A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Comunicato CdD dell'FdCA: Il Vaticano e la sindrome del balcone di casa

Date Tue, 17 Jan 2006 11:43:44 +0100 (CET)


Effettivamente l?imperversare di papi, vescovi, cardinali e catto-ministri
vari sta raggiungendo in Italia livelli imbarazzanti. Se solo qualche
semestre fa lo scontro di civiltà veniva paventato proprio in funzione
della superiorità culturale occidentale, in grado di distinguere,
contrariamente ai paesi islamici, l?ambito civile da quello religioso, ora
non passa giorno in cui non si sia costretti ad assistere alle puntuali
esternazioni d?oltretevere sulle questioni più disparate.
Chi sperava in un papa mediaticamente poco affascinante, per di più
penalizzato dal confronto con il carismatico predecessore, non aveva del
tutto torto: questo papa è, e resta, singolarmente antipatico.

Pare però tentare di supplire alla qualità con la quantità, e in questo è
validamente aiutato dalla prona acquiescenza della RAI, che ce lo propina
tutti i giorni e in tutte le salse.

Ma perché tanta preoccupazione del sommo pastore per le sue pecorelle di
lingua italica, da costringere lui e il suo clero a intervenire ad ogni
piè sospinto?

Abbandonato il terreno scivoloso dell?ecumenismo, poco redditizio in
questo montante clima di revanscismo identitario, in profonda crisi il
modello espansionista in Africa, ex continente della rinascita promessa,
dove invece il fondamentalismo cattolico si vede sempre più incalzare da
quello islamico, in difficoltà in Sud America, dove le sette evangeliche
continuano a guadagnare terreno mentre la presa popolare del cattolicesimo
sociale è ormai solo un ricordo, grazie alle epurazioni compite nei
decenni passati, ormai innumerevoli gli scandali sessuali che in buona
parte del globo vedono coinvolto il clero, con relativi risarcimenti
miliardari, la gerarchia cattolica non sa più a che santo votarsi.

Ecco pertanto un apparente ridimensionamento geografico della portata
universalistica del messaggio cattolico: ripartiamo dal vecchio mondo,
anzi dall?Italia, che nella pratica ha largamente superato i dettami
clericali, ma è ancora sufficientemente superstiziosa per non osare
sfidarli apertamente. Si può sempre contare, qui, su una classe politica
di destra sufficientemente becera da cavalcare l?onda clerical-fascista, e
su una classe politica di sinistra troppo preoccupata di sembrare di
sinistra per dichiararsi apertamente laica. Il tutto condito da
intellettuali in perenne odore di conversione, orfani di marxismo e
disposti ad attaccarsi alla prima gonnella (di prete) che incontrano.
Tutti disposti anche a qualche regalo (ICI, servizi in appalto in nome del
sacro principio di sussidiarietà, posti di ruolo per insegnati di
religione nelle scuole) pur di continuare a farsi fotografare in chiesa
con la seconda moglie e a fare la comunione. Un ritorno alle radici
cattoliche, ipocrite e baciapile, non può che partire da qui, da questa
pesantissima invasione di campo su diritto di scelta, libertà sessuale,
autodeterminazione, laicità.

Contro tutto questo non si può che mettere in campo un sano disprezzo
condito da una buona dose di ironia.

Una risata li seppellirà? Si, se riusciremo a resistere agli sbadigli
provocati dai sermoni...


FEDERAZIONE DEI COMUNISTI ANARCHICI
Consiglio dei Delegati

Cremona, 15 gennaio 2006

http://www.fdca.it


Da: Federazione dei Comunisti Anarchici <fdca@fdca.it>

_______________________________________________
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it


A-Infos Information Center