A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Alessandria: COMUNICATO STAMPA PerlaNera

Date Wed, 2 Jun 2010 22:08:02 +0200


COMUNICATO STAMPA PerlaNera
Il giorno 07 maggio 2010 presso il Centro Sociale Lacandona di Valenza un
individuo dopo
aver graffiato con un chiodo alcune automobili posteggiate nel parcheggio
adiacente al centro ha investito il compagno Edoardo,uscito per capire cosa
succedeva, ferendolo, al punto che si à dovuto ricorrere all'intervento di
un'ambulanza.
Non à nostro costume come anarchici indagare sui colpevoli nà tanto meno
cercare alibi,giustificazioni e attenuanti,il fatto à grave e merita una
ferma presa di posizione!PER CIO' ESPRIMIAMO LA NOSTRA SENTITA SOLIDARIETA' A
EDOARDO E AL C.S.A. DI VALENZA.
Premesso che Il laboratorio Anarchico PerlaNera à una federazione di individui
che si uniscono per promuovere e dare vita a determinate attività e al di là di
questo ogni individuo puà aderire e fare cià che crede(a patto che non sia
incompatibile con l'etica e la morale che ci guida come anarchici)senza che gli
altri possano avere niente da obbiettare, Ã ovvio quindi che ogni iniziativa,
ogni comunicato,Ã frutto di una sintesi tra le posizioni degli aderenti che
coerenti ai principi anarchici decidono senza seguire le logiche maggioritarie,
ma ad un unanimitÃ.
Questa premessa per chiarire che ogni nostro agire, ogni comunicato à da
leggere e analizzare attentamente, in quanto in esso vi à la voce di varie
anime,libere e uguali. Ci
sono fra noi compagni all'interno di un sindacato di base, altri aderiscono a
un altro sindacato, sempre di base e c'Ã anche chi non si occupa affatto di
sindacato,ci sono anarchici individualisti,comunisti anarchici,alcuni aderenti
alla F.A.I.( La storica Federazione Anarchica Italiana) e altri no, alcuni di
noi sono anche attivi all'interno del C.S.A.Lacandona, senza ovviamente
nessun obbligo di comunanza tra le due organizzazioni.
Abbiamo spesso condiviso con questo C.S.A. Iniziative e attivitÃ, in
particolare ci preme ricordare il presidio antifascista del 25 Aprile a
Valenza, dove uno striscione a caratteri cubitali riportante la scritta âCONTRO
IL FASCISMO VECCHIO E NUOVOâveniva appeso ad un albero da dove un compagno
armato di megafono contestava la neo eletta giunta comunale di centro DESTRA,
colpevole di aver inscenato un corteo (nel quale le cosà dette forze della
sinistra,anche âradicaleânon mancavano di fare da comparse) che seguendo
aberranti tesi di riappacificazione e di cancellazione sistematica di alcune
innegabili verità storiche trasformava l'anniversario della lotta alla
dittatura mussoliniana in una non ben definita festa patriottica dove
prevaleva la logica, del....chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato
scurdamoce un passato..........
Noi anarchici non dimentichiamo! Non dimentichiamo che il fascismo ha
imposto agli italiani il peggior conflitto bellico del novecento!! Non
dimentichiamo Le leggi razziali, le purghe, gli arresti, il confino,i pestaggi
e gli omicidi politici. Noi individuiamo nella nascita del fascismo la nascita
di una sorta di esercito parallelo al servizio del potere economico con il
bene placido dei regnanti sabaudi turbati dalle lotte e dalle istanze popolari,
che esprimevano esigenze egualitarie e collettiviste. Poi visto il servizio
reso alle tasche dei potenti il fascismo veniva premiato e diventava esso
stesso potere .
Gli antifascisti ai quali noi ci sentiamo vicini sono gli antiautoritari che
hanno proseguito la lotta al capitalismo, contro il militarismo, il
nazionalismo,il razzismo e il clericalismo , là dove l'avvento al potere di
Mussolini l'aveva interrotta.
Appena deposto il regime, le istanze popolari vennero tradite ridando il
potere politico a chi nei fatti l'aveva consegnato a Mussolini, il potere
economico à rimasto a chi l'ha sempre mantenuto, prima durante e dopo il
ventennio. A questo tradimento si vuole oggi aggiungere la negazione della
guerra civile antifascista trasformando i partigiani in combattenti per la
patria e non in combattenti per la libertÃ. A Valenza e in altre città le
musiche eseguite dalla banda comunale sono state âL'Inno di Mameli âe atri
canti patriottici,solo noi abbiamo intonato canti partigiani.
Solidarizzando coi compagni della lacandona,ribadiamo i nostri intenti
antifascisti, antiautoritari,antimilitaristi,anticlericali,in una parola
LIBERTARI.
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center