A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Comunicato congiunto FAS-FdCA-FAI: E' un nome che fa paura: libertà

Date Tue, 7 Jun 2005 14:17:27 +0200 (CEST)


07/06/2005
Con le sue dichiarazioni pronunciate in occasione dell'apertura del
convegno diocesano sulla famiglia Joseph Ratzinger ha distrutto in un
colpo solo tutte le più importanti conquiste del pensiero moderno, laico e
illuminista. La prima uscita pubblica del nuovo papa esprime tutta la
carica reazionaria di un inquisitore che si scaglia lucidamente e
politicamente contro una visione libera, consapevole e razionale del mondo
e della società.
Non ci è sfuggito l'attacco di Ratzinger al concetto di "libertà
anarchica" come falsa liberazione dell'uomo: con questa provocazione il
papa ha voluto colpire di petto la cultura e la concezione dell'esistenza
che si fonda sul riconoscimento pieno e re ciproco della massima libertà
di ciascuno nell'uguaglianza e nella solidarietà.

Nello svilire e umiliare le unioni di fatto, le unioni tra omosessuali e
le libere e consapevoli scelte di maternità e paternità, Ratzinger si
dimostra per quello che è: il capo di un'istituzione profondamente nemica
delle donne e degli uomini di ogni tempo.

Ratzinger critica il relativismo e cerca di impadronirsi del concetto di
libertà annullando e delegittimando tutti quelli che non rientrano nella
sua verità rivelata.

Ed è così che il papa fa la sua predica dispensando dogmi e sentenze e
fornendo alla classe politica le giuste indicazioni per la realizzazione
della "città di Dio".

Come il più consumato dei dittatori, Ratzinger prende in braccio una
bambina davanti alla folla osannante e da vero autoritario detta le
condizioni per una gestione assolutista della vita umana dal principio
alla fine.

Non accettiamo questo scenario oscurantista e teocratico.

Ci rendiamo conto della manovr a fondamentalista che questo prete tedesco
mette in pratica per minare le conquiste di autonomia ed emancipazione
delle donne e degli uomini.

Respingiamo gli attacchi di chi ha paura della libertà e del nostro
pensiero, sempre incompatibile e irriducibile ai disegni totalitari e
dogmatici di tutte le chiese.


Nucleo "Giustizia e Libertà" della Federazione Anarchica Siciliana
Federazione dei Comunisti Anarchici - Sezione di Palermo
Federazione Anarchica Italiana - Palermo


Da: Federazione dei Comunisti Anarchici - Sezione di Palermo
<fdcapalermo@fdca.it>

_______________________________________________
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it


A-Infos Information Center