A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Trk�
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Roma: Rassegna cinema , dicembre 2007 alla Biblioteca l'Idea

Date Wed, 5 Dec 2007 09:55:21 +0100 (CET)



CACA ad ARTE CHE COnCIneMA
Biblioteca l'Idea
Via Braccio da Montone 71- 71/a, Roma
OGGI E' UN BUON GIORNO PER MORIRE
Rassegna settimanale DICEMBRE 2007
Alle 21.30 ogni martedi dopo la cena vegan
***********************************
4/12
CORRI, UOMO, CORRI
Di Sergio Sollima Con Tomas Milian, Donald O'Brien, Chelo Alonso, John
Ireland. 116 minuti. 1968.
Nel Messico del secolo scorso, Cuchillo il peone evade dal carcere in
compagnia di Ramirez, uno scrittore rivoluzionario. La loro destinazione è
un villaggio in mano al bandito Riza, alla ricerca dell'oro destinato a
finanziare la rivolta contro il dittatore Diaz. Quando scopre che Ramirez
è il solo a conoscere il nascondiglio del denaro, Riza lo uccide. Ma prima
di morire, lo scrittore fa in tempo a rivelare a Cuchillo la via per
raggiungere il tesoro...

11/12
SE SEI VIVO SPARA
Di Giulio Questi Con Tomas Milian, Marilù Tolo, Piero Lulli, Milo Quesada,
Francisco Sanz, Sancho Gracia, Ray Lovelock, Roberto Camardiel, Patrizia
Valturri, Miguel Serrano, Angel Silva, Mirella Pamphili. 117 minuti
(director's cut). 1967.
Un mezzosangue messicano viene tradito dai suoi compari dopo una rapina;
creduto morto, l'uomo tornerà dalla buca in cui era stato sepolto per
vendicarsi, e nella ricerca dei suoi ex-amici finirà in una inquietante
cittadina dove il fervore religioso e l'acutissimo senso civico sono
soltanto coperture per un'avidità e una violenza superiore a quella del
gruppo di banditi.

16/12
KEOMA
Di Enzo G.Castellari Con Franco Nero, Woody Strode, William Berger, Donald
O'Brien, Olga Karlatos, Orso Maria Guerrini, Antonio Marsina. 93 minuti.
1976.
Keoma, un meticcio con sangue indiano, torma nel suo paese natio dopo aver
combattutto la guerra di Secessione. Purtroppo trova la situazione molto
cambiata: il paese è sotto il dominio dei suoi 3 fratellastri e del
Capitano Caldwell, tutti gli sono contro, tranne il padre ed un vecchio
amico negro di nome George. Il paese è anche contaminato dalla peste e i
suoi 3 fratelli cercano di non far arrivare medicinali in città per
sfruttare i malati nelle loro miniere. Invaghito di Lisa una donna incinta
anche lei malata di peste, Keoma cerca di riportare l'ordine in paese e far
curare la gente. Lo scontro fra Keoma e i suoi 3 fratellastri farà
riaffiorare anche i loro vecchi rancori e all' assassinio del padre da
parte di Caldwell, complicherà le cose facendo esplodere la rabbia di
Keoma.

25/12
REQUIESCANT Di Carlo Lizzani. Con Lou Castel, Mark Damon, Pier Paolo
Pasolini, Ninetto Davoli, Franco Citti, Barbara Frey. 108 minuti. 1966.
In Messico, un bambino scampato all'eccidio della famiglia, viene allevato
da un prete protestante. finchè una volta divenuto pistolero provetto è
costretto a lasciare la famiglia per andare alla ricerca della sorella
scappata di casa. Quest'ultima è finita in mano agli uomini di un ricco
"padrone" senza scrupoli, che ha costretto la ragazza a prostituirsi. Gli
uomini ben presto si rendono conto della destrezza del ragazzo con la
pistola, quindi non disposti a lasciare libera la giovane donna, la
uccidono e poi incolpano dell'omicidio il giovane "Requiescant". Pessimo
sbaglio, quest'ultimo si scatenerà con estremo ferocia, e quando capirà
che sono gli stessi uomini che massacrarono la sua famiglia da bambino
deciderà di aderirà anche alla rivoluzione, distruggendo la vile
"organizzazione" che spadroneggiava in quei luoghi.

John Wayne Was A Nazi Lyrics
John Wayne was a Nazi
He liked to play SS
Kept a picture of Apolph,
Tucked in his cowboy vest
Sure he would string up your mother
Sure he would torture your pa
Sure he would march you up to the wall
Sure he would hang you by your last ball

He was a Nazi
But not anymore
He was a Nazi
Life evens the score

John Wayne slaughtered our Indian brothers
Burned their villages and raped their mothers
Now he has given them the white man's lord
Live by this, or die by the sword

He was a Nazi
But not anymore
He was a Nazi
Life evens the score

John Wayne killed a lot of gooks in the war
We don't give a fuck about John anymore
We all heard his tale of blood and gore
Just another pawn for the capitalist whore

He was a Nazi
But not anymore
He was a Nazi
Life evens the score
John Wayne wore an army uniform
Didn't like us reds and fags that didn't conform
Great white hero had so much nerve
Lived much longer than he deserved

He was a Nazi
But not anymore
He was a Nazi
Life evens the score

Late show Indian or Mexican dies
Klan propaganda legitimized
Hypocrite coward never fought a real fight
When I see John I'm ashamed to be white
Death bed Christian of this you avowed
If God's alive, you're roastin' now
Well John, we got no regrets
As long as you died a long and painful death
MDC

La biblioteca è aperta ogni martedì e venerdi dalle 17.00


Da: <biblidea -A- bastardi.net>

________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center