A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Comunicato di solidarietà della Comm. Antirazzista FAI

Date Tue, 16 May 2006 10:05:07 +0200 (CEST)


Spesso le coincidenze aiutano a riflettere.
La notte tra l'11 e il 12 maggio gli immigrati detenuti nel Centro di
Permanenza Temporanea di corso Brunelleschi a Torino hanno dato vita a una
rivolta grazie alla quale un uomo è riuscito a fuggire e a far perdere le
proprie tracce. Altri due sono stati fermati dalla polizia, trasferiti in
carcere e riempiti di botte dagli agenti sotto gli occhi dei loro compagni
di detenzione. La polizia è intervenuta con gli idranti per sedare le
proteste dei migranti e, successivamente, il medico della Croce Rossa
Italiana si è rifiutato di visitare i detenuti che lamentavano dolori e
febbre dopo il trattamento dei poliziotti. Un perfetto spaccato di
quotidiana violenza dentro un CPT. Al migrante in fuga e a tutti gli
immigrati la nostra massima solidarietà. Tutto questo è avvenuto a pochi
giorni dall'elezione di Giorgio Napolitano a presidente della repubblica
italiana, un'elezione istituzionalmente tormentata che si è risolta con la
vittoria di un uomo di fiducia del centrosinistra, il politico che firmò
l'infame legge che ha sancito l'esistenza dei CPT, dei nuovi campi di
segregazione che infestano l'Italia con il loro lugubre portato di
segregazione, abusi, sofferenza e morte. Una elezione tutta in famiglia,
con l'ex segretario del PRC Bertinotti (il cui partito votò e approvò la
legge Turco-Napolitano) che proclama capo dello Stato il suo anziano
compagno "migliorista" la cui azione è sempre stata indirizzata al
consolidamento del PCI quale garante della conservazione del potere e
dello status quo. In molti si lagnano che Napolitano non sarà né potrà
essere "presidente di tutti". Di certo non sarà il presidente di tutti
quelli che, per causa sua, vengono sbattuti dentro l'inferno di un CPT
perché non hanno i documenti in regola.

Commissione Antirazzista della Federazione Anarchica Italiana - FAI
15/05/2006

fai-antiracism@libero.it
http://www.federazioneanarchica.org/antirazzista


Da: "Comm. Antirazzista della FAI" <fai-antiracism@libero.it>

_______________________________________________
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it


A-Infos Information Center