A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Inghilterra: "London Calling", Nov.2004 - SWP, amici degli sbirri

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Sun, 14 Nov 2004 16:24:32 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Si è svolto l'European Social Forum a Londra dal 15 al 17 ottobre 2004.
L'ESF dovrebbe essere un grade foro dove si possono scambiare idee
progressiste e rivoluzionarie e dove si possono dibattere temi di
importanza comune "quali la guerra in Iraq" in modo aperto e
non-oppressivo. Almeno in teoria! In pratica, però, era ben diverso. Il
Socialist Workers Party [partito trotskista del corrente
ISO/International Socialists Tendency -ed.] si era unito a "Ken "il
Rosso" Livingstone [sindaco di Londra -ed.] in una festa sponsorizzato
dallo Stato ideata per pubblicizzare Londra e dare una spinta al SWP..."
nonché rendere più chic lo stesso Livingstone nel milieu radicale. Ken ha
speso per l'ESF la bellezza di £400.000 [quasi €600.000 -ed.] di soldi
comunali, cioè soldi ricavati dalla tassa comunale che tutt* pagano e ha
pagato le spese di viaggio di circa 20.000 attivisti di sinistra e ha
contribuito alle spese di alloggio a niente popòdimeno che il Millenium
Dome, ha pagato la stampa di mucchi di stronzate e, infine, ha pagato
l'affitto dell'Alexandra Palace.

Durante tutto l'evento, la gente comune della classe operaia, anarchici
inclusi, sono stati esclusi dala festa ufficiale. A parte il fatto che i
biglietti costavano qualcosa tipo £30 [circa €45 -ed.], tutte le
decisioni che riguardvano l'ESF sono state prese mesi fa in riunioni
chiusi. Se c'è qualcosa che sanno fare bene i trotskisti e i loro
lecchini e proprio impadronirsi di eventi del genere, conferenze ecc. ad
esclusioni di chiunque altro. E stavolta avevano dalla loro parte sia Ken
Livingstone sia la polizia.

I Wombles hanno organizzato a Tottenham un'alternativa che ha avuto
un'ottima partecipazione: "Beyond ESF" [aldilà dell'ESF]. Si sono
distinti
nell'organizzare, entro pochissimo tempo, un programma pieno di eventi e
dibattiti, e hanno trovato alloggi gratis nei squats per centinaia di
persone di tutto Europa. Purtroppo, l'evento è stato rovinato dalla
costante presenza del lerciume [polizia -ed.]. Le "Squadre di
Intelligenza" si sono piazzate davanti ai locali che i Wombles avevano
affittato, hanno seguito i Wombles ovunque e generalmente hanno reso la
loro vita difficile.

Per protestare la blindatura dell'ESF, per sottolineare il modo in cui
l'SWP e Livingstone hanno deviato l'intero processo del Social Forum, e
per portare all'attenzione dell'ESF l'alternativa anarchica, abbiamo
assallito l'Alexandra Palace. Beh, forse "assallire" non è la parola
giusta, meglio dire che siamo entrati a spintoni! Ma a dire dalla
risposta del SWP e i loro lecchini merdosi, si direbbe che abbiamo
linciato San Paul Foot!

Abbiamo sentito che Livingstone aveva dato buca ad una riunione (sul
razzismo e fscismo, stranamente) perché la polizia aveva sentito parlare
di un progetto di intrusione e non era in grado di garantirgli la
sicurezza. Quando siamo entrati nella sala principale dell'Alexandra
Palace, c'è stata un po' di confusione - ma niente violenza.
Ripensandoci, forse era meglio se avessimo dato qualche cazzotta ai
SWPisti visto che si sono comportati dopo come se l'avessimo fatto...

Weyman Bennett, un grandé del SWP, dice che qualcuno ha rubato il suo
cellulare e portafoglio e che è stato picchiato durante l'assalto degli
anarchici. Lee Jasper, in una lettera al quotidiano nazionale "The
Guardian", ha detto che gli ospiti senza invito erano tutti maschi
bianchi - cosa che palesemente non eravamo - e che eravamo decisi di
pestare la gente nera e ebrea. Sono vere cazzate, queste. C'è da dire che
The Guardian si è comportato bene, pubblicando il giorno dopo una lettera
firmata da alcune persone che avevano osservato in prima persona
l'incidente, lettera che smentiva le assurdità del giorno precedente.

Tuttavia, l'SWP ancora si rifiuta di ritirare i loro attacchi diffamatori
sugli anarchici e siamo convinti che questi non vanno trattati come
compagni (anche se, dato il comportamento dell'SWP verso di noi in questi
anni, difficilmente i lettori o sostenitori di Class War hanno delle
simpatie per loro).

Come se tutto questo non bastasse, durante la marcia ESF contro la guerra
e contro Bush che si è svolta domenica, i militanti dell'SWP hanno avuto
il fegato di consegnare alcuni anarchici alla polizia. Quando alcuni
militanti dei Wombles hanno cercato di fare un annuncio dal palco a
Trafalgar Square, in un primo momento il servizio d'ordine ha
acconsentito, ma dopo, gli anarchici sono stati "arrestati" da alcuni
SWPisti e consegnati alla polizia. Insomma, comportamenti che segnano un
nuovo basso per i merdosi dell'SWP.


http://www.londonclasswar.org
PO BOX 467, LONDON E8 3QX
classwaruk@hotmail.com


traduzione di ainfos
Da "London Calling", novembre 2004, bollettino del London Class War





*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center