A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Argentina: 3° Incontro Latino Americano delle Organizzazioni Popolari Autonome - Dichiarazione Finale (ca,pt)

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Wed, 2 Mar 2005 12:53:28 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

E' terminato nella città di La Plata, in Argentina il 3° Incontro delle
Organizzazioni Popolari Autonome. L'incontro ha avuto la partecipazione
di 400 persone e di più di 50 organizzazioni popolari di tutta l'America
Latina. Per tre giorni dette organizzazioni si sono scambiate esperienze
ed hanno discusso proposte concrete per fare avanzare la lotta popolare
nel nostro continente.
---------------------
Dichiarazione Finale
del 3ª Incontro Latino Americano delle Organizzazioni Popolari Autonome,
La Plata - Febbraio 2005

Conclusioni generali


Introduzione

La situazione nei paesi latinoamericani è omogenea. L'imperialismo
produce la violazione dei diritti più basilari, come quelli
all'alimentazione, alla salute, alla casa, all'istruzione, al lavoro.

Questo non ha trovato nei governi socialdemocratici un'opposizione, ma al
contrario la realtà del capitalismo opera come strumento di mutamento per
continuare ad applicare il modello neoliberale. Alcuni esempi9 sono dati
dalla creazione di basi militari dell'imperialismo nella regione, dal
progetto ALCA per il libero commercio, il pagamento dei debiti esteri,
le politiche di privatizzazione. Le mobilitazioni sociali vengono
criminalizzate con la continuazione del terrorismo di Stato. Benché
vediamo nel sorgere di nuovi movimenti sociali sintomi di
riarticolazione della nostra classe, siamo peraltro coscienti della
necessità di costruire un potere popolare sufficiente a far fronte
all'imperialismo.


Costruzione del potere popolare

Quando si parla di potere popolare si parla del fatto che il popolo abbia
la capacità di risolvere i suoi problemi da sé stesso, senza delegare ad
altri. Il Potere Popolare si ha ogni giorno dove siamo presenti, con la
democrazia diretta e l'azione diretta e l'orizzontalità. Si distrugge il
potere borghese con il potere popolare. Costruendo il potere del popolo,
da oggi andiamo costruendo una nuova società. Per costruire una nuova
società di uguali, giusta e solidale è necessario cominciare a praticare
questi principi da ora. Si tratta di una questione di correlazione delle
forze fra le classi, e gli interessi di classe inconciliabili si
articolano da posizioni di forza. Si possono costruire isole di potere
popolare, ma dobbiamo crescere sulla base di un progetto unitario.

Il potere popolare deve essere costruito a partire da cinque assi
fondamentali:

* Organizzare i disorganizzati per fare fronte alla disorganizzazione
esistente nella classe creando ambiti di partecipazione con indipendenza
politica ed autonomia organica. Autonomia che va intesa come forme
integrata ad un progetto unitario. Organizzazione in base ai principi
della democrazia diretta e dell'orizzontalità. Il che permetta di
applicare metodologie con ciò coerenti.

* Unire chi è disperso: per ribaltare la dispersione e la frammentazione
del nostro popolo ed unificare le lotte.

* Creare una lotta ideologica: per dare vita alla soggettività della
classe, ossia per riconoscerci come classe oppressa. Ci rendiamo conto
dell'importanza della formazione politica per una costruzione collettiva
e cosciente dal basso.

* Mantenere l'autonomia dai partiti politici, dalla chiesa e dallo Stato.

* Ricostruire i legami sociali ed i valori di solidarietà per rompere con
l'individualismo e la decomposizione sociale.

L'accumulazione strategica delle forze per costruire il potere popolare
deve essere intesa nel quadro del rafforzamento del campo popolare,
giacché in definitiva è il popolo che deve portare avanti i mutamenti e
per tale fine non vi è partito o organizzazione politica che lo
sostituisca.


Come avanziamo nell'unità

Si è convenuto di portare avanti le seguenti attività:
* Reagire alla visita di Bush in Argentina a novembre nel quadro del
Vertice delle Americhe, con mobilitazioni in tutti i paesi in cui
siano presenti organizzazioni di quest'incontro, contro la fame e
l'ALCA.
* Partecipare l'11 ottobre alle attività che si svolgeranno in ogni
paese e nella regione.
* Portare avanti in tutte le mobilitazioni in cui sia possibile la
consegna per la liberazione dei prigionieri politici.
* Far conoscere la situazione dei prigionieri politici nei vari paesi.
* Creare una rete e-mail per mantenere una fluidità di comunicazione.


Prossimo Incontro

Si terrà nell'ultima settimana di febbraio a Montevideo, Uruguay. Il tema
centrale sarà nuovamente quello della costruzione del potere popolare. Si
è valutata la necessità di organizzare la discussione per settori, e
perciò il primo giorno dell'incontro si incentrerà su una discussione
generale sulla costruzione del potere popolare fra tutti i presenti, ed
il secondo giorno si analizzerà come si costruisce il potere popolare in
ciascun settore puntando all'avanzamento di una coordinazione
intersettoriale.

Email:: comites_resistencia@yahoo.com.br




A questo 3° incontro, hanno partecipato oltre 400 compagn* delle seguenti
organizzazioni:


URUGUAY
Centro Social El Galpón de Corrales
Espacio de Solidaridad

BRASIL
Comité de Resistencia Popular – Porto Alegre
Comité de Resistencia Popular – Sao Paulo

BOLIVIA
Red Tinku

CHILE
Biblioteca Popular Puel Mapu
Frente de Estudiantes Libertarios
Comité de Allegados Lucha y Vivienda

ARGENTINA
Frente Popular Darío Santillán
MUP, Movimiento de Unidad Popular
MTD Aníbal Verón
MTD La Verdad
MDO, Movimiento de Desocupados y Ocupados
UTL Sur
MRV26, Movimiento Resistir y Vencer 26 de Junio
Centro Popular Agustín Tosco
CTD Trabajo y Dignidad
Aguanegra
FAEA
Santiago Pampillón
Barrios Unidos (Mar del Plata)
Tinta Roja (Mar del Plata)
Unión de Vecinos Organizados (Mar del Plata)
Centro de Derechos Humanos Zaragoza (La Plata)
Equipo de Educación Popular de la Universidad de Madres de Plaza de Mayo
(Bs. As)
Equipo de Psicología Social de la Universidad de Madres de Plaza de Mayo
(Bs. As.)
Comisión Techo y Trabajo (Bs. As)
Gran Parlamento Indígena
Grupo Humanidad (La Plata)
Asamblea Angel Gallardo (Cap. Federal)
Proyecto 19/20 (Bs. As)
Libres del Sur (Bs. As)
COPA La Plata (Bs. As)
Colectivo Desalambrando (Bs. As)
Defensorías Populares Autónomas ASE (Bs. As.)
Cimientos (Bs. As.)
Asamblea Juan B. Justo y Corrientes (Cap. Federal)
Repique (Bs. As.)
Nexos, Universidad Nacional de Quilmes (Bs. As.)
MTD 1º de Mayo (Bs. As.)
Foro Social de Salud (Bs. As.)
Izquierda Gay Lésbica, Transexual, transexual y bisexual (Bs. As.)
Fábrica Recuperada Tucuy Paj (Bs. As.)
Organización Barrial Juanito Laguna (Bs. As.)
Asamblea de Bajo Belgrano (Cap. Federal)
Grupo de Reflexión Rural (Bs. As.)
Comisión Independiente del Puente Pueyrredón (Bs. As)
Colectivo de Trabajo de Periodismo (Bs. As)
Indymedia (Bs. As.)
Hoy no se fía (Bs. As.)
CIAJ (Bs. As.)
Centro Cultural Kichari (Bs. As.)
Asamblea por el derecho al aborto libre gratuito y despenalizado (Bs.
As.) Comunidad Originaria Kilmes (Bs. As.)
Asamblea de Wilde (Bs. As.)
Coordinadora Libertaria (Córdoba)

CLAC (Canada)
La Boatella (Spagna)
CNT (Francia)

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio relazioni internazionali




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center