch?v=sEGUdLqzqzQ


Sakhnin

https://www.youtube.com/watch?v=s82_b3rtTbo
https://www.youtube.com/watch?v=uqSigZyLx2Q

Altre manifestazioni:

Ramalla, Khalil/Hebron, Nablus, Gaza, a molte altre.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=521168284623768
https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=520746787999251&id=484817614925502
http://abirkopty.wordpress.com/2013/07/13/angerstrikeschedulearabic/
http://abirkopty.wordpress.com/2013/07/13/july-15th-anger-strike-to-stop-prawer-plan/#more-1297


Bil'in

Prima manifestazione del venerdì durante il Ramadan. 8 Israeliani degli Anarchici
Contro il Muro, 4 internazionali e circa due dozzine di residenti hanno manifestato
tra i recinti di filo spinato che "proteggono" il muro della separazione. Quando
siamo giunti al cancello del muro abbiamo potuto vedere che c'era un'ala nuova di
zecca del cancello a sostituire quella che avevamo smontato la settimana scorsa e
portato come trofeo nel villaggio. I giovani hanno iniziato col lancio di pietre e
lentamente le forze di stato hanno replicato aumentando gradualmente il lancio di
lacrimogeni. Quando il fumo è diventato insostenibile abbiamo fatto ritorno al
villaggio.


Nabi Saleh

Venerdì, manifestazione di solidarietà con i Beduini israeliani (1948) contro il
Piano Prawer!

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10153011054840597

Mentre la manifestazione si stava sciogliendo in tranquillità, l'esercito ha
improvvisamente invaso il villaggio spruzzando acqua fetida sulle case.

https://fbcdn-sphotos-g-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/q71/s720x720/1011443_606153819416834_1825101578_n.jpg
https://www.facebook.com/media/set/?set=np.115912289.100000233353245
israel putermam: http://www.youtube.com/watch?v=jKG2aEtpGXs


Ni'lin

Venerdì 12.07.13

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.548155548578718.1073741826.161083650619245


Qaddum

Strana manifestazione oggi a Qaddum: più tranquilla di quelle a cui ci eravamo
abituati nelle ultime settimane. Prima della preghiera l'esercito si è appostato tra
le case disabitate, poi si sono avvicinati per cercare di arrestare 2 giovani, che
sono riusciti a fuggire. Il corteo è iniziato dopo la consueta preghiera. Questa
volta non c'era nessun blocco stradale ad impedirci il passaggio ed abbiamo
proseguito verso il recinto. L'esercito ha fatto delle brevi incursioni per poi
tornarsene sulle sue posizioni. Lacrimogeni al risparmio e manifestazione che è
passata via in modo relativamente tranquillo.

Un video di un eccellente fotografo del villaggio, ODAI QADDOMI:
http://www.youtube.com/watch?v=DwIh7TpXjj0


Abu Dis

09 07 2013 - Circa 35 persone dei Comitati Popolari contro il Muro in Cisgiordania
per la campagna "chedi heilk ya balad" (Sorgi per te stesso popolo mio) impegnati in
un'azione non-violenta per abbattere parte del muro della separazione e
dell'apartheid nella città di Abu Dis, ad est di Gerusalemme occupata.

Questi attivisti sono riusciti in meno di 15 minuti ad aprire dei varchi nel muro
usando grossi martelli da demolizione. Come demolire una sezione del muro
dell'apartheid:
http://www.youtube.com/watch?v=GQrArIk6dQ8


Lo scandalo di Hebron

Martedì pomeriggio, sette soldati israeliani hanno arrestato un bambino di 5 anni e
lo hanno bendato a Wadi' Maswadeh, a Hebron, dopo che il bimbo aveva lanciato un
sasso contro la ruota dell'auto di un colono. L'esito è stata una vasta eco
mediatica con scandalo all'interno di Israele.

http://972mag.com/wp-content/uploads/2013/07/a.jpg


Tel Aviv

In circa 3000 hanno manifestato per commemorare 2 anni di lotta sociale ed un anno
dall'auto-immolazione di Moshe Silman. L'urlo generale: "contro la privatizzazione,
rivoluzione" è stato udito più e più volte. Altre informazioni sulla manifestazione
per commemorare Moshe Silman ed i 2 anni di protesta sociale. 13 giugno 2013. (Oren
Ziv, Yotam Ronen/Activestills.org)

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151512014477073
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150851802582073.411001.286357017072
https://www.facebook.com/media/set/?set=at.10151530630978597.1073741841.646008596.511954676.1526500908.100000272792848.592615746
yisraelpnm: http://www.youtube.com/watch?v=jXJzXZvmetY
 

Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:
http://www.fdca.it/wall
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center