A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Israele: Tre attivisti di "Anarchici Contro il Muro" interrogati dallo Shabak [MEDIA] (en)

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Tue, 16 Nov 2004 23:11:07 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

La scorsa settimana, tre attivisti di "Anarchici Contro il Muro" sono
stati convocati al commissariato per ricevere un'diffida da parte degli
ufficiali investigativi dello Shabak, i servizi segreti israeliani. Gli
interrogatori hanno cercato di "convincere" i tre di non partecipare più
nelle manifestazioni contro la costruzione del recinto di separazione e
di farla finita con le confrontazioni con le forze di sicurezza. Uno
degli attivisti, Leizer Peles, che è stato già fermato diverse volte
dalle forze di sicurezza durante le ultime manifestazioni, ha detto che
gli interrogatori dello Shabak gli hanno parlato della possibilità che
alcune organizzazioni palestinesi potessero cercare di reclutarlo per le
attività terroristiche. Peles ha detto: "Gli interrogatori mi hanno detto
che ai palestinesi non importa niente, e che se potranno, cercheranno di
sfruttarmi e che si tratta di gente senza coscienza".

Inoltre, ha detto che i suoi interlocutori gli hanno ricordato che Tali
Fahima è stata rinchiusa in carcere [per 4 mesi] e che questo dovrebbe
servirgli come esempio dei mezzi che sono disposti ad usare nei confronti
di israeliani ebrei che mettono in pericolo la sicurezza.

Lo Shabak, Peles ha detto ieri, è uno strumento del gioco politico che è
sotto ordini delle autorità di porre fine a tutte le attività di
opposizione alle atrocità del regime, ma ha detto anche che "nessuna
interrogazione, nessuna persecuzione, nessuno arresto e neanche i
proiettili carichi ci impediranno di continuare i nostri sforzi per far
crollare il muro e per conquistare l'uguaglianza e la libertà per tutti".

In risposta, i Servizi di Sicurezza Generale ieri ha detto che "Lo Shabak
non parla dei dettagli al riguardo delle sue attività di operazione".


Traduzione di ainfos






*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center