A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Anarchici contro il Muro a Napoli e Palermo

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Fri, 1 Oct 2004 17:18:03 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Prosegue in giro di conferenze in Italia della compagna israeliana Liad
Kantorowicz di "Anarchici contro il Muro".
* * * * *
Lunedì 27 è stata la volta di Napoli, dove la sala di O Pappece, che ha
ospitato l'iniziativa organizzata dall'OACN - FAI, era stracolma di
persone interessate all'esposizione della compagna e al video proiettato
in apertura. Una settantina i presenti. Le numerosissime domande dei
presenti hanno fatto sì che il dibattito si prolungasse ben oltre il
previsto. In particolare grande interesse ha suscitatoli tema del
rapporto tra la società civile palestinese e quella israeliana e il tipo
di approccio che da anarchici i compagni avevano al problema dello stato.
Sgombrato il campo da ogni sorta di ambiguità (non vi sono poteri buoni)
e quindi ribadita l'impostazione internazionalista ed antistatalista del
loro gruppo, la compagna ha ribadito che il loro intervento mira in primo
luogo alla costruzione della reciproca conoscenza e della fiducia e trova
momenti significativi nella pratica dell'azione diretta e
nell'opposizione al patriarcato. (da un resoconto telefonico)

Martedì 28 è stata la volta di Cosenza dove la conferenza ed il dibattito
hanno visto la partecipazione di circa una cinquantina di persone.

Mercoledì è stata la volta di Palermo. Di seguito il resoconto redatto
dal TAZ laboratorio di comunicazione libertaria. Mercoledì alle 16 presso
l'aula seminari della Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo si è
tenuto l'atteso incontro con Liad Kantorowicz di "Anarchici contro il
Muro". L'esposizione di Liad è stata preceduta dall'interessante
intervento di Serena Marcenò, dell'Università di Palermo, che ha
inquadrato la questione del Muro in Palestina in una cornice geopolitica
più ampia. La Kantorowicz ha dunque raccontato in maniera puntuale cause
ed effetti della costruzione del Muro e l'impatto devastante che sta
avendo sul tessuto sociale, urbano, rurale ed economico delle popolazioni
palestinesi. Tra le cose più significative che sono emerse
dall'esposizione di Liad bisogna sottolineare l'inedita interazione tra
israeliani e palestinesi che per la prima volta lottano fianco a fianco
con modalità antigerarchiche e antiautoritarie per ostacolare l'Apartheid
voluta dal governo israeliano. In serata, alle 21, presso il Laboratorio
ZETA è stato proiettato il video auto-prodotto da "Anarchists against the
Wall" in cui vengono descritte le azioni dirette più eclatanti del gruppo
e il loro fenomenale impatto mediatico in Israele. Il ferimento di un
attivista israeliano colpito alle gambe da soldati connazionali il 26
dicembre 2003 è stato oggetto di dibattiti infuocati presso l'opinione
pubblica israeliana. Dopo la proiezione, si è aperta una discussione
molto interessante tra i numerosi convenuti e la stessa Liad, presente in
sala. L'incontro con questa compagna israeliana ha reso in maniera
evidente la grande complessità della questione palestinese. Il gruppo di
azione "Anarchici contro il Muro" ha avuto il merito di svelare la natura
tutta politica del conflitto israelo-palestinese, un conflitto deciso ai
piani alti delle gerarchie politiche ma che può e deve essere superato
attraverso la concreta solidarietà militante tra le persone, a
prescindere dalla loro nazionalità. Gli anarchici israeliani intendono
lottare al fianco degli oppressi e, allo stesso tempo, creare delle falle
nel sistema monolitico degli oppressori denunciando i crimini,
smascherando le ipocrisie, invitando a una diserzione generalizzata. Ai
compagni israeliani la nostra solidarietà.

I prossimi appuntamenti:
30/9 Vergato (Bologna) (presso la Biblioteca - sopra la Coop alle 21);
1/10 Bologna (presso il circolo Anarchico C. Berneri, Piazza di Porta S.
Stefano 1 alle 21); 2/10 Correggio (Reggio Emilia) (ore 17,30 presso la
Festa della fratellanza dei popoli contro il razzismo, piazza Mazzini);
3/10 Rimini (sala del Buonarrivo (presso la Provincia) corso d'Augusto
231 ore 21); 4/10 Imola (presso l'associazione Trama di Terre in via
Aldrovandi 31, alle ore 21); 5/10 Trieste (Multicultura center in via
Valdirivo 30 ore 21);
6/10 Pordenone (presso Ex-Convento di S. Francesco - p. zza della Motta
h. 20,30) 7/10 Milano (presso l'Ateneo Libertario in Viale Monza 255 -
fermata Precotto MM1); 8/10 Torino (presso la sala di corso Ferrucci 65
a - antistante i giardini che fanno angolo con Corso Vittorio Emanuele
nelle vicinanze del tribunale nuovo alle ore 21); 9/10 Cuneo (presso la
sede dei Cobas Scuola in via Cavour 5 alle ore 21); 10/11 La Spezia;
11/10 Savona "sala chiamata" del porto in piazza Rebagliati 2 ore 21;
12/10 Pisa (Piazza delle Vettovagli ore 18);
13/10 Volterra (presso la saletta dell'Enjoy Caffè sui Ponti alle ore 21)

Per info: 338 6594361 fat@inrete.it
http://www.federazioneanarchica.org

Da: Federazione Anarchica Torinese <fat@inrete.it>




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center