A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Gorizia: "Anarchici contro il Muro" cronaca dell'iniziativa

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Fri, 24 Sep 2004 11:39:54 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Martedì 21 si è tenuta a Gorizia la prima delle iniziative sul Muro della
vergogna in Cisgiordania e Gaza. Ecco il resoconto dei compagni di
Gorizia.
***
Alternative nonviolente al muro dell'Apartheid
Lungo centinaia di chilometri, spaventosamente alto, dotato di torri di
guardie che ricordano le fortezze del Medioevo il muro in Palestina viene
costruito attraverso confische, militarizzazione del territorio e palesi
violazioni dei diritti umani. Il tracciato sembra studiato per creare
nuovi problemi, aumentare le divisioni ed i conflitti, limitare le
libertà di movimento nella vita quotidiana: amici, scuola, lavoro. Di
questa costruzione assurda, inutile e dannosa si è parlato a Gorizia il
21 settembre alla libreria dell'Aenigma, la prima tappa della serie di
conferenze organizzata in appoggio ad "Anarchists against the Wall", un
gruppo aperto, il cui principale interesse è l'azione diretta
non-violenta congiunta israelo-palestinese nei territori palestinesi
occupati. Il "Tour" toccherà venti città italiane ed un incontro si è
svolto ieri anche a Lubiana, in seguito all'iniziativa di Gorizia, che ha
visto la partecipazione di diverse decine di persone. In Israele questo
gruppo è riuscito, per la prima volta, ad instaurare un'interessante
forma di collaborazione con le comunità palestinesi, creando una comune
ed inedita forma di resistenza all'occupazione, rompendo la mancanza di
fiducia tra le parti, praticando la solidarietà ed ottenendo importanti
consensi tra le due popolazioni. Il ferimento di alcuni attivisti
israeliani (Gil Naamati nel dicembre 2003 e Itay Levinsky nel marzo 2004)
si è aggiunto alla consueta uccisione di civili palestinesi ed ha creato
un enorme dibattito nell'opinione pubblica israeliana, che si è
interrogata sulla costruzione del muro e sulla legittimità dell'azione
dei militari durante le manifestazioni di protesta, in un dibattito che
ha ampiamente coinvolto la società israeliana. Liad Kantorowicz,
attivista israeliana, ha illustrato anche attraverso un video di grande
interesse le pratiche di disobbedienza civile, la situazione politica in
Israele, il ruolo dei mezzi d'informazione di luoghi molto complessi,
portando informazioni e punti di vista purtroppo sconosciuti. Rifiutando
militarismo e terrorismo il gruppo Anarchici contro il muro, che pratica
anche forme azione diretta, si pone come alternativa e speranza contro
le violenze sistematicamente perpetrate nell'area, anche attraverso
questo nuovo muro. Iniziativa Libertaria Gorizia

Altre info sul tour, documenti, video, etc:
www.federazioneanarchica.org

contatti:
338 6594361
fat@inrete.it

prossimi appuntamenti in Friuli:
24/9 Carrara (Germinal, piazza Matteotti ore 21,30);
27/9 Napoli (presso "Pappece" vico Monteleone 8/9 alle ore 18);
28/9 Cosenza (ore 17 alla Casa delle Culture in corso Telesio);
29/9 Palermo (ore 16 sala seminari della Facoltà di lettere e filosofia
in viale delle Scienze, ore 21 Laboratorio Zeta, via Boito 7); 30/9
Vergato (Bologna) (presso la Biblioteca - sopra la Coop alle 21); 1/10
Bologna (presso il circolo Anarchico C. Berneri, Piazza di Porta S.
Stefano 1); 2/10 Correggio (Reggio Emilia) (ore 17,30 presso la Festa
della fratellanza dei popoli contro il razzismo, piazza Mazzini); 3/10
Rimini;
4/10 Imola (presso l'associazione Trama di Terre in via Aldrovandi 31,
alle ore 21); 5/10 Trieste (Multicultura center in via Valdirivo 30 ore
21);
6/10 Pordenone (presso Ex-Convento di S. Francesco - p. zza della Motta
h. 20,30) 7/10 Milano (presso l'Ateneo Libertario in Viale Monza 255 -
fermata Precotto MM1); 8/10 Torino (presso la sala di corso Ferrucci 65
a - nei giardini che fanno angolo con Corso Vittorio Emanuele nelle
vicinanze del tribunale nuovo alle ore 21); 9/10 Cuneo (presso la sede
dei Cobas Scuola in via Cavour 5 alle ore 21); 10/11 La Spezia;
11/10 Savona "sala chiamata" del porto in piazza Rebagliati;
12/10 Pisa (Piazza delle Vettovagli ore 18);
13/10 Volterra (presso la saletta dell'Enjoy Caffè sui Ponti alle ore 21)

Per info: 338 6594361 fat@inrete.it
www.federazioneanarchica.org

Da: Federazione Anarchica Torinese <fat@inrete.it>





*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center