A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Coordinamento contro gli F 35: esiti della riunione del 5 per il 19

Date Tue, 8 May 2007 11:02:29 +0200 (CEST)


Nella riunione del 5 maggio presso la CUB novarese sono stati presenti
compagni di Novara, Vercelli, Torino, Cuneo, Alessandria, Milano.
Si è discusso di alcune questioni pratiche riguardanti la manifestazione
del 19 maggio.
In sintesi, in base agli esiti della discussione, le cose notevoli da
tener presenti potrebbero essere le seguenti:
1. Sono stati distribuiti i manifesti ufficiali della manifestazione.
Fateci sapere se ne servono ancora (oltre quelli già richiesti nel corso
della riunione del 5) e come possiamo farveli avere in tempo utile.
2. La stessa cosa per i volantini, che tuttavia potrebbero essere anche
ricostruiti in proprio, dal momento che sono fatti da un fronte recante
l'immagine della locandina-manifesto e da un retro con l'appello per
le adesioni: il tutto può essere trovato in rete nel sito
www.zetapoint.org o nel nuovo sito www.nof35.org.

3. Il nuovo sito www.nof35.org contiene tutti i materiali utili ed è pure
dotato di indirizzo email info@nof35.org.

4. Si è iniziato a discutere dell'assetto in piazza: in apertura
ovviamente lo striscione unitario recante la scritta "Contro la
fabbrica della morte. Coordinamento contro gli F 35". Dietro lo
striscione i componenti dei gruppi locali e chiunque voglia collocarsi
in questa posizione senza recare con sé simboli identitari. Appena
dietro i componenti dei diversi movimenti aderenti al patto di mutuo
soccorso. Poi tutti gli altri gruppi.

5. Si è stabilito di concedere piena libertà di presentarsi con i propri
simboli identitari. Unico limite: non è gradita la presenza di bandiere
e simboli di partiti che, con il loro voto e con la loro azione
parlamentare, sostengono la guerra, le missioni militari all'estero
(che sempre guerra sono) e la spesa per gli armamenti.

6. Si è stabilito che ciascun gruppo aderente alla manifestazione possa
produrre comunicati stampa per far conoscere, nel suo territorio, gli
scopi e le modalità della manifestazione del 19 maggio. A tale riguardo
basterebbe inviare ai giornali ed agli altri media anche solo lo
locandina e l'appello per l'adesione.

7. In allegato inviamo il testo di un comunicato stampa che abbiamo dato
venerdì 4 ai media locali.

Ciao da Dom.


Comunicato stampa 4 maggio 2007.


L'11 marzo 2007 nasce a Novara il Coordinamento contro gli F 35.
Si tratta di un insieme di organizzazioni e gruppi, per lo più piemontesi e
lombardi, che hanno deciso di incontrarsi a Novara per dare vita ad un
coordinamento stabile con lo scopo di opporsi al previsto assemblaggio dei
cacciabombardieri F 35 nell'aeroporto militare di Cameri, che si trova a pochi
chilometri da Novara. Il carattere dell'intervento del Coordinamento è informato
ai principi dell'antimilitarismo e dell'autonomia dai soggetti istituzionali. Di
conseguenza, la nostra opposizione alla costruzione dei nuovi cacciabombardieri F
35 non si limita ad un ambito d'azione territoriale locale: si intende infatti
portare tale problema all'attenzione di tutti i movimenti contro la guerra ancora
presenti in Italia.

Lo scopo principale del Coordinamento è quello di fare pressione, attraverso la
mobilitazione popolare, affinché sia revocata la scelta, compiuta dai governi
italiani degli ultimi anni, di assemblare in Italia, e poi di acquistare, i
cacciabombardieri americani di nuova generazione.
Altro scopo è quello di contribuire, con altre forze sociali e politiche, alla
rinascita di un movimento pacifista ed antimilitarista che sia davvero
indipendente nei confronti dei partiti della sinistra istituzionale che, a causa
del loro inserimento nell'attuale compagine governativa, hanno fatto una scelta
definitiva di realismo politico e di schieramento nelle alleanze internazionali.

Restiamo ostinatamente convinti che bisogna sempre gridare forte e chiaro: NO ALLA
GUERRA SENZA SE E SENZA MA.

Dunque: no alle politiche di riarmo, no alle missioni militari all'estero, no alla
crescita della spesa militare generale e per i nuovi armamenti, no al ricatto dei
nuovi posti di lavoro nelle fabbriche di armi e di morte.


Novara, 4 maggio 2007.

Coordinamento contro gli F 35
www.nof35.org



Da: fenix-occupato -A- inventati.org

_______________________________________________
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center