A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Gruppo Anarchico Salsedo: I confini dell'umanitÃ

Date Fri, 15 Apr 2011 08:06:43 +0200


I confini dell'umanità
Mentre alcuni noti esponenti della Lega Nord invocavano la violenza e
la lotta armata per sparare a vista sugli immigrati, due donne sono
morte annegate proprio davanti gli scogli di Pantelleria. Forse, i
morti sono anche di più. Adesso quei criminali in doppiopetto saranno
contenti.
Dal 1988 sono almeno quattordicimila gli immigrati che hanno perso la
vita a causa della feroce impenetrabilità dei confini europei. Donne e
uomini morti in fondo al mare, o nel deserto dopo essere stati
deportati con voli speciali (magari proprio dall'Italia), oppure
asfissiati nei tir, per superare i confini orientali.
In questa Europa circondata dal filo spinato in cui gli immigrati
servono solo come clandestini da sfruttare e terrorizzare, le leggi
razziste continuano a produrre orrore su orrore rendendo impraticabile
ogni opportunità di vita e di libertà. Non bastavano i Centri
d'Identificazione ed Espulsione, i nuovi lager della democrazia: oggi
in Italia ci sono anche le tendopoli, per creare l'emergenza che non
c'è, per esasperare gli immigrati calpestandone ancora la dignità, per
rendere normale e giustificabile ciò che è al di fuori di ogni
umanità.
Eppure, l'umanità continua a vivere nelle fughe da Kinisia, nelle
proteste di Birgi per impedire la deportazione, nella rivolta di
Lampedusa per rivendicare la libertà.
L'umanità continua a vivere nelle lotte per l'uguaglianza, mentre c'è
chi sparerebbe su donne e bambini stipati in un barcone.
L'umanità vive in chi si batte per la solidarietà e
l'internazionalismo, contro quelli che alimentano l'odio e il
razzismo.
L'umanità vive nell'impegno per la libertà di tutti contro ogni
frontiera, quando c'è chi pensa solo a erigere muri.
Tu da che parte stai?

Gruppo Anarchico "Andrea Salsedo" - Trapani

gruppoanarchicosalsedo@gmail.com
http://gruppoanarchicosalsedotp.noblogs.org

14 aprile 2011
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center