A - I n f o s
a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **

News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts

The last 100 posts, according to language
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
First few lines of all posts of last 24 hours || of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004

Syndication Of A-Infos - including RDF | How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups
{Info on A-Infos}

(it) FdCA: "Le sporche bugie" - 20/03/04

From worker-a-infos-it@ainfos.ca (Flow System)
Date Thu, 18 Mar 2004 10:43:02 +0100 (CET)


________________________________________________
A - I N F O S N E W S S E R V I C E
http://www.ainfos.ca/
http://ainfos.ca/index24.html
________________________________________________

Da: FdCA <fdca@fdca.it>

Il 20 marzo mobilitazione mondiale contro la guerra e per la pace
nell'anniversario dell'attacco all'Iraq da parte di USA e GB. Sono decine
e decine le città di tutto il mondo in cui il movimento contro la guerra
manifesterà la propria opposizione e la propria condanna all'invasione
dell'Iraq.
A cominciare dalle "sporche bugie" usate per giustificare le operazioni
militari:
* rendere inoffensive le "armi di distruzione di massa": a tutt'oggi
non sono mai state trovate tali armi tranne quelle inesplose
sganciate dagli aerei USA-GB sulle teste degli iracheni;
* portare la democrazia: se questo fosse vero, perchè non attaccare
stati arabi governati da regimi monarchici dittatoriali come
l'Arabia o gli emirati del Golfo Persico?
* garantire l'autodeterminazione dei kurdi: allora perchè non occupare
l'area kurda della Turchia dove la lingua kurda è vietata ed i kurdi sono
censiti come "turchi del nord"?

In realtà questa guerra è stata voluta per affermare nuovi equilibri di
potere, politici ed economici, in un'area del Medio Oriente e del Mondo
strategica per risorse, corridoi commerciali e di materie prime.

Una guerra in cui c'entrano anche specifici appetiti per il petrolio,
tali da coinvolgere l'Italia, se è vero come riporta il Sole-24Ore del 13
novembre 2003, che l'ENI era interessata ai 300mila barili
giornalieri di petrolio ed alle riserve pari a 2-2,6 milioni di barili
proprio nell'area di Nassiriya.

Il movimento che scenderà in piazza il 20 marzo in tutto il mondo non ha
niente a che spartire con le oligarchie arabe borghesi del Fronte
Internazionale Islamico che colpiscono cittadini inermi con l'arma del
terrorismo, perchè incapaci -per interessi di classe e di dominio- di
distinguere tra sfruttati e sfruttatori sia nei paesi arabi come in
quelli occidentali.

E' sempre la stessa la logica del militarismo che ha come sbocco la
ricerca del dominio e del massacro; è la logica della repressione che
colpisce sul fronte interno le lotte dei lavoratori e delle classi più
povere in tutto il mondo.

Il movimento che scenderà in piazza il 20 marzo non ha niente a che
spartire nemmeno con le ambiguità di quelle forze che perseguono la pace
con tanti "se "e tanti "ma", avallando l'uso del militarismo per ipocriti
fini umanitari.

Il movimento del 20 marzo invece chiede:
- la cessazione delle operazioni militari
- il ritiro delle forze militari occupanti
- la smilitarizzazione dell'Iraq
- l'autodeterminazione degli iracheni
- il ripristino delle libertà politiche, sociali, sindacali,
religiose, culturali
- la solidarietà internazionale per il sostegno alle classi
sfruttate irachene.

La Federazione dei Comunisti Anarchici sostiene e aderisce alla
manifestazione del 20 marzo.

F.d.C.A.
Federazione dei Comunisti Anarchici

http://www.fdca.it




*******
*******
****** A-Infos News Service *****
Notizie su e per gli anarchici

Per iscriversi -> mandare un messaggio a LISTS@AINFOS.CA e
nel corpo del msg scrivere SUBSCRIBE A-INFOS-IT
Per informazioni -> http://www.ainfos.ca/it
Per inoltrare altrove -> includere questa sezione
Per rispondere a questo messaggio -> a-infos-d-it@ainfos.ca



A-Infos Information Center