A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Spagna: "CNT" n.330: L'AIT celebra il suo 23° Congresso a Manchester [ca,en]

Date Fri, 26 Jan 2007 15:11:50 +0100 (CET)


Tra il 8 e il 10 dicembre si è tenuto a Manchester (Regno Unito) il congresso
dell'AIT. L'evento, organizzato dai compagni della Solidarity Federation, ha
visto la presenza di oltre una decina di organizzazioni anarcosindacaliste o
sindacaliste rivoluzionarie, alcune quasi centenarie come la CNT spagnola o la
FORA argentina e altre molto più giovane come i slovacchi di Priama Akcia o
l'ASI-MUR serba (altri ancora che, per diversi motivi non hanno potuto
partecipare, hanno inviato i loro accordi per iscritto) dimostrando che
l'Associazione Internazionale dei Lavoratori è ancora viva e vegeta.
Il primo novembre è nata a Vienna la Confederazione Sindacale Internazionale,
prodotto dalla fusione della Confederazione Internazionale dei Sindacati Liberi
(CISL) e della Confederazione Mondiale del Lavoro (CMT), che raggruppa il fior
fiore del sindacalismo riformista e concertativo, alcuni ben conosciuti nel
nostro paese. Ma a distanza di un solo mese, ecco le prove che esiste un altro
sindacalismo molto diverso, centrato sulla lotta e sulla creazione
rivoluzionaria.

La coordinazione efficace delle lotte contro la precarietà, il possibile
sciopero generale contro le guerre, problematiche specifiche alla FAU o
all'USI, petizioni di adesione da parte di nuove organizzazioni, specialmente
asiatiche, e il cambio di segretariato permanente dell'internazionale, che
passa dalla NSF (Norvegia) all'ASI-MUR, sono alcuni degli argomenti trattati al
congresso.

Inoltre, l'evento ha servito per evidenziare il ruolo protagonista delle
organizzazioni anarcosindacaliste nelle lotte dei loro rispettivi paesi come
per esempio quella portata avanti nelle mobilitazioni studentesche in Serbia,
la sanità pubblica o lo sciopero contro la riforma del lavoro in Italia,
l'internazionalizzazione di certi conflitti come le azioni della FORA, della
FAU (Germania) o della CNT (Francia) in solidarietà con i compagni in sciopero
di Mercadona, e molti altri casi.

Insomma, una buona occasione per continuare a stringere legami e avere la
conferma che i principi del sindacalismo rivoluzionario è vivo quanto mai.


La redazione



Nota della redazione:
A causa dei limiti di tempo imposti dalle ferie, non è stato possibile
pubblicare un resoconto più dettagliato, che verrà pubblicato a febbraio nel
prossimo numero.


Articolo da "cnt", n°330, gennaio 2007. Titolo originale: "La AIT celebra su
XXIII congreso en Manchester".

http://www.periodicocnt.org

Traduzione di a-infos


_______________________________________________
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center