A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) No Tav: sulla truffa del finanziamento UE

Date Thu, 22 Nov 2007 12:59:07 +0100 (CET)


Truffa ai danni dei cittadini italiani ed europei
I comitati NOTAV delle Valli di Susa, Val Sangone, di Torino e cintura
- Affermano che il finanziamento di 671,80 milioni di euro proposto dalla
commissione europea per la linea TAV/TAC Torino-Lyon va a finanziare un'opera
inutile, devastante ambientalmente e dannosa economicamente, che ipoteca per i
prossimi anni ingenti risorse che saranno tolte a sanità, istruzione, welfare
e pensioni
- Ribadiscono la più totale e ferma opposizione a ogni ipotesi di nuova linea
ferroviaria Torino-Lyon e a ogni ipotesi di qualunque nuovo tunnel sia
ferroviario che autostradale, come emerso anche dalle numerose delibere
assunte dai consigli comunali questa estate

- Dichiarano che le Valli di Susa e Sangone non accetteranno mai il ruolo di
corridoio di traffico e pertanto pretendono il congelamento del traffico merci
globale (ferroviario e autostradale)

- Denunciano che questa ulteriore truffa ai danni dei cittadini contribuenti
italiani ed europei, camuffata dalla presunta volontà di trasferire il
traffico dalla gomma ala rotaia, avviene mentre la Regione Piemonte apre alla
seconda canna autostradale del Frejus, mentre la Provincia di Torino lancia il
progetto della tangenziale est con prevedibili e ammessi disastri alla
collina, mentre il governo taglia in finanziaria 924 milioni di euro alle
Ferrovie che intanto propongono aumenti del 15% sulle tariffe

- Ricordano che questo finanziamento europeo vuole essere concesso a una
richiesta italiana che non rispetta alcun requisito posto dal bando di gara
(maturità del progetto, stanziamento dei soldi, tempi certi, accordo con le
popolazioni)

- Anche per questo motivo denunciano le continue forzature del governo
italiano che così facendo ha smentito nei fatti qualsiasi disponibilità al
dialogo puntando a metterci di fronte a fatti compiuti e pertanto chiedono
agli amministratori di condividere questa denuncia dichiarando chiusa
l'esperienza dei un Osservatorio usato politicamente per contrabbandare
all'Unione Europea un consenso delle popolazioni del tutto inesistente

I comitati NOTAV delle Valli di Susa, Val Sangone, di Torino e cintura
invitano quindi i cittadini e i propri amministratori a preparare una risposta
inequivocabile e decisa a questo tentativo di truffa, nei modi che verranno
individuati utili e condivisi.


Villar Dora 20 novembre 2007


Da: "FAI Torino" <fat -A- inrete.it>

________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center