A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Genova - Cambio percorso corteo

Date Wed, 14 Nov 2007 13:21:12 +0100 (CET)


Tutti a Genova!
Corteo dalla Stazione Marittima di Genova
ORE 14:00
Il concentramento è a 300 metri i dalla stazione Ferroviaria Genova PP
Mappa del Corteo
http://www.ilsecoloxix.it/genova/allegati/manifg8_OKK.pdf
Si arriverà a piazza De Ferrari
a 1,2 km dalla stazione ferroviaria BRIGNOLE
Pura matematica, 225 anni di carcere, più due milioni e mezzo di euro per
danni all'immagine. Queste sono le richieste di pena complessive
avanzate dai Pubblici Ministeri e dall'Avvocatura di Stato nel processo
ai 25 manifestanti accusati di devastazione e saccheggio per il G8 2001.
Pene assurde per un procedimento altrettanto assurdo che ha reinventato
le giornate del luglio 2001, proponendo una ricostruzione che
contraddice persino le testimonianze video.

Il disegno spacciato dalle aule di tribunale ad uso dei buoni cittadini
legge le azioni di piazza di quei giorni "come la lesione profonda
dell'Ordine Pubblico, che ha non solo minato il senso di sicurezza dei
cittadini, ma causato un terribile danno di immagine allo Stato" (dalla
requisitoria dell'Avvocatura di Stato).

Se aggiungiamo al quadro generale il concetto della compartecipazione
psichica, diventa evidente il tentativo di far passare un precedente
giuridico grazie al quale chiunque, per la sola presenza in piazza, è
perseguibile, carcerabile, condannabile. Secondo questo ragionamento
tutti i 300mila di Genova sono imputabili per devastazione e saccheggio,
così come le lotte del movimento noTAV fanno parte di un delirio
ecoterroristico e qualsiasi ribellione diventa reato devastante di per
sé.

Se vogliamo "chiamare le cose con il loro nome", come dice il PM
Canciani nella sua democraticissima requisitoria, dobbiamo avere
un'altra visione di Genova "devastata e saccheggiata" e ricordarci
chi davvero devasta e saccheggia il mondo.

Sei anni dopo, le persone che in quei giorni erano in piazza torneranno a
riempire le strade di Genova. Per rivendicare il diritto a resistere,
per ricordare cos'è successo davvero quel Luglio 2001.
Perchè quei 25 siamo noi, tutti noi.


per leggere il testo completohttp://liguria.indy.ortiche.net/node/222

scarica
http://www.supportolegale.org/public/17nov/manisupporto.pdf

SE POTETE INOLTRATE GRAZIE!


Inoltrato da: FENIX! <fenix-occupato -A- inventati.org>

________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center