A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) Pordenone: Oltre il 25 Aprile

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Sun, 2 May 2004 18:57:53 +0200 (CEST)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

OLTRE IL 25 APRILE... PER UNA RESISTENZA ATTIVA ALLE LEGGI RAZZISTE E
LIBERTICIDE
* SIT-IN MERCOLEDI' 5 MAGGIO 2004 dalle ore 18.00
* in P.tta CAVOUR a PORDENONE
I fatti avvenuti domenica 25 aprile in Piazzale Ellero sono stati
oggetto, in questi giorni, delle più svariate analisi ed
interpretazioni. Le numerose ricostruzioni giornalistiche e televisive
non hanno certo contribuito a chiarire il significato politico della
nostra contestazione; anzi, hanno talmente insistito su particolari
irrilevanti (quanti erano gli anarchici, quanti venivano da fuori, quanti
erano stati identificati...) da ridurre il tutto ad un infantile gioco
delle parti.
Nessuno ha messo in evidenza che la cosiddetta "commemorazione di tutte
le vittime" inscenata da Alleanza Nazionale negli ultimi anni non è
solamente un’operazione nostalgica e revisionista: è soprattutto uno
strumento utile a promuovere politiche sociali sempre più repressive ed
autoritarie in nome di un becero nazionalismo militarista.

Quanto accade in Iraq, dove l’esercito italiano partecipa attivamente ad
una guerra di occupazione, può essere giustificato solo affermando la
nostra funzione "civilizzatrice".

Quanto successo a Melfi, dove la polizia ha caricato e picchiato operai
inermi in sciopero, può essere giustificato solo criminalizzando i
sindacati ed affermando la necessità della produzione sopra ogni altra
cosa: il conflitto ferma l’economia, quindi è un "regalo alla
concorrenza".

Quanto accaduto in Parlamento, dove si è stabilito che il reato di
tortura esiste se le sevizie sono "reiterate", può essere giustificato
solo facendo credere che lo stato di polizia è utile e fa vivere
meglio.

Quanto previsto dalla legge Bossi-Fini, grazie alla quale un immigrato
disoccupato diventa immediatamente un clandestino da sbattere in un CPT,
può essere giustificato solo alimentando teorie razziste, che facciano
credere all’esistenza di popoli geneticamente criminali che migrano per
delinquere.

Quanto contenuto nella nuova legge sulla fecondazione assistita, dove è
lo Stato a stabilire tempi e modi della maternità, può essere
giustificato solo dipingendo i diritti della donna come qualcosa di
superfluo.

Alleanza Nazionale ed il suo governo sono direttamente responsabili di
queste misure, che hanno tutte una terribile somiglianza con quelle
varate durante la dittatura fascista.

Per questo motivo rivendichiamo la nostra contestazione come atto di
resistenza: abbiamo usato la nostra libertà per denunciare quanti la
stanno limitando; abbiamo usato i nostri corpi e le nostre parole per
bloccare quanti li vorrebbero controllare. Non abbiamo aggredito
nessuno e, nonostante questo, siamo stati prima trascinati via, quindi
insultati e provocati da chi, evidentemente, cercava un’occasione buona
per "ristabilire l’ordine pubblico" attraverso la violenza.

R.AF. Resistenza AntiFascista - Pordenone


Da: "lino" <alterlinus -A- libero.it>






*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

INFO: http://ainfos.ca/org http://ainfos.ca/org/faq-it.html
AIUTO: a-infos-org@ainfos.ca
ABBONARSI: invia una mail a lists@ainfos.ca contenente nel
corpo del messaggio "subscribe (o unsubscribe) nomelista vostro@email".

Le opzioni per tutte le liste a http://www.ainfos.ca/options.html


A-Infos Information Center