A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Irlanda: Working Class Resistance n.7 - Tassa sull'acqua, non pagarla! (en)

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Sun, 19 Sep 2004 12:00:00 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Il Ministro britannico per il governo diretto nell'Irlanda del Nord, John
Spellar, ha annunciato che dovremmo pagare in media £415 all'anno per
l'acqua entro l'anno 2008. Per un servizio che già viene pagato con il
37% dell'imposta comunale che tutti pagano attualmente! Quindi si
abbasserà l'imposta comunale? Certo... I prossimi anni vedranno un
raddoppiamento nell'imposta comunale per via delle nuove imposte
sull'acqua, per l'Iniziativa sugli investimenti e la riforma e per la
revisione dell'imposta comunale. E perché? Per pagare la burocrazia di
governo, per finanziare il settore privato negli accordi di
privatizzazione e per riempire le bustarelle dei politici e i burocrati.

E per quanto riguarda l'annuncio di uno sconto del 25% per chi ha un
reddito basso, un documento del governo rivela che tutti gli altri
dovranno pagare di più per compensare. Ma, poi, che razza di sconto è uno
sconto di 25% su una tassa che già paghiamo?

I principale partiti politici hanno tutti denunciato la nuova legge
sull'acqua. Ma sono gli stessi partiti che partecipavano all'Assemblea
[parlamento autonomo regionale - tr.] che ha iniziato il processo di
privatizzazione dei servizi pubblici. Diciamo le cose come stanno: sono
pochi ormai che si fidano dei politici, che credano alle promesse fatte
davanti ai portoni di casa ogni 4 o 5 anni durante la campagna
elettorale. Gli anarchici non credono nemmeno ai partiti di sinistra,
quegli aspiranti politici che vorrebbero prendere il potere appena
possibile. E' chiaro che i programmi di tutti i politici (che hanno il
potere o no) hanno poco a che fare con l'assicurare alla gente una voce
diretta nelle proprie vite. Quindi, noi della redazione di Working Class
Resistance non ci faciamo sorprendere dall'inganno operato dal Segretario
di Stato Paul Murphy e Paul Boateng, Segretario generale del Tesoro:
l'introduzione di una tassa sull'acqua nell'Irlanda del Nord che serve
solo a sottolineare la differenza di interessi tra noi e coloro che ci
governano.

Una lettera ministeriale da Murphy a Boateng rivela l'esistenza di un
progetto di aumentare in modo artificiale le imposte comunali con lo
scopo di abituare la gente a pagare di più. La lettera, pubblicata sul
Belfast Telegraph il 20 agosto 2004, dice:

"Per questo abbiamo preparato una proposta di introdurre aumenti nelle
imposte regionali immediatamente prima dell'introduzione della tassa
sull'acqua in modo che si possa controllare gli aumenti totali di tasse
sulla casa (tassa comunale e tassa sull'acqua) durante gli anni sucessivi
quando la tassa dell'acqua verrà introdotto..."

In altre parole, mentre aspettiamo il 2006 quando dovremo pagare l'acqua
due volte, nel frattempo pagheremo tasse comunali più alte. Bell'inganno.

Temendo un'inasprirsi delle proteste contro l'introduzione della tassa
sull'acqua, Murphy ammonisce Boateng, dicendo che serve un approccio più
sottile verso le privatizzazioni dei servizi pubblici. Murphy crede "che
addottando un approccio forte nel cercare la partecipazione del settore
privato sin dall'inizio, gli oppositori della riforma dell'acqua lo
useranno come prova che il governo ha un piano chiaro di privatizzazione
per l'industria dell'acqua in Irlanda del Nord... Un corteggiamento
aperto del settore privato servirà solo a rinforzare coloro che si
oppongono al progetto di riforma dell'acqua..."

Quindi, si vede chiaramente che è in arrivo la privatizzazione di cui
abbiamo più volte parlato sulle pagine di Working Class Resistance. Si
tratta anche di una prova che l'annuncio di John Spellar nell'ottobre
2003, quando ha eliminato la possibilità di privatizzazioni, era una
menzogna. Lo stesso John Spellar che ultimamente ha detto che l'ente
dell'acqua sarebbe gestito come "GoCo", ossia un'azienda di cui il
governo è proprietario di maggioranza. Ma non abbiate alcun dubbio: una
"GoCo", con tanto di azioni e azionisti, è un bel passo avanti sulla
strada della privatizzazione tout court!

Il governo britannico si è rifiutato di commentare la lettera che è
finito sulle pagine dei giornali, limitandosi a dire che gli aumenti
saranno "giusti e alla portata di tutti". Cazzate! Provate a raccontarla
alle pensionate di tutta la regione!

Infatti, secondo l'organizzazione caritatevole "Help the Aged" [Aiuto
agli anziani - tr.] saranno proprio i pensionati che saranno colpiti di
più dalle nuove tasse. In un loro comunicato, fanno sapere che:

"Il 25% dei pensionati nell'Irlanda del Nord vivono in condizioni di
povertà. Qualsiasi aumento in quanto devono pagare le persone in tale
situazione è scandaloso. E' assolutamente inaccettabile che i nostri
anziani dovrano scegliere tra il pane e l'acqua."

Perciò, quando il governo verrà a chiederci di pagare, diciamogli dovre
possono inficare la loro bolletta. Possiamo sconfiggere questa doppia
imposta, ma solamente se tutti si rifiutano di pagare. Cominciamo ora:
formate dei gruppi di non-pagamento nei vostri quartieri ora e mandiamo
questi sanguisughe al diavolo!



Se volete fare qualcosa insieme a noi, contatttate:

Organise!
PO Box 505,
Belfast BT12 6BQ
Tel: 07732954843

"Communities Against The Water Tax",
54 Manor St,
Belfast BT14 6EA
Tel: 028 9074 9147
email cawt@btconnect.com
http://www.cawt.co.uk

"No To The Water Tax":
c/o PO Box 523,
Craigavon BT62 1YA
Tel: 07732954843


Al

Traduzione di nmcn/ainfos

da Working Class Resistance No.7, Sett/Ott 2004
http://www.organiseireland.org






*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center