A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Torino: primo cantiere Antitav: foto e resoconto

Date Thu, 2 Jun 2005 11:27:13 +0200 (CEST)


Alla sede di LTF il primo cantiere antitav di Torino: foto a
quest'indirizzo: http://italy.indymedia.org/news/2005/06/802303.php
*****
Nel tardo pomeriggio del 1 giugno una squadra di operai antitav ha
allestito a Torino il primo cantiere utile, tra i tanti che hanno invaso
la città in vista delle olimpiadi del prossimo anno, il fiore
all'occhiello di una città dove le opere faraoniche per la kermesse della
neve hanno il loro contraltare nel malessere sociale diffuso, nel
peggioramento della qualità della vita e dei servizi.
Il cantiere è stato aperto in galleria S. Federico, dove, al numero 16, ha
sede L.T.F. (Lyon Turin Ferroviare), il Genral Contractor che ha in
appalto i lavori della tratta centrale della linea per i treni ad alta
velocità in Val di Susa. Sono quelli che godranno i vantaggi di un'opera
che agli abitanti della Val Susa e a quelli della cintura Nord (da Settimo
a Venaria a Pianezza) non porterà che inquinamento e distruzione
ambientale in una valle dove il trasporto locale ed i servizi alle persone
sono in rapida dismissione.

Gli operai Antitav sotto gli sguardi stupiti e curiosi dei numerosi
passanti che affollavano galleria San Federico, hanno delimitato l'area
del cantiere con il nastro rosso e bianco racchiudendovi l'ingresso della
sede di LTF, le due colonne prospicienti e lo spazio antistante. Alle
colonne è stato appeso uno striscione su cui era scritto "Chiudere LTF -
No Tav" siglato con la firma FAI (Federazione Anarchica Italiana). Il
regolamentare cartello che indicava che nella zona erano in corso dei
lavori è stato piazzato in modo da rendere visibile l'inizio del lavori.
Sono stati affissi numerosi manifesti esplicativi per spiegare alla
cittadinanza le finalità del cantiere e le ragioni di una lotta
ultradecennale tra una valle e i vari governi succedutisi in questi anni.

Il cantiere No-Tav è un segnale di solidarietà verso gli abitanti della
Val Susa che sabato 4 giugno marceranno da Susa a Venaus per dar vita ad
un presidio permanente contro il cantiere che ospiterà i lavori per la
galleria di servizio di nove km collegata alla due "canne" principali di
52 chilometri. Le due gallerie, traforando la montagna da Venaus a S. Jean
de Maurienne, sono destinate a produrre danni ambientali considerevoli
(taglio delle falde, estrazione di materiali pericolosi quali l'uranio e
l'amianto, etc.). Si tratta, lo dicono con "orgoglio" le stesse ditte che
hanno vinto l'appalto per conto del General Contractor LTF (Lyon Turin
Ferroviarie), di realizzare una linea di "pianura" in montagna Chi parla è
gente con una vasta esperienza in materia di devastazioni ambientali: la
ditta che ha vinto l'appalto per la costruzione del tunnel di Venaus, la
CMC, una cooperativa rossa di Ravenna, ha già dimostrato la propria
perizia nel Mugello, dove è sotto processo per ! il tag
lio delle falde acquifere e per il grave inquinamento causato dai lavori
effettuati. Ma in Valle la gente ha la testa dura: il percorso delle ruspe
non sarà certo agevole.

Di fronte ai giganti è giusto ribellarsi.
Tutti alla manifestazione del 4 giugno.
Appuntamento alle 9/9,30 nei pressi della stazione ferroviaria

Partenza da Torino:
-in auto ore 8 dalla sede di corso Palermo 46
-in treno ore 8,15 dalla stazione Porta Nuova

Federazione Anarchica Torinese - FAI
Corso Palermo 46 - la sede è aperta il giovedì dalle 21,15
Info: 011 857850; 338 6594361
fat@inrete.it


Da: fat@inrete.it

_______________________________________________
A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it


A-Infos Information Center