A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Milano:Video e musica contro CIE e deportazioni al VillaVeganSquat

Date Thu, 13 Oct 2011 13:08:13 +0200


Video e musica contro CIE e deportazioni
EVASIONI
Dopo tre giovedì sera nella piazzetta di via Padova, continuano le
iniziative in strada contro CIE e deportazioni.
Giovedì 13 ottobre dalle 20.00
ci troviamo nel parchetto
di piazzale Maciachini
con musica rap e da ballare, microfono aperto,
filmati, interventi, aggiornamenti sulla lotta dentro e fuori i CIE
e sulle rivolte in Italia e altrove
Queste iniziative sono state pensate per far conoscere la tragica
situazione nei centri di identificazione ed espulsione (C.I.E.),
all’interno dei quali vengono reclusi immigrati sprovvisti di
documenti, in attesa di espulsione, e per rilanciare una mobilitazione
contro questi lager.

La storia dei C.I.E. ha portato a determinare esperienze di resistenza
collettiva sempre più diffuse, per sfuggire ai sopprusi di Croce
Rossa e Misericordia, esercito e polizia, i gestori di queste
prigioni.

Ultimamente, in virtù dell’introduzione di una nuova legge, che
prolunga fino a 18 mesi il tempo massimo di detenzione, si sta
verificando un aumento delle sommosse e delle evasioni da parte dei
prigionieri. Se sei mesi sono una tortura, un anno e mezzo è un
inferno.

Ora più che mai è necessario attrezzarci e organizzarci per dare
sostegno e solidarietà alle rivolte nei centri e per fermare le
deportazioni.

Un percorso che deve diventare sempre più collettivo per essere
efficace, sia all’interno che all’esterno delle strutture di
detenzione.

Conoscere il funzionamento dei C.I.E è il primo passo in questa
direzione.

da villavegansquat-a-inventati.org
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center