A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Brasile: Intervista con il gruppo anarchico "Vermelho e Negro" di Bahia [pt,en]

Date Thu, 16 Mar 2006 12:29:43 +0100 (CET)


* Come è nato il gruppo anarchico organizzato "Vermelho e Negro"?
- "Vermelho e Negro" (VN) è il nucleo di un gruppo anarchico organizzato
che è in fase di costruzione. E' il frutto di un processo che abbiamo
iniziato nel primo semestre del 2005 e che ha preso più consistenza nel
secondo semestre dello stesso anno, con la nostra partecipazione al 3°
Incontro nazionale del Forum dell'Anarchismo Organizzato (FAO). VN nasce
dalla necessità che noi militanti anarchici abbiamo, qui nell'entroterra
di Bahia, di organizzarci politicamente e di coordinare la nostra
militanza nei vari livelli di intervento, e che noi crediamo un gruppo
anarchico debba avere, ossia nella costruzione teorica, nella propaganda e
nei movimenti sociali.
* Qual'è l'analisi dei compagni del quadro attuale politico e economico
nel Brasile?
- In Brasile, come in tutta l'America latina e nell'Africa (luoghi dove la
realtà è molto simile alla nostra), viviamo un memento estremamente
brutale, con il capitalismo che si perfeziona ogni giorno, sviluppando
varie forme di dominazione e esclusione. Tuttavia, vediamo un avanzo dei
movimenti sociali combattivi e delle ideologie rivoluzionarie.
Particolarmente qui in Brasile, vediamo il governo del PT dare continuità
alla politica concertativa e neoliberista, assumendo un compito che prima
era dei partiti di destra, rappresentando le grandi imprese, l'elite
bianca e il capitale straniero, negando (anche) il riformismo e passando a
gestire il capitale, mantenendo intatto il sistema di sfruttamento
borghese e la supremazia bianca. Lo stesso PT, crumiro protagonista della
crisi politica, o meglio, dei scandali di corruzione del governo Lula, che
nella nostra analisi serve come marco che mostra l'improponibilità della
"strategia elettorale" per le organizzazioni di "sinistra" (anche solo
nella retorica, come il vecchio PT e il neonato Partido Socialismo e
Liberdade, P-SOL), rafforzando la tesi del campo rivoluzionario e
libertario, che cerca di rafforzare i movimenti sociali a partire
dall'indipendenza di classe e dell'azione diretta popolare. Oltre a
servire per affermare la posizione degli anarchici di fronte allo stato
borghese e alla "democrazia dei ricchi". E rafforzare i nostri gridi di:
Fuori tutti! Fuori ogni classe politica!

* Quali sono le principali lotte sociali nelle quali VN partecipa ora a
Feira de Santana?

Bene, il nostro lavoro più concreto finora è stato nel movimento
studentesco della scuola secondaria, dove siamo affermati come la prima
forza nella città, in quanto parte dell'Associação Feirense de Estudantes
Secundaristas (AFES). La nostra principale battaglia in questo movimento è
per il miglioramento della scuola pubblica; tuttavia, è anche molto
importante la lotta per i trasporti gratuiti contro la mafia dei trasporti
pubblici. Nell'università abbiamo una piccola presenza nella facoltà di
Storia. Un altro fattore importante è lo spazio che siamo riusciti a
conquistare al centro della città, che funziona come sede dell'AFES e come
spazio sociale per ospitare riunioni e attività e anche una biblioteca
sociale.

* Quali prospettive ha VN per la lotta anarchica e dei movimenti popolari
durante il 2006?

Alcune ricorrenze nella storia della lotta popolare e libertaria fanno del
2006 un anno speciale per noi anarchici. I 100 anni del congresso
costituente della Confederazione Operaia Brasiliana (Confederação Operária
Brasileira - COB), orientata dal sindacalismo rivoluzionario, e anche il
120° anniversario del Primo Maggio. Intendiamo lanciare pubblicamente il
nostro collettivo e la nostra Dichiarazione dei Principi, e dare un
carattere più organico al nostro gruppo. Inoltre, vogliamo dedicarci alla
campagna contro la classe politica e la menzogna che è la "democrazia
borghese", in vista delle elezioni. A livello sociale, intendiamo
rafforzare il nostro impegno nel movimento studentesco e dar più respiro
alla militanza nell'università. Infine, getteremo le basi della
costruzione di un fronte communitaria, un processo che sarà sicuramente
più a lungo termine.

* Avete un messaggio per i compagni anarchici in Brasile?

Vorremmo dire, per concludere, a tutti i compagni che ora più che mai è
nostro dovere costruire l'alternativa anarchica per i nuovi tempi di
lotta, un lavoro che non è, né sarà mai, facile! Ma andiamo avanti perché
è una battaglia importante. L'anarchismo è Lotta! Tutto il potere al
popolo nero e indigena! Fuori i razzisti - qui ci sono africani!



Vermelho e Negro,
Feira de Santana - Bahia
vermelhoenegro@hotmail.com
Cx. Postal 280 Cep.: 44001-970 - Feira de Santana - Bahia

* * *

Testo ripreso da "Informe Anarquista", n.4, pubblicazione trimestrale del
Coletivo Pró Organização Anarquista em Goiás
(proorganarquista_go@riseup.net).

Traduzione di Anarkismo.net

Da http://www.anarkismo.net

_______________________________________________
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it


A-Infos Information Center